Home / News / Pallanuoto: Grecia-Italia 6-9 Mondiali femminili Kazan 2015: diretta live, copertura tv e streaming

Pallanuoto: Grecia-Italia 6-9 Mondiali femminili Kazan 2015: diretta live, copertura tv e streaming

Il setterosa, gioca oggi a Kazan, la gara dei quarti di finali del mondiale di pallanuoto 2015 che la vedrà affrontare il Brasile. Questo match si giocherà alle 20.30. La partita sarà trasmessa in diretta TV dalla Rai, che la manderà in onda su Rai Sport 1; qui sotto trovare le indicazione per seguire la partita in TV o in streaming. Clicca qui per il programma completo dei mondiali di pallanuoto.

Diretta TV: Rai Sport 1
Streaming: Rai.TV
Orario collegamento: ore 20.30

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Grecia-Italia 6-9

Marcatori: (primo quarto) 2’37” Di Mario (I) (secondo quarto) 7’13” Asimaki (G), 6’47” rigore Di Mario (I), 6’09” Garibotti (I), 4-35′ Bianconi (I), 2’10” Charalabidis (G), 0’04” Malulidaki (G) (terzo quarto) 7’13” Di Mario (I), 5’19” Kotsia (G), 4’09” Radicchi (I), 2’40” Bianconi (I), 0’39” Charalampidi (G) (quarto quarto) 7’00” Charalampidi (G), 6’52” Di Mario (I), 6’03” Garibotti (I)

Parziale al termine dei quarti: 0-1; 3-3; 2-3; 1-2

La gara partirà in ritardo perché è terminata ai rigori Australia-Cina, con la vittoria delle oceaniche; sono passate alle semifinali anche Olanda e Stati Uniti, con le orange che aspettano la squadra vincitrice di Grecia-Italia in semifinale.

Primo quarto: 0-1; 

Sprint a favore delle azzurre.

Non va il primo tiro della partita, scagliato dalla Bianconi, buona la difesa di Radicchi sul primo attacco greco.

Seconda bella parata consecutive della Gorlero, greche pericolose.

Prima superiorità della gara ed è a favore delle azzurre, Conti chiama subito time-out.

Sfruttata male la superiorità numerica, con la Bianconi che non supera il portiere greco, ma sul proseguo dell’azione segna Tania Di Mario.

Superiorità numerica greca, ma la Gorlero para.

Contro-fuga azzurra sprecata dalla Tabani; era un due contro uno da sfruttare, peccato.

Fine primo quarto: solo un goal, ma è una rete azzurra.

Secondo quarto: 3-3;

Sprint a favore delle greche.

La seconda superiorità numerica greca porta al pareggio della Asimaki, che si dimostra freddissima.

La Frassinetti si procura un rigore che la Di Mario trasforma: due a uno Italia.

Doppio vantaggio azzurro firmato con una bella diagonale da Arianna Garibotti. Primo break azzurro.

Secondo errore in superiorità numerica per le azzurre, che Diamantoupolo che para alla grande sul tiro della Bianconi, ma anche la Gorlero para.

Questa volta Roberta Bianconi non perdona, grande tiro di potenza e Diamantoupolo non può nulla. Azzurre sul +3.

La Rumpesi trova ancora pronta Gulia Gorlero, ma poi non a segno va la bordata di Arianna Garibotti.

In superiorità numerica segna ancora la Grecia con la Charalabidis. Siamo ora quattro a due per l’Italia.

L’Italia deve migliorare con la superiorità numerica, che per la terza volta viene sprecata dalle azzurre.

Azzurre che avranno la loro quarta superiorità numerica della partita, Conti chiama time-out.

Nulla da fare, zero su quattro in superiorità numerica e poi time-out greco.

Primo goal in parità numerica per la Grecia, che si porta sul meno uno con la rete della Manoulidaki.

Fine secondo quarto.

Terzo quarto: 2-3;

Sprint a favore delle azzurre.

Finalmente l’Italia segna in superiorità numerica con la gran botta di Tania Di Mario. Nuovo +2 azzurro.

La Grecia non molla e la Kotsia infila il cinque a quattro. Quarta marcatrice diversa per le elleniche.

Splendida la rete di Federica Radicchi ed Italia ancora sul +2. Grande fase difensiva delle nostre che in inferiorità numerica hanno saputo non subire gol.

Più tre!! La Bianconi la mette sotto l’incrocio.

Mancino vincente della Charalampidi e siamo adesso 7-5.

Finisce anche il terzo quarto.

Quarto quarto: 1-2; 

Si inizia per gli ultimi otto minuti. Palla conquistata dalla Grecia.

Botta e risposta: accorcia la Grecia con la tripletta di Charalampidi. Immediata la risposta della Di Mario che segna con un bel diagonale.

A segno la Garibotti!! A sei dal termine ci portiamo sul +3.

Un minuto e mezzo al termine e non è cambiato il punteggio.

Finita!! Avanti le azzurre!

Su Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it