Advertisements

Formula Uno: GP Ungheria 2015 diretta live, copertura tv e streaming da Hungaroring: Vince Vettel, disastro Mercedes

Oggi, domenica 26 luglio, si corre il Gran Premio di Ungheria, decima prova del mondiale di Formula Uno. Gara che inizierà alle ore 14 sul circuito dell’Hungaroring. La corsa sarà trasmessa in diretta sia da Sky, che la trasmetterà in diretta il GP di Ungheria sul canale 206, che in chiaro dalla Rai. Per chi avesse voglia di seguire in diretta streaming da pc o tablet al Gran Premio, potrà usufruire del servizio Sky Go.

Diretta TV: Sky Formula 1, Sky Sport 1 HD e Rai Uno
Streaming: SkyGo e Rai.Tv
Partenza: ore 14

Diretta Formula Uno: GP Ungheria 2015

In corso il giro di formazione, tra poco si parte.

Abortita la partenza, ci sarà un ulteriore giro di formazione e la gara avrà un giro in meno. Motivo della partenza abortita: Massa era fuori posizione sulla griglia di partenza.

Ora tutto è davvero pronto per la partenza, si spengono i semafori: PARTITI!

1/69 Male Hamilton, Vettel lo attacca ed è primo!! Attenzione a Raikkonen che è secondo! Le Ferrari bruciano le Mercedes! Rosberg è terzo, un disastro invece Hamilton! HAMILTON VA LUNGO!!! Che combina Luis! Ora è dietro Hamilton, clamoroso!

2/69 Vettel, Raikkonen, Rosberg, Bottas, questi i primi quattro. Hamilton è decimo, male anche Ricciardo. Hamilton dice che Rosberg lo ha spinto dietro ed infuriato.

3/69 Vettel guadagna sia su Raikkonen che su Rosberg. Mentre Hamilton attacca Massa per la nona posizione; che gara in salita per il campione del mondo.

4/69 Massa penalizzato di cinque secondi per l’errore nello schieramento in griglia di partenza.

6/69 Attacco sull’esterno di Hamilton a Massa, che però resiste per ora.

7/69 Rosberg perde ancora da Vettel, Hamilton si danna dietro a Massa. Mentre si ferma ai box una delle Marussia.

8/69 Ricciardo passa Kvyat e si prende la sesta posizione. Ordini di scuderia.

10/69 Rosberg non ha ritmo e perde ancora terreno da Vettel, mentre ora Riciardo si mangia Hulkenberg e si prende la quinta posizione. Anche Hamilton sorpassa di rabbia Massa ed è nono.

11/69 Hamilton ora è all’assalto di Perez per l’ottava posizione.

12/69 Giro molto lento di Rosberg, che si prende quasi un secondo da Vettel. Hamilton ha qualche problema all’auto ma inizia ad infastidire Perez.

14/69 Bel sorpasso di Ricciardo su Bottas e la Red Bull è quarta. Anche Hamilton risale in ottava posizione, passando Perez. Primi pit-stop, si fermano Bottas e Kvyat.

15/69 Si fermano anche Massa, Button e Grosjean. Hamilton ora è risalito al sesto posto.

16/69 Si ferma Hulkenberg e quindi Hamilton si ritrova in quinta posizione. Si sveglia Rosberg, che inizia a spingere.

17/69 Giro veloce di Vettel, mentre si ferma Perez. Sorpasso i Kvyat su Maldonado per la nona posizione.

19/69 Attenzione alla comunicazione di Raikkonen che segnala problemi all’ala anteriore. Testacoda di Perez, che poi riparte; è andato a contato con Maldonado.

20/69 L’auto di Raikkonen è OK. Ora Hamilton si ferma ai box ed esce quinto davanti a Bottas.

21/69 Si ferma Rosberg che ha un pit-stop più veloce di Hamilton. Niko monta gomme medie e rientra dietro a Ricciardo e davanti ad Hamilton.

22/69 Sosta ai box anche per Vettel, Raikkonen diventa leader della gara. Sosta molto veloce per Vettel che rientra secondo davanti a Rosberg. Si ferma anche Ricciardo.

23/69 Pit-stop veloce anche per Kimi Raikkonen, che torna secondo dietro a Vettel. Terzo di nuovo Rosberg, quarto Ricciardo, quinto Hamilton e sesto Bottas.

25/69 Hamilton all’inseguimento di Ricciardo, ma non sarà facile passarlo.

26/69 Continuano a volare le Ferrari, mentre Rosberg è tornato a perdere ed è quasi a sedici secondi da Vettel.

28/69 Hamilton inizia a provare ad insidiare Ricciardo.

29/69 Sorpasso di Hamilton su Ricciardo ed ora Hamilton è quinto e proverà ad andare a caccia di Rosberg.

33/69 Hamilton sta andando a  prendere Niko Rosberg.

34/69 Giro veloce di Hamilton, che sta spingendo per riuscire a passare il compagno di squadra. Iniziano i secondo pit-stop.

37/69 Migliora il ritmo di Rosberg.

38/69 Hamilton inizia vedere Rosberg, le Ferrari sono sempre saldamente prime e seconde.

39/69 Si è fermato ai box Bottas, che era sesto. Raikkonen doppia Alonso, che comunque è in zona punti con la disastrosa McLaren di quest’anno.

41/69 Attenzione, Raikkonen comunica che sta perdendo potenza! Campanello d’allarme per la Ferrari, il finlandese è in difficoltà.

42/69 Vettel continua a voltare ma Raikkonen ha un problema grave ed Alonso si sdoppia. La Ferrari potrebbe perdere la doppietta tanto sperata.

43/69 BOTTO SPAVENTOSO DI HULKENBERG CONTRO LE BARRIERE!! Tutto Ok per il pilota, ma sarà Virtual Safety Car. Rosberg allora va subito ai box, e si fermano anche tutti gli altri.

44/69 Anche Vettel e Raikkonen si fermano ai box. Entra la Safety Car per pulire i detriti, mentre l’auto di Hulkenberg è stata già rimossa. La Safety Car ricompatta il gruppo e quindi il vantaggio di Vettel sparisce in un amen.

46/69 Siamo sempre in regine di Safety Car, ma alla nuova partenza saranno guai per Raikkonen, che difficilmente potrà tenere di dietro Rosberg.

48/69 Ci siamo, sta per rientrare la Safety Car.

49/69 Si riparte! Attenzione ad Hamilton che tocca Ricciardo e vola fuori! Problema anche per Hamilton! In testa Rosberg ha ovviamente passato Railkkonen ed è secondo dietro a Vettel! Foratura per Hamilton e Bottas!

50/69 Hamilton ha rotto l’ala, non è una foratura! Il contatto con Ricciardo lo ha fatto fuori, Hamilton è ai box ora.

51/69 Hamilton è sesto e non ha ritmo e sta perdendo tanto. Ricciardo passa un Raikkonen che ormai non ne ha più. Ricciardo quindi terzo dietro a Vettel e Rosberg. La Mercedes vuole vincere e prova ad attaccare Vettel. Cliccando qui, potete vedere il video dell’incidente ad Hulkenberg.

52/69 Rosberg guadagna due decimi su Vettel.

53/69 Attenzione anche a Ricciardo che sta arrivando dietro ai due leader! Che finale di gara, mentre Raikkonen forse si ritira. Che peccato per il finlandese.

54/69 Non si è ritirato Raikkonen, ma ora è lontanissimo dalla zona punti, Rosberg è appena dietro a Vettel, con Ricciardo terzo incomodo, Hamilton si becca la penalità per il contatto con Ricciardo.

55/69 Raikkonen e Hamilton sono entrambi fuori dalla zona punti, mente quarto c’è Kvyat, quinto Verstappen e sesto addirittura Alonso, che ha sorpassato alla grande Sainz.

57/69 Penalità a Verstappen e la McLaren potrebbe trovarsi al quinto ed al settimo posto. Davanti continua ad esserci Vettel, con Rosberg che ancora non ci ha provato.

58/69 Respira Vettel che guadagna qualcosa su Rosberg.

59/69 Ricciardo vicinissimo a Rosberg, ma non riesce ad attaccarlo per ora.

60/69 Rosber va lungo e si avvicina per un attimo Ricciardo, Vettel è sempre davanti a tutti.

62/69 Sotto investigazione anche Ricciardo.

62/69 Doppiaggio di Vettel su Mehri, anche Rosberg va al doppiaggio e lo segue a ruota Ricciardo. Si riavvicina anche Kvyat.

63/69 Si è ritirato Sainz, mentre Hamilton passa Button e si prende la nona posizione. Errore nella precedente comunicazione, non è Ricciardo sotto investigazione ma sono Kvyat e Hamilton.

64/69 SORPASSO DI RICCIARDO!! FORA ROSBERG!!! Rosberg è fuori, che gara!! Ricciardo è passato, c’è stato un contatto e Rosberg ha forato!!! Anche Ricciardo ha problemi! Vettel vola per la vittoria!!

65/69 Ricciardo si ferma ai box e Kvyat è secondo, con Verstappen terzo ed Alonso quarto! Dieci secondi di penalità a Kvyat, che dovrebbe tenere comunque il secondo posto.

66/69 Attacco di Hamilton a Grosjaen per la sesta posizione, Rosberg è rientrato ed è decimo, mancano tre giri alla vittoria di Vettel!

68/69 Ricciardo intanto è rientrato al terzo posto, ma è sotto investigazione insieme a Rosberg.

ULTIMO GIRO: Nessuna penalità per Ricciardo, che quindi arriverà terzo. Vettel invece arriva a percorrere le ultime curve del GP di Ungheria e VINCE! Secondo Kvyat, terzo Ricciardo, quarto Verstappen, quinto Alonso, sesto Hamilton, settimo Grosjean, ottavo Rosberg, nono Button, decimo Ericsson.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it