Breaking News

Salto: la Polonia cede alla Slovenia nel finale; Italia ottava

Nella gara a squadre di Zakopane sorpasso finale della Slovenia sui polacchi che avevano condotto fin dal primo salto

Pubblico delle grandi occasioni per il tradizionale appuntamento di Zakopane; gli atleti di casa hanno risposto con una grande prestazione sfiorando la vittoria dopo aver condotto con un vantaggio di oltre 30 punti.

Prima serie di salti con la Norvegia al comando, grazie a Velta, sul polacco Zyla e lo sloveno Tepes; Cechia subito fuori causa per un salto sbagliato di Janda, mentre piano piano si staccano Germania e Austria; i tedeschi confermano il leggero calo di condizione, mentre gli austriaci si presentano senza Schlierenzauer, colpito da un’influenza intestinale e sostituito da Kraft, che non si esprime ai recenti livelli.

Polonia al comando già dopo il secondo atleta, grazie a Maciej Kot sempre più regolare; quindi bene Mietus e ottimo salto di Stoch, che porta il quartetto di casa a guidare a metà gara con 26 punti sugli sloveni. Perde colpi anche la Norvegia, con il vincitore di 2 giorni fa Bardal che non raggiunge il punto K. Molto bene la squadra azzurra, che riesce ad accedere alla seconda manche superando giapponesi e finlandesi; buona prova di Roberto Dellasega e Colloredo, che compensano la défaillance di Bresadola.

Condizioni non facili, con vento laterale fastidioso e diverse interruzioni, ma la gara prosegue fino in fondo.

Zyla guadagna altri punti su Velta e Kot si difende da Kranjec, mentre i favoriti norvegesi affondano con prove disastrose di Hilde e Jacobsen. Sembra fatta per i polacchi, ma Krzysztof Mietus sbaglia gravemente il secondo salto e subisce il sorpasso ad opera dello sloveno Jaka Hvala; la situazione si ribalta prima dell’ultima serie con i polacchi indietro di 18 punti. Non basta un’altra impresa di Stoch a colmare il divario e gli sloveni si aggiudicano la gara, grazie alla compattezza di un quartetto senza punti deboli.

Podio per l’Austria, cresciuta nella seconda manche, mentre la Norvegia scivola al settimo posto.

Risultati

Zakopane, 11 gennaio 2013

Team Event

1 SLOVENIA 963.5
Tepes Jurij 127.5 123.0
Kranjec Robert 126.5 126.5
Hvala Jaka 126.0 126.0
Prevc Peter 121.0 123.5
2 POLAND 954.4
Zyla Piotr 129.0 128.5
Kot Maciej 133.0 127.0
Mietus Krzysztof 118.0 108.0
Stoch Kamil 133.0 130.0
3 AUSTRIA 931.1
Loitzl Wolfgang 126.0 123.5
Kofler Andreas 128.0 129.5
Morgenstern Thomas 119.0 123.5
Kraft Stefan 117.0 120.0
4 GERMANY 908.4
Wank Andreas 120.5 121.0
Wellinger Andreas 121.0 120.5
Freitag Richard 122.5 123.0
Freund Severin 125.0 129.0
5 CZECH REPUBLIC 833.7
Janda Jakub 109.0 120.5
Koudelka Roman 115.5 105.0
Hlava Lukas 120.0 123.0
Matura Jan 125.5 118.0
6 RUSSIAN FEDERATION 831.8
Romashov Alexey 115.0 111.5
Rosliakov Ilja 117.0 126.0
Kornilov Denis 109.5 115.0
Vassiliev Dimitry 122.5 131.0
7 NORWAY 822.0
Velta Rune 132.5 121.0
Hilde Tom 119.5 90.0
Jacobsen Anders 128.0 113.5
Bardal Anders 117.5 115.0
8 ITALY 781.3
Dellasega Roberto 117.5 115.5
Morassi Andrea 114.5 114.0
Bresadola Davide 103.5 106.0
Colloredo Sebastian 125.5 118.5
9 JAPAN 396.0
Ito Daiki 115.0
Tochimoto Shohei 101.5
Watase Yuta 115.5
Takeuchi Taku 125.0
10 FINLAND 366.8
Larinto Ville 115.0
Kulmala Mika 117.0
Maeaettae Jarkko 102.0
Asikainen Lauri 114.5

Advertisements

Commenta

comments

About A. Grilli (Kraut)