Advertisements

Genoa-Inter si gioca il 13 dicembre, Preziosi: “Solo in Italia si muore per un nubifragio”

Questa mattina,  al termine dell’assemblea di Lega, il presidente del Genoa Preziosi ha spiegato i motivi, per altro abbastanza evidenti, del rinvio della partita Genoa-Inter. “Noi già venerdì avevamo detto che dopo i morti non si poteva giocare ed eravamo d’accordo con l’Inter”.

Ma le sue dichiarazioni non finiscono certo qui, perché Preziosi manifesta la sua amarezza per una situazione che è, a suo dire, tutta italiana: “Alle soglie del 2012 non si può morire per un nubifragio, mentre nessuno muore in America quando ci sono terribili uragani o in Giappone per terremoti pazzeschi”.

L’incasso della partita, come prestabilito da tempo, andrà comunque alle famiglie alluvionate. A confermarlo è stato Ernesto Paolillo, d.g. dell’Inter che ha spiegato che per permettere ad entrambe le società di incassare qualcosa in più, l’Inter ha accettato di giocare la partita al martedì sera.

Conseguenza di ciò è lo slittamento della gara dell’Inter contro la Fiorentina al sabato sera (match che si sarebbe dovuto giocare domenica 11 dicembre alle 15).

Il presidente Preziosi, inoltre, è riuscito a dribblare la domanda sul caso Napoli-Juventus, gara anch’essa rinviata per maltempo: “Se mi faccio un’opinione sulle altre società rischio di essere antipatico a una fra Napoli e Juventus”.

La partita Napoli-Juventus, come richiesto dai vertici bianconeri, verrà recuperata martedì 29 novembre.

 

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About DanieleSidonio