Clamoroso: stadio Juventus a rischio crollo. Costruito con materiali scadenti

A poco più di un mese dall’inaugurazione dello Juventus Stadium che seguimmo in diretta, con una ricca fotogallery, è clamorosa la voce su un rischio crollo dello stadio stesso. Questo è quanto detto dal pubblico ministero Gabirella Viglione secondo la quale ci sarebbero alcuni materiali troppo scadenti e utilizzati per la costruzione dello stadio. Voce che avrebbe davvero dell’incredibile se fosse confermata. Per il momento ci sono già degli indagati che sarebbero dei tecnici che si sono occupati della costruzione dell’impianto. Inoltre è stato presentato un avviso di garanzia per Giovanni Quirico, dirigente dell’ufficio tecnico del comune di Torino nonché collaudatore dello stadio, ma anche agli ingegneri Francesco Ossola e Paolo Erbetta, direttori dei lavori.

L’ipotesi di reato sarebbe quella di “disastro colposo” e il fatto che appunto preoccupa è quello che ci sia un reale rischio di crollo. Poco fa però si è concluso un vertice tra Andrea Agnelli, Beppe Marotta, Michele Briamonte per la Juve, il sindaco di Torino Piero Fassino e il prefetto Alberto Di Pace. La Juventus ha fornito tutte le carte che confermano la solidità dell’impianto e per questo il sindaco ha tutti i presenti hanno escluso la chiusura dello stadio e anzi, continueranno regolarmente le attività e le partite previste. La Juventus ha poi comunicato quanto segue sul proprio sito: “Juventus Football Club prende atto della comunicazione del Sindaco Piero Fassino e conferma di essere informata di un’inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Torino nella quale la società è parte lesa. La Juventus ribadisce la propria certezza sull’assoluta sicurezza strutturale dello stadio, ne ha fornito documentazione, ed è fiduciosa che tale circostanza emergerà anche dall’inchiesta della magistratura. Nel confermare il regolare svolgimento delle partite programmate, Juventus Football Club ringrazia il Prefetto e il Sindaco per l’efficace e tempestiva collaborazione odierna

loading...

 

 

 

 

 

loading...

Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.