Insulti razzisti durante Milan-Sassuolo: Constant reagisce e lascia il campo (video)

Che sia inverno o estate, dicembre o luglio, conta poco. Quanto successo contro la Pro Patria a Boateng, si è ripetuto durante il Trofeo Tim durante la mini partita tra Milan e Sassuolo. Questa volta la vittima di alcuni cori razzisti è stato Kevin Constant che al 34′ di gioco ha scagliato un pallone verso la tribuna. Nei primi minuti non si è capito cosa fosse successo, mentre il giocatore abbandonava il campo.

In un primo momento si è pensato ad un cartellino rosso per l’esterno rossonero, ma poi lo stesso arbitro ha comunicato che il giocatore ha abbandonato spontaneamente il campo per alcuni cori razzisti proveniente dalla tribuna. La gara è poi proseguita con il Milan che è stato costretto al cambio, visto che Constant non ha voluto sapere ragioni. Leggi qui la cronaca.

Advertisements

Commenta

comments

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.