Pallanuoto: Ungheria-Italia 10-5 Europei femminili Belgrado 2016: diretta live, copertura tv e streaming

Il setterosa, gioca oggi a Belgrado, la gara delle semifinali dell’europeo di pallanuoto 2016 che la vedrà affrontare l’Ungheria. Questo match si giocherà alle 17.15. La partita sarà trasmessa in diretta TV dalla Rai, che la manderà in onda su Rai Sport 1; qui sotto trovare le indicazione per seguire la partita in TV o in streaming. Clicca qui per il programma completo degli europei di pallanuoto.

Diretta TV: Rai Sport 1
Streaming: Rai.TV
Orario collegamento: ore 17.10

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Ungheria-Italia 10-5

Marcatori: (primo quarto) 7’11” Keszthelyi (U) 5’29” H. A. Kisteleky (U), 3’27” Garibotti (I) (secondo quarto) 5’26” Illes (U), 4’27” Illes (U), 2’58” Radicchi (I), 1’28” Bujka (U), 0’58’ Emmolo (I) (terzo quarto) 6’25” Czigany (U), 2’53” Kisteleky (U), 2’00” Illes (U) (quarto quarto) 7’37” Garibotti (I), 6’17” Bujka (U), 3’53” H. A. Kisteleky (U), 2’15” Bianconi (I)

Parziale al termine dei quarti: 2-1; 3-2; 3-0 e 2-2.

La gara inizierà con un leggero ritardo perché è appena terminata l’altra semifinale che ha visto l’Olanda superare la Spagna ai rigori.

Primo quarto: Ungheria subito avanti con l’Italia che invece fallisce i primi due attacchi della gara. Non sfruttata la prima superiorità numerica dal setterosa e raddoppio magiaro. Dopo tante parate del portiere magiaro, la Garibotti accorcia per le azzurre. Il primo quarto termina con il punteggio di due a uno per l’Ungheria: le azzurre sono frettolose e devono giocare più tranquillamente.
Secondo quarto: Per la prima volta in tutto il torneo, il setterosa perde lo sprint iniziale. La Gangl continua a parare tutto, la Gorlero invece si lascia passare il tiro del tre a uno magiaro. Quattro a uno ungherese arrivato sfruttando per la prima volta la superiorità numerica, ma la Radicchi segna dal perimetro e permette al setterosa di rimanere a galla. Gangl tentacolare, l’Italia non segna e subisce il cinque a due, ma la Emmolo sfrutta finalmente la superiorità numerica. L’ultimo attacco del quarto è azzurro, chiamato il time-out da Conti, ma in otto secondi non si riesce a combinare nulla. Cinque a tre all’intervallo lungo.
Terzo quarto: La zona azzurra non è fruttuosa, sei a tre magiaro. Non si sfruttano le superiorità ed allora diventa davvero dura, contropiede magiaro e diventano quattro le reti da recuperare: serve una impresa vera. Rete ungherese dalla distanza ed allora l’Ungheria ha ormai un piede in finale. Finisce un terzo quarto in cui il setterosa non è riuscita a segnare ed ha compromesso la gara.
Terzo quarto: L’Italia ci prova con l’orgoglio e segna con Arianna Garibotti. Altri due goal ungheresi per certificare definitamente il passaggio in finale delle magiare. Finisce dieci a cinque, con il setterosa che affronterà la Spagna domani alle 18.15 per la finale 3/4 posto e sarà costretta ad affidarsi al torneo di qualificazione olimpico per riuscire a strappare il passaggio a Rio 2016.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it