Home / Calcio / Carpi: via Sannino, torna Castori

Carpi: via Sannino, torna Castori

Al Carpi torna Castori, il “legittimo”, colui che i biancorossi, in serie A, ce li ha portati. Un’odissea senza fine quella emiliana, che sembra non trovare soluzioni.

Dopo un avvio di stagione deludente, la dirigenza ha puntato su Sannino, ex Siena, ottenendo subito una vittoria contro il Torino. Da allora non è cambiato niente, solo 4 punti in 5 partite. Dunque, dopo l’ultimo pareggio contro l’Hellas, la società torna sui propri passi con un comunicato sul sito ufficiale: “Il Carpi F.C. 1909 comunica di aver sollevato Giuseppe Sannino dall’incarico di allenatore della prima squadra e Giovanni Cusatis dal ruolo di collaboratore tecnico. Ad entrambi, vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto. Contestualmente, si comunica che la guida tecnica della Prima Squadra è stata affidata a Fabrizio Castori, che questo pomeriggio dirigerà l’allenamento delle ore 15”.

Quando ciò accade in una squadra che lotta per la salvezza, che attualmente si trova ultima in classifica, non è un buon segno. L’allenatore non è il pezzo di una macchina che si cambia quando la vettura va lentamente, l’allenatore è l’anima della squadra, ha bisogno di tempo come il resto del gruppo. Una squadra non può trovarsi a soffrire, per così dire, di schizofrenia. La nota positiva, è che sia tornato Castori abbastanza in tempo, probabilmente, per riprendere le redini in mano e portare punti pesanti.

Advertisements

Commenta

comments

Su direttaradio