Advertisements

Comunicato ufficiale del Milan: Cassano tornerà all’attività agonistica in 5-6 mesi

Alle 13.20 è arrivato finalmente il comunicato stampa ufficiale sul sito del Milan, come annunciato nella giornata di ieri, che fa chiarezza una volta per tutte sulle condizioni di Antonio Cassano, ricoverato nella notte tra sabato e domenica per un malore. Come si legge nel comunicato l’attaccante ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. La velocità con cui si è agito ha permesso una rapido recupero e le condizioni del giocatore sono buone già da ieri. Cassano potrà anche tornare a giocare e quindi non avrà conseguenze. I tempi di recupero non sono ancora stimabili esattamente poichè dovrà subire un piccolo intervento di cardiologia interventistica. Adriano Galliani ha dichiarato a Sky: ” Questo forame andrà chiuso chirurgicamente nei prossimi giorni, è una piccola operazione, non può neanche essere definita un’operazione al cuore. Poi dovranno passare “n” mesi per riavere l’idoneità sportiva dalla FIGC. Idoneità che il giocatore riavrà sicuramente. Potrebbe tornare anche prima di questo periodo, ma la prassi è obbligatoria, ci sono standard internazionali da rispettare. La tempistica? Saranno 4/5/6 mesi… Ma spetterà ai medici chiarirle e stabilirle. Come sta il giocatore? Sta bene, ride, scherza. Vuole tornare a giocare, gli ho assicurato che gli terremo il posto. Gli ho detto che nella disgrazia gli è andata bene”.

 

Ecco il comunicato ufficiale del Milan:

“AC Milan, in base ai rapporti medici del Policlinico di Milano, comunica che Antonio Cassano ha manifestato una sofferenza cerebrale su base ischemica. Gli esami strumentali e neuroradiologici hanno richiesto 72 ore per il loro svolgimento ed hanno evidenziato la sofferenza di un’area cerebrale circoscritta  che non ha determinato deficit neurologici persistenti. La causa è stata identificata nella presenza di un forame ovale pervio cardiaco interatriale, evidenziabile solo con sofisticati esami specialistici. La tempestività della terapia instaurata ha permesso un rapido recupero e miglioramento delle condizioni cliniche che sono buone.
Il calciatore verrà sottoposto nei prossimi giorni a un piccolo intervento di cardiologia interventistica (chiusura del forame ovale), i tempi di recupero per il ritorno all’attività agonistica saranno meglio definiti dopo l’intervento, ma verosimilmente saranno di qualche mese.

AC Milan ringrazia sentitamente le strutture del Policlinico di Milano per quanto stanno facendo con grande tempestività e professionalità.”

 

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.