Home / Uncategorized / È morto Gino Corioni, il presidente del Brescia europeo

È morto Gino Corioni, il presidente del Brescia europeo

Il mondo calcistico si è svegliato questa mattina con la notizia della morte di Gino Corioni, ex presidente del Brescia, scomparso a 78 anni in seguito da una lunga malattia che nel 2014 lo costrinse a lasciare il suo ruolo alle rondinelle e a dire addio al calcio.

Un presidente con il fiuto per gli affari che fece grande una squadra come il Brescia dove non solo portò Roberto Baggio ma anche giocatori del calibro di Guardiola, Hagi, Toni, Di Biagio, Pirlo, Hubner, Diamanti, Eder, un giovanissimo Hamsik e numerosi altri. Un Brescia che fece divertire l’Italia intera arrivando a qualificarsi per l’Intertoto del 2001 e dove arrivò addirittura in finale.

Nato a Castegnato il 9 giugno 1937, aveva acquistato il Brescia nel 1992.

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.