Advertisements

Mondiali 2014: DIRETTA Italia-Uruguay 0-1

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 18.00 la partita Italia-Uruguay, valida per la terza giornata del gruppo D dei mondiali di Brasile 2014. Noi seguiremo la gara in diretta con commento in tempo reale.

RADIOCRONACA/STREAMING: CLICCA QUI

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA COMPLETO DEI MONDIALI

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LE CLASSIFICHE LIVE DEL GIRONE

Italia-Uruguay 0-1

Marcatori: 80′ Diego Godin (U)

Ammoniti: 21′ Balotelli (I), 46′ Arevalo Rios (U), 76′ De Sciglio (I), 90′ Muslera (U)

Espulso: 59′ Marchisio (I) per gioco violento

Formazioni:

Italia: 1 Buffon, 2 De Sciglio, 3 Chiellini, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 4 Darmian, 8 Marchisio, 21 Pirlo, 23 Verratti, 17 Immobile, 9 Balotelli. All.: Prandelli. A disposizione: 12 Sirigu, 13 Perin, 20 Paletta, 7 Abate, 14 Aquilani, 16 De Rossi, 5 Thiago Motta, 18 Parolo, 11 Cerci, 6 Candreva, 10 Cassano, 22 Insigne.
Uruguay: 1 Muslera, 13 Gimenez, 22 Caceres, 3 Diego Godin, 6 Alvaro Pereira, 7 Rodriguez, 14 Lodeiro, 17 Arevalo Rios, 20 Gonzalez, 9 Suarez, 21 Cavani. All.: Tabarez. A disposizione: 23 Silva, 12 Muñoz, 2 Diego Lugano, 4 Fucile, 16 Maxi Pereira, 19 Coates, 5 Gargano, 15 Diego Perez, 18 Ramirez, 11 Stuani, 8 Hernandez, 10 Forlan.

Recupero: 2pt e 6’st

Note: 

La diretta:

0′ Tra poco seguiremo in diretta la partita tra l’Italia ed Uruguay, decisiva ai fini della qualificazione in questo gruppo C. Intanto, sopra vi abbiamo fornito delle formazioni ufficiali della gara, ricordando che De Rossi e Diego Lugano, pur comparendo in panchina, sono indisponibili per la gara di oggi.

0′ Mentre le due squadre si riscaldano, ricordiamo anche che l’Italia può permettersi anche di pareggiare per passare il turno, mentre l’Uruguay è costretto a vincere. Per il primo posto invece, le due squadre devono sperare in una sconfitta della Costa Rica nell’altra partita del girone, ed oltretutto devono anche recuperare in differenza reti, impresa assolutamente non facile.

0′ A Natal per ora non c’è il sole e c’è un certo vento che potrebbe preannunciare pioggia in arrivo.

0′ Squadre nel tunnel pronte ad entrare in campo. L’Italia indosserà la canonica divisa completamente azzurro, in bianco invece la nazionale uruguayana.

0′ Ecco l’ingresso in campo delle due squadre.

0′ Inni nazionali. Prima quello di Mameli, poi sarà la volta dell’inno dell’Uruguay.

0′ Inizia la partita. Primo pallone della gara calciato dalla nazionale azzurra che attacca da sinistra verso destra.

1′ Nonostante l’assenza di sole, la giornata risulta molto calda.

2′ Balotelli zoppica dopo un contrasto con un avversario ma non sembra nulla di grave.

5′ Inizio aggressivo degli uruguayani, ma c’era da aspettarselo.

7′ Palla che balla pericolosamente in area azzurra, vola a terra Chiellini ma alla fine la palla finisce direttamente tra le braccia di Buffon, dopo un colpo di testa di Gonzalez.

11′ Uruguay che lascia fare la partita all’Italia, ma  anche questo era nelle aspettative.

12′ Bomba su punizione di Pirlo che Muslera mette in angolo con qualche brivido. Palla centrale ma il portiere era incerto.

15′ Cavani prova a fare sponda per Lodeiro ma Barzagli chiude tutto.

17′ Spunta fuori il sole a Natal, quindi la temperatura è destinata a salire.

20′ Pochi spunti in questa partita per ora. L’Italia sta controllando l’Uruguay senza troppi patemi.

21′ Balotelli salta in maniera scomposta e colpisce sulla testa un avversario; giallo per l’attaccante che era in diffida e salta la prossima partita.

25′ Destro di Barzagli che per poco non diventa un assist per Immobile, allontana la difesa dei celesti.

26′ Tiraccio fuori di Balotelli che ha ignorato il bel movimento di Immobile. Comunque meglio la nazionale azzurra, Uruguay impalpabile.

28′ Cross di De Sciglio e girata al volo di Immobile con il pallone che termina però altissimo sulla traversa.

31′ Uno-due uruguayano che manda in porta Suarez, Buffon chiude con una grande uscita, poi si rialza e salva anche sul tap-in di Lodeiro. Doppia parata super di Buffon che salva l’Italia, nella prima occasione uruguayana del match.

37′ Partita brutta, spigolosa e spezzettata. Ora Caceres prova a segnare da centrocampo non inquadrando la porta; è già la seconda volta che l’Uruguay cerca di sorprendere un Buffon fuori dai pali.

39′ Cavani viene pescato al limite dell’area ma l’ex napoletano sbaglia lo stop e perde l’occasione per battere a rete da ottima posizione.

41′ Fallo di mani di Balotelli che è già ammonito: deve stare attento perché l’arbitro sembra averlo un po segnato.

44′ Punizione di Suarez crossata pericolosamente in area e messa in angolo di testa da un difensore azzurro.

45’+2 Finisce un bruttissimo primo tempo. Per ora siamo zero a zero ed è un punteggio giustissimo visto quello che stanno facendo vedere le due squadre, oltretutto è anche un punteggio che fa gioco all’Italia, che si qualifica con il pareggio.

SECONDO TEMPO:

46′ Si ricomincia. L’Italia ha messo in campo Parolo al posto di un Balotelli nervoso, acciaccato e già ammonito; non una bella prestazione la sua, un po’ meglio Immobile, ma la coppia ha funzionato poco. Cambio anche nell’Uruguay che inserisce Maxi Pereira al posto di Lodeiro.

50′ Cavani finisce a terra cinturato in area da Bonucci; poteva starci il rigore e non c’era neanche il fuorigioco di Cavani.

54′ Incursione di Immobile, chiuso da Diego Godin al momento del tiro.

56′ Veramente una partita brutta, l’Uruguay fa veramente poco e deve vincere.

57′ Uno-due tra Suarez e Rodriguez che viene lanciato solo davanti a Buffon ma ciabatta il diagonale e mette fuori. Grandissimo rischio corso dalla nazionale azzurra.

59′ CLAMOROSO, ESPULSO MARCHISIO!!!! Espulsione che pare esagerata dopo un contrasto duro sulla tre-quarti difensiva su Arevalo Rios: fallo da giallo, ma non certo da rosso, veramente incredibile questo.

62′ L’Uruguay inserisce Stuani al posto di Alvaro Pereira. Una punta per un terzino.

64′ Immobile difende palla e scarica per Pirlo, che prova un tiro dalla distanza ma mette in curva.

65′ Miracolo di Buffon su Suarez che aveva vinto un contrasto al limite dell’area e si era presentato da solo davanti a Buffon, palla rasoterra e forte su cui Buffon è un gatto ad arrivarci. Che parata di Buffon che salva l’Italia.

67′ Splendida palla di Pirlo per Immobile che gira a rete ma Gimenez mette in angolo in scivolata. L’Italia risponde.

68′ Verratti serve una grande palla per Immobile che però era terminato nettamente in fuorigioco.

70′ Entra in campo Cassano al posto di un discreto Immobile; prova sufficiente quella della punta ormai ex Torino.

73′ Attenzione, crampi anche per Verratti che rimane a terra e sta per entrare Thiago Motta.

75′ Addirittura barella per Verratti, che forse ha avuto addirittura un problema muscolare, al suo posto, come detto, Thiago Motta. Verratti esce facendo no con la testa, brutto presagio.

76′ Cross pericoloso per Cavani, salva miracolosamente di testa Barzagli, che anticipa l’attaccante.

77′ Entra anche Gaston Ramirez, ex Bologna, che prende il posto di un discreto Cristian Rodriguez.

78′ Testata di Suarez a Chiellini, l’arbitro da il fallo ma sembra non voler espellere Suarez come sarebbe giusto. Non una testata ma un morso, come mostra Chiellini. Terzo morso della carriera di Suarez e l’arbitro non lo caccia, clamoroso.

80′ GOOOOOOL!! L’Uruguay segna di testa con il solito Diego Godin che da azione d’angolo è sempre pericolosissimo. Dieci minuti per l’Italia che deve fare un goal!!! Non se lo merita l’Uruguay, sinceramente.

83′ Allontanato dalla panchina il massaggiatore dell’Italia per proteste.

84′ Punizione di Pirlo deviata in angolo.

86′ Duetto Thiago Motta-Cassano, con il brasiliano che non  aggancia e manca una buona occasione per tirare a rete.

88′ Suarez si divora un contropiede clamoroso che poteva dare il raddoppio all’Uruguay.

90′ Muslera ammonito per ostruzionismo. Si arriverà fino al novantacinquesimo e trenta secondi.

90’+2 Arevalo Rios scivola al momento del tiro, l’Italia è ancora viva.

90’+6 Finisce la partita. L’Italia esce ancora una volta dalla fase a girone. Immeritata la vittoria dell’Uruguay e dobbiamo dire che l’arbitro ha sbagliato tutto e di più, però bisogna anche dire che la gestione dei cambi di Prandelli non è stata forse ineccepibile, visto che l’Italia ha terminato senza punte in campo, nel momento in cui doveva attaccare per cercare il pareggio.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare.
Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali
Contatto: anto_er_vicentino@libero.it