Advertisements
Breaking News

Ore 14: il Termometro di Lega Pro del 21 novembre

Torna anche oggi l’appuntamento che direttaradio.it riserva all’approfondimento della Lega Pro. Notizie. Oggi andiamo ad approfondire la situazione dei risultati e delle classifiche dei quattro gironi di Lega Pro, dopo l’ultimo turno di campionato giocato ieri.

 

1^Divisione girone A:

Le prime della classifica non vincono: Il big match tra Ternana e Sorrento si conclude con uno scialbo zero e zero, mentre il Taranto viene bloccato in casa dal Pisa. Finiscono sconfitte, invece, le sorprese Tritium e Lumezzane, e così ne approfittano la Pro Vercelli ed il Carpi, che balzano al terzo ed al quarto posto della gratulatoria. Seconda vittoria della Reggiana, trascinata da una stratosferico Beppe Alessi: i granata si trovano ora in zone più nobili della classifica e sperano di sgambettare domenica la capolista Ternana, per rilanciare una candidatura play-off. Crolla la Spal, sconfitta in casa dal Foggia: non basta un gol del cannoniere Arma (poi espulso), i ferraresi vengono rimontati e finiscono la gara in nove, ed ora si attendono anche altri punti in meno per le inadempienze societarie. Il Benevento torna alla vittoria, rimontando la rete di Falco grazie ad una doppietta di Cia; per il Pavia è una sconfitta pesante, arrivata grazie a due erroracci del portiere Facchin. In coda, il Viareggio vince lo scontro trai due fanalini di coda ed inguaia sempre di più un Foligno, a cui va assegnata di diritto la maglia nera della Lega Pro.

RISULTATI E CLASSIFICHE:

 

1^Divisione girone B:

Il Lanciano impatta tra le mura amiche contro la Carrarese, ma tanto basta alla Virtus per portarsi in vetta alla graduatoria del girone. I rossoneri, infatti, approfittano dello scivolone della Cremonese, che perde a Trieste, subendo gol a tempo scaduto dal redivivo Allegretti. Si rilanciano in classifica Siracusa e Pergocrema con due belle vittorie: fa scalpore quella fragorosa dei cremaschi, arrivata contro una grandissima del campionato, come il Frosinone. Ancora una sconfitta per l’ex capolista a sorpresa Sud Tirol, lo Spezia va in bianco a Bassano e continua nel suo campionato deludente. In coda, importantissima la vittoria del Prato a Salò, grazie alla rete di Pisanu: per i toscani è una boccata di ossigeno, mentre per il Feralpi arriva l’ultimo posto in solitaria. Stasera la giornata di chiuderà con il posticipo delle 20.45 tra Andia BAT e Piacenza, scontro salvezza che noi seguiremo insieme con la nostra classica diretta testuale.

RISULTATI E CLASSIFICHE:

 

2^Divisione girone A:

La capolista Casale perde uno a zero tra le mura amiche dal Cuneo; decide una rete dell’ex Fiorentina, Fantini, che consente ai biancorossi piemontesi di portarsi al terzo posto. Dello scivolone dei nerostellati non ne approfitta a pieno il Treviso, che non va oltre al pareggio casalingo contro il Santarcangelo. Dopo la brutta sconfitta di Busto Arsizio, il Rimini si rialza subito sconfiggendo al “Neri”, un derelitto Lecco, che così si ritrova fanalino di coda. Nelle parti basse della graduatoria, vince ancora la Pro Patria, che inguaia ulteriormente un Savona distratto dai disastri societari: le tigri, con questa vittoria esterna, abbandonano l’ultima piazza e superano anche una Valenzana, che viene messa KO dal redivivo Mantova.

RISULTATI E CLASSIFICHE:

 

2^Divisione girone B:

Il Gavorrano impone un pareggio pesante alla capolista L’Aquila, che viene così avvicinata da un Perugia, vittorioso nettamente al “Curi” contro il Fano. Rimane al palo invece il Catanzaro, che finisce KO in trasferta, contro un’Arzanese che può lanciare così la sua candidatura per i play-off; i giallorossi vengono sconfitti da un gol di Carotenuto, arrivato dopo un grave errore di Mengoni, e così i catanzaresi vengono scavalcati dalla Paganese, che regola l’Aversa Normanna con una rete di Galizia. La Vigor Lamezia non molla la zona Play-Off, sconfiggendo il Melfi, ma vince anche il Chieti, sfruttando nel migliore dei modi il grande momento di entusiasmo che si vive in casa neroverde. In coda; passo in avanti importante dell’Isola Liri e del Fondi, mentre il fanalino di coda Celano torna alla vittoria, inguaiando ulteriormente la posizione già deficitaria del Milazzo.

RISULTATI E CLASSIFICHE:

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it