Advertisements
Breaking News

Andria-Piacenza. La diretta live

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 20.45 il posticipo della tredicesima giornata di Lega Pro Prima divisione girone B. Seguiremo qui la diretta in tempo reale del posticipo Andria-Piacenza.

Andria-Piacenza 1-0

Marcatori: Del Core 18′

Probabili Formazioni:

ANDRIA (4-2-3-1) Ragni; De Giorgi, Zaffagnini, Di Simone, Contessa; Evangelisti, Paolucci; Minesso, Del Core, Comini; Gambino. (Sansonna, Tartaglia, Larosa, Berretti, Loiodice, Manco, Innocenti). All. Di Meo.
PIACENZA (4-4-1-1) Cassano; Avogadri, Melucci, Visconti, Calderoni; Marchi, Foglia, Parola, Lisi; Guzman; Guerra.
(Stocchi, Bertoncini, Esposito, Dragoni, Baraldo, Angarano, Ferrante). All. Monaco.
ARBITRO Bietolini di Firenze (Sani-Galeotti).


La diretta live

CRONISTA:

0′ Comincia la partita

5′ Angolo di Guzman ed ennessimo tentativo di attaccare l’Andria

8′ Cassano rilancia e Guerra appoggia a terra, ma viene subito attaccato: partita molto sentita dai piacentini.

10′ Guzman lancia per Guerra ma quest’ultimo non trova la precisione

14′ Altra punizione di Guzman, Ragni però non ha problemi, subito contropiede del Andria, ma Avogadri mette in angolo

18′ Rigore per l’Andria, Visconti stende Minesso ed è rigore. Troppo accentuata la caudta però. Del Core alla battua e gool.

21′ Rigore assegnato troppo frettolosamente da Bientolini, lo scontro c’era si  ma il giocatore ha accentuato troppo. Poteva starci l’ammonizione, ma francamente il rigore era troppo. Piace che non molla e che ora deve reagire

28′ Andria che ora ha preso fiducia col gol e Piace in difficoltà, ma comunque non molla.

29′ Incredibile Guzman col sinistro velenoso, Ragni non trattiene e per poco un difensore non fa autogol.

30′ Evangelisti ammonito per fallo sul capitano del Piacenza

36′ Contropiede dell’Andria e Foglia anticipa Gambino sul colpo di testa. Piacentini in difficoltà ora

40′ Del Core espulso per doppia ammonizione ed Andria in 10. Biancorossi ora in superiorità numerica.

46′ Finisce 1 a 0 per l’Andria questo primo termpo. Biancorossi in superiorià numerica che andrà sfruttaa nel secondo tempo. Restate con noi per la ripresa

45′ Inizia la ripresa

3′ Cross di Lisi che prende la traversa e subito dopo contropiede con Minesso che davanti a Cassano tira fuori

9′ Guzman prova a metterla sul secondo palo, Ragni esce senza problemi e mette in corner senza correre rischi

11′ Marchi sanguina, forse per uno scontro aereo

13′ Esposito prende il posto di Marchi che aveva un taglio in fronte, ma la superiorità numerica non si nota proprio

14′ Ammonito anche Foglia. Andria che sta controllando più la partita ora e Piacenza che sta deludendo pesantemente contro una squadra certo non irresistibile

26′ Fuori Foglia e dentro Dragoni: cambia un pò inutile dato che fuori un centrocampista per un centrocampista. Monaco poteva inserire anche un’altro attaccante per dare più consistenza al reparto  offensivo

32′ Guzman aggancia il passaggio di Guerra che prova a scattare, ma palla in fallo laterale: c’è solo Andria in campo, piacentini scomparsi.

33′ Ammonito Guerra: sul corner di Guzman Guerra arriva in ritardo e alzando il braccio prende il pallone

37′ Ferrante al posto di Lisi: Piace che non ha ancora tirato in porta dal inizio della ripresa

38′ Monaco non sa più che Pesci pigliare: addirittura il giovanissimo Ferrante, classe 95 viene buttao dentro la mischia. Andria che ovviamente ne approfitta

39′ Incredibile: Calderoni crossa in mezzo e ferrante dopo neanche 2 minuti dal suo ingresso in campo stacca di testa e manca la porta di pochi centrimetri

45′ Salgono tutti nel ultimo corner del Piacenza, incredibile Ferrante ha fatto più che tutto il Piacenza nel secondo tempo con quel colpo di testa

46′ Ci sarannno 4 minuti di reupero

46′ Guerra espulso per altro fallo di mano. 10 contro 10 ora

47′ Guzman dalla bandierina per l’ultimissimo corner del Piace e parte un contropiede che però non si conclude.

49′ Finisce 1 a 0 per il Piace che non meritava assolutamente la sconfitta, ma Piacenza che non ha avuto la forza di reagire

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.