Home / Uncategorized / Chiude Gazzetta Tv, un’avventura durata meno di un anno

Chiude Gazzetta Tv, un’avventura durata meno di un anno

La Gazzetta dello Sport è in sciopero e tornerà in edicola solamente da domenica 27 dicembre. Il motivo dello sciopero è anche la chiusura di Gazzetta Tv, visibile dallo scorso febbraio sul canale 59 del digitale terrestre e che aveva un palinsesto completamente dedicato allo sport con un’offerta televisiva completamente free.

L’annuncio è stato dato in queste ore e non sappiamo quale potrà essere il futuro di Gazzetta Tv che probabilmente, ma non è sicuro, tornerà a trasmettere sul web così come era inizialmente. Lo stop della programmazione televisiva avverrà nei prossimi giorni ma non è ancora noti il giorno preciso, come ha sottolineato la stessa redazione della Gazzetta.

Lo sciopero – si legge in una nota diffuso sul sito della rosea – è l’unico modo che abbiamo per dire all’azienda che se è giusto sperimentare nuovi mercati e nuove audience è giusto farlo con gli strumenti corretti e con tutte le forze al loro posto“.

Lo sport diventerà sempre più cosa per chi potrà permettersi di spendere quei 50-60 euro al mese in abbonamenti pay tv: gli altri potranno tornare indietro nel tempo, accendendo le radioline e sentire le partite di calcio grazie a Tutto il calcio minuto per minuto o vedere sport “meno” seguiti e ancora liberi come sci, nuoto e pallavolo che per fortuna, ci vengono proposti ancora in chiaro.

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.