Home / Calcio / Ancelotti trova una nuova squadra: firma per Sky! Le foto

Ancelotti trova una nuova squadra: firma per Sky! Le foto

Carlo Ancelotti, da poche settimane esonerato dal Chelsea e rimasto senza una panchina ha trovato finalmente una squadra. Non sarà però per quest’anno una squadra di calcio, ma un team di giornalisti: quelli di Sky. L’ex tecnico del Milan infatti ha firmato un accordo con Sky per commentare la prossima Champions League. Chi meglio di lui che in rossonero ne ha vinte due da giocatore e due da allenatore? Al suo fianco poi ci saranno anche Gianluca Vialli e Paolo Rossi.

Fabio Caressa spiega il motivo della scelta di Ancelotti: “E’ stato scelto oltre che per la sua esperienza, anche per l’ironia e per il rapporto privilegiato che ha con i più importanti allenatori d’Europa“. Ancelotti invece motiva la sua scelta con un “per vivere la competizione da un altro punto di vista” e poi fa il punto sulla prossima edizione: “L’Inter ha giocatori di esperienza e di talento. Il Milan, considerata la sua tradizione metterà molte energie nella Coppa per fare meglio dell’anno scorso. Il Napoli, oltre all’entusiasmo per questo ritorno, compensa la mancanza d’esperienza internazionale con gli acquisti importanti che ha fatto. Ma auguro anche all’Udinese di passare il turno, perché è importante avere quattro squadre italiane in Champions“.

Ci si avvia quindi verso una “stagione infinita” come la descrive proprio Sky che garantirà 305 giorni di grandi avvenimenti in diretta, con 2900 eventi e oltre 7000 ore live. Potremo vedere tutta la serie A e serie B, tutta la Champions League e i principali campionati esteri. Ma anche la Coppa Libertadores per quanto riguarda il calcio perchè Skt offrirà il Mondiale di Rugby e Wimbledon di Tennis. Una stagione davvero ricca che poi ci avvierà alle Olimpiadi di Londra 2012 che Sky per la prima volta trasmetterà in 3D.

 

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.