Home / Uncategorized / Pallanuoto: Italia-Romania 8-7 Preolimpico Trieste 2016: diretta live, copertura tv e streaming

Pallanuoto: Italia-Romania 8-7 Preolimpico Trieste 2016: diretta live, copertura tv e streaming

Il settebello gioca oggi a Trieste, la gara dei quarti di finale del torneo preolimpico di pallanuoto 2016 che lo vedrà affrontare la Romania. Ricordiamo che chi accede alle semifinali è automaticamente qualificato per le olimpiadi. Questo match si giocherà alle 20.30. La partita sarà trasmessa in diretta TV dalla Rai, che la manderà in onda su Rai Sport 1; qui sotto trovare le indicazione per seguire la partita in TV o in streaming. Clicca qui per il programma completo del torneo preolimpico di pallanuoto.

Diretta TV: Rai Sport 1
Streaming: Rai.TV
Orario collegamento: ore 20.20

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Italia-Romania 8-7

Marcatori: (primo quarto) 7’41” Di Fulvio (I), 2’48” Baraldi (I) (secondo quarto) 3’54” Ghiban (R), 3’24” Gheorghe (R), 1’48” Luongo (I), 1’05” Gheorghe (R), 0’14” Gitto (I) (terzo quarto) 6’59” Aicardi (I) 6’21” Radu (R), 5’44” Presciutti (I), 4’34” Negrean (R), 1’57” Ghiban (R), 0’20” Figlioli (I) (quarto quarto) 5’20” Gheorghe (R), 0’07” Figlioli (I)

Parziale al termine dei quarti: 2-0; 2-3; 3-3; 1-1

La diretta:

Ore 20.25: Squadre a bordo basca per gli inni nazionali.

Primo quarto: Calottina blu per l’Italia, calottina bianca per la Romania. Primo sprint vinto dagli azzurri. Vantaggio immediato degli azzurri con Di Fulvio e poi palo in superiorità numerica. Due parate di Tempesti provvidenziali per l’Italia. Time-out di Campagna: sarebbe importante ottenere il doppio vantaggio. Raddoppio che arriva con un pizzico di fortuna: tiro di Baraldi parato, palla sul palo e dentro la porta. Ancora Tempesti molto bravo, poi la sorte ridà alla Romania quello che ha tolto sul goal di Baraldi: tiro di Luongo sulla traversa e salvato poi sulla riga. Altro palo azzurro, fine primo quarto sul 2-0.

Secondo quarto: Ancora palla azzurra. Dopo più di metà quarto senza reti, la Romania segna con Ghiban in superiorità numerica ed accorcia le distanze. Pareggio rumeno con Gheorghe, Italia che deve fare meglio in attacco, ma sbaglia ancora il settebello. Superiorità per l’Italia, time-out di Campagna che rinfranca l’Italia ed ecco il goal di Luongo per il nuovo vantaggio azzurro. Ancora Gheorghe a punire Tempesti e siamo ancora in parità. Italia ancora in rete con la superiorità numerica: 3 su 6 con l’uomo in più. Fine del quarto: Italia in vantaggio di una rete all’intervallo lungo.

Terzo quarto: Anche questa volta gli azzurri arrivano per primi sul pallone. Controfuga che porta al nuovo doppio vantaggio azzurro con Aicardi. Radu accorcia ancora per la Romania, ma risponde Presciutti che segna la sesta rete degli azzurri. Illusione del goal su un tiro di Velotto che si infrange sull’esterno della rete, così Negrean riporta la Romania al -1 con un bel pallonetto. Tempesti salva il settebello dal pareggio, ma poi non può nulla sul tiro di Ghiban, su cui c’è la complicità della difesa azzurra. A venti secondi dal termine ecco il goal di Figlioli a dare ancora il vantaggio all’Italia. Fine terzo quarto sempre con il minimo vantaggio.

Quarto quarto: quattro su quattro gli sprint a favore del settebello. Parata a due mani di Tempesti, ma poi ancora Gheorghe che pareggia sul sette pari. Sbaglia l’Italia, meno di cinque minuti ed i rumeni hanno la palla del vantaggio, ma sbagliano. Giorgetti non fa male al portiere Tic, ancora i rumeni sprecano. Ancora Tic ed il palo, ma palla ancora agli azzurri, che la perdono con Aicardi, la traversa salva l’Italia prima e ferma Figlioli poi. Time-out per i rumeni che vogliono gestire questo attacco. Uomo in più rumeno, ma Gherorghe non fa male agli azzurri. Time-out per un attacco azzurro importantissimo, arriva anche un rosso per la panchina rumena, sette secondi e goal azzurro!! Figlioli porta a Rio l’Italia a sette secondi dalla fine! Che sofferenza, alla fine vince il settebello!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

Su Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it