Home / Uncategorized / Coppa Sabatini 2015: diretta live, copertura tv e streaming

Coppa Sabatini 2015: diretta live, copertura tv e streaming

Diretta GP Peccioli – Coppa Sabatini 2015: oggi a Peccioli si corre la 63ª Coppa Sabatini di ciclismo – Gran Premio Città di Peccioli. Seguiremo la corsa in diretta con aggiornamenti in tempo reale a partire dalle prime fasi della partenza, prevista per le ore 11 circa. Potete seguire qui la gara qui in diretta live oppure collegarvi come descritto sotto, ma non è prevista diretta tv.

Copertura TV: Rai Sport 1
Streaming: Rai.tv
Orario collegamento: ore 20.50 (registrata)

Altimetria circuito finale col Muro di Peccioli

altimetria

La diretta live

Partenza alle ore 11,15 circa. Più sopra l’altimetria.

Ore 11,07: ciclisti allineati alla partenza, si attende solo il via alla corsa!

Ore 11,20: corsa partita da 5 minuti, andatura tranquilla e gruppo compatto

Ore 11,50: parte una prima fuga che si avvantaggi di quattro minuti

Ore 12,15: al km 40 la fuga a tre composta da Zilioli (Androni),Van Overberghe (Topsport Vlaanderen) e Cam (Bretagne) ha 5’30 sul gruppo

Ore 13: 70 km percorsi e sempre 6’30 il vantaggio della fuga

Ore 13,30: il vantaggio è arrivato a sfiorare i 7 minuti per poi scendere a 6’40.

Ore 13,40: quando ci avviciniamo al km 100 si scende sui 6’10

Ore 14,05: si scende sotto i 5 minuti di margine

-80 km: siamo a 4’30 di vantaggio

Ore 14,50: a 55 km dalla fine si scende ancora sui 3’20

Ore 15: e siamo a 2’30 ormai la fuga ha perso di vigore

-50km: la spinta del gruppo è inesorabile: nel giro di poco il trio dovrebbe essere ripreso e lì comincerà la corsa vera

Ore 15,05: 1’55 minuti rimasti al trio di testa. Mancano esattamente 47 km

-43 km: eccoci a 50″, a breve il ricongiungimento

Cam molla per primo ma tra poco saranno presi anche gli altri

-35 km: ci siamo: tutti insieme ora.

Ore 15,28: Come non detto, quando erano stati quasi presi Zilioli e Van Overberghe hanno avuto la forza di rilanciare l’azione e ora hanno di nuovo 20″

-30 km: ci hanno provato ma ci voleva un miracolo. Gruppo di nuovo compatto

-25 km: parte Van Ginneken e subito dopo Gavazzi

-22 km: dura poco il tentativo, il gruppo non dà spazio

A 20 km dal termine il gruppo sta molto attento a tenere alto il ritmo per evitare altre fuoriuscite. Vedremo…

Bardiani-CSF e MTN-Qhubekadavanti a fare il ritmo

-13 km: c’è gran bagarre,tutto fa pensare a uno sprint… sta per cominciare l’ultimo giro (altimetria sopra)

-12 km: alla penultima salita finalmente un po’ di selezione

-9 km: situazione fluida ritmo indiavolato. Tutto è possibile.

-7 km: si è staccata un 30ina di corridori cont utti i più attesi. Ci sono naturalmente anche Cunego e Colbrelli

-4 km: a breve il muro di Peccioli che deciderà la gara: occhio a Colbrelli e Rebellin!

-2,5 km: finora nessuno ha trovato lo spunto, grande equilibrio.

Ultimo km: non c’è stata selezione, sarà sprint!

Occhio all’azione di Bakelants a 300 metri dal termine!

Ma esce Eduard Prades e mette tutti in filaaaaa!!!!! Siamo in attesa di fotofinish per le posizioni seguenti. E il podio si completa con Maurits Lammertink e Mauro Finetto.

E’ la prima volta che uno spagnolo vine la Coppa Sabatini. Prades è della Caja Rural.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

Su Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it