Saturday , 23 September 2017

Mentalità Conte: la Juve vincente guarda già alla sfida con l’Inter

La vittoria di ieri sulla Fiorentina rappresenta indiscutibilmente una svolta per la Juventus. Non tanto per i tre punti incamerati (utili anche quelli, certo) ma per la mentalità dimostrata.

La mano del coach Antonio Conte ieri si è vista come non mai. Primo tempo aggressivo, 1-0 all’intervallo, ma non basta. Conte si fa sentire in spogliatoio perché un gol è troppo poco per il gioco espresso.

loading...

Nella ripresa i bianconeri danno tutto ed escono da una difficile situazione (anche grazie a un grande Matri) e la spuntano. Ma Conte volta immediatamente pagina e parla già dell’Inter, in vista del big match di sabato.

«E’ una grande squadra, ha un organico fortissimo ed è inevitabile che il mio pensiero sia già rivolto a quella partita. Anzi, alla fine della gara l’ho già ricordato ai ragazzi, giusto per non perdere tempo…».

Così Conte, che evidentemente tempo da perdere non ne ha. Ma quel che conta ancor di più, e che il tecnico sottolinea giustamente, è che i suoi giocatori non si sono lasciati smontare dalle critiche seguite ai due pareggi di fila. La squadra va per la sua strada e sfoggia la mentalità di chi vuole arrivare in fondo in testa.

Non dimentichiamo che questa può essere proprio la stagione della Juve, viste le crisi in cui versano tutte le dirette rivali. Dunque perché aspettare, perché pensare a un anno di transizione? Le occasioni quando ci sono, vanno sfruttate.

Questa pensa Conte, che di tutto può essere accusato, ma non certamente di non essere un vincente.

loading...

Advertisements

Commenta

comments

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it