Advertisements
Saturday , 25 November 2017
Breaking News

Speciale Torres: tutto pronto per la trasferta di Rimini

La Torres si prepara alla delicata trasferta di Rimini, intanto recupera Migliaccio e Cortellini ma deve aspettare ancora per Filippini, in forse fino all’ultimo minuto

L’allenamento di ieri ha dato indicazioni positive al mister Cari i giocatori Cardine e Migliaccio sembrano recuperati e anche Bottone che ieri ha lavorato con il gruppo e’ disponibile per la trasferta di Rimini dove pare certo che si riprenderà la maglia da titolare.

Cari sa di non poter contare solo sugli squalificati Bolzan e Ciotola e forse Filippini che come detto sarà’ in dubbio fino alla fine.
La situazione per il tecnico rossoblu è sicuramente più chiara e questo pomeriggio (Usini, ore 15) nel corso del collaudo con la palla previsto con la squadra Berretti, potrà forse provare quella che dovrebbe essere la formazione da schierare domenica a Rimini, la preparazione per questa sfida così importante è continuata ieri con la seduta di lavoro mattutina.

I rossoblu sembrano molto motivati, consapevoli delle difficoltà che devono affrontare ma anche decisi a recuperare quella competitività che ha fruttato la straordinaria serie positiva che li ha rimessi in corsa per la promozione.

Cabeccia e compagni vogliono chiudere la stagione positivamente e quindi sanno perfettamente che per evitare pericolose appendici devono cercare la vittoria a Rimini. La squadra rossoblu concluderà la preparazione domani mattina. Poi, nel primo pomeriggio la partenza anticipata da Olbia per Bologna dove la squadra si trasferirà a Rimini dove sabato mattina è prevista la seduta di rifinitura. Poi, l’attesa per i novanta minuti forse più importanti della stagione.

I biancorossi del Rimini si giocano tutto: o vincono o tornano in D.

“180 minuti per non essere ricordata come la stagione più buia della storia”. E’ il titolo apparso su un sito web e che sintetizza in maniera chiara la situazione che si sta vivendo a Rimini alla viglia della partita con la Torres. Ed è una situazione esplosiva visto che c’è la consapevolezza che domenica i biancorossi devono assolutamente vincere e poi giocarsi nell’ultima giornata a Vicenza il diritto a disputare i play out.

Clima teso, dunque, tifoseria in allarme perché se domenica non arriveranno i tre punti il Rimini dovrà rassegnarsi a ritornare in Serie D , il fatto è che la squadra di Marco Osio non se la passa bene, ha dimostrato negli ultimi tempi scarsa continuità e una grande fragilità quando c’è da lottare per tenere il risultato o ancora peggio quando va sotto di un gol.

Questa volta i giocatori biancorossi scenderanno in campo con la consapevolezza che in caso di sconfitta la società sembra decisa a rescindere i contratti in essere. Contro la Torres mister Osio dovrà rinunciare al difensore Tomi squalificato. una curiosità, il secondo portiere sarà l’ex rossoblu Mattia Migani.

Pietro Vargiu

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it