Boca-River sospesa: si allunga la permanenza di Tevez alla Juventus?

Da diverse ore si parla di Boca-River, sospesa dopo il primo tempo della partita di ritorno degli Ottavi di Copa Libertadores perché dei facinorosi si sono introdotti nel tunnel che avrebbe ricondotto gli ospiti in campo.

I delinquenti  hanno lanciato un congegno contenente gas urticante che ha provocato ustioni di primo grado in particolare per i giocatori Funes Mori, Ponzio, Vangioni,  e Kranevitter.

I giocatori hanno avuto soccorso anche  con asciugamani bagnati e – dopo un’ora di confronto – l’arbitro ha scelto di sospendere la gara.  Ora il Boca perderà a tavolino ed è a rischio di pesanti sanzioni dopo la “Notte della Vergogna”.

Questo episodio prolungherà la permanenza di Carlos Tevez alla Juventus  nella prossima stagione e oltre? Il famoso gol contro la Lazio era stato festeggiato con l’esultanza “della gallina” proprio pochi giorni dopo la designazione del match che si stava disputando ieri.

Da mesi si parla dell’Apache di ritorno a casa nel Boca già da quest’anno,ma la questione è sembrata dissolversi recentemente dato che il Boca gli avrebbe offerto un solo anno di contratto.

In bianconero Carlitos è rinato. Segna in campionato ed anche in Europa; fatto – questo – che gli potrebbe fruttare un buon piazzamento nella graduatoria del prossimo Pallone d’Oro.

Il giocatore ha solo 31 anni. Comunque vadano le finali conquistate , i torinesi sembrano avere un grande futuro con un Dybala – e forse un Cavani – in più. In casa Boca Tevez può rappresentare un eventuale rilancio d’immagine; ma quanto può essere interessato il 10 bianconero a tornare nel club del presidente Angelici – squadra che  rischia l’esclusione dalle competizioni internazionali – ora che ha riconquistato la maglia dell’Argentina?

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

Advertisements

Commenta

comments

About Stefano beccacece