Pallanuoto Champions League: diretta Jug Dubrovnik-Pro Recco 15-14

Si giocano oggi, venerdì 3 giugno, le semifinali della Champions League di pallanuoto. Alla piscina Alfred Hajos di Budapest, con inizio alle ore 20.30, si gioca Jug Dubrovnik-Pro Recco. Noi seguiremo la gara in diretta per scoprire chi si qualificherà alla finale di domani. La partita non avrà copertura televisiva in diretta ma solamente in differita: tutte le indicazioni qui di seguito.

Differita TV: RaiSport2
Streaming: Rai.tv
Orario collegamento: 23.00

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Jug Dubrovnik-Pro Recco 10-10 (15-14 dcr)

Marcatori: (primo quarto) 7’11” Jokovic (J), 4’08” Perrone Rocha (J), 2’47” Di Fulvio (P), 2’07” (J) Perrone Rocha (secondo quarto) 4’34” Fatovic (J), 3’59” Filipovic (P), 1’05” Filipovic (P), 0’11” Figlioli (P) (terzo quarto) 6’00” Perrone Rocha (J), 4’03” Jokovic (J), 2’58” Markovic (J), 1’27” Sukno (P), 0’51” Ivovic (P) (quarto quarto) 6’06” Figlioli (P), 4’52” Jokovic (J), 1’30” Filipovic (P), 0’38” Perrone Rocha (J), 0’27” Sukno (P), 0’09” Sukno (P)

Parziale al termine dei quarti: 3-1; 1-3; 4-2; 2-4

20.25 – Quasi tutto pronto per l’inizio di questa semifinale di Champions League.

Primo quarto: si inizia! Subito la Jug in vantaggio. A quattro minuti dalla scadere del primo tempo, i croati chiamano il primo timeout. Arriva anche il raddoppio del Jug. Al quinto minuto di gioco anche Pro Recco chiama il timeout. Destro ad incrociare di Di Fulvio e la Pro Recco accorcia le distanze. Espulso Ivovic e lo Jug sfrutta la superiorità numerica e si porta sul 3-1. La Pro Recco invece non sfrutta la superiorità numerica: una doppia parata del portiere croato fa rimanere il +2 dei suoi. Termina il primo quarto.

Schermata 2016-06-03 alle 20.48.01

Secondo quarto: si riprende a giocare con la Pro Recco che prende il possesso. Primi due minuti che se ne sono andati senza reti. Arriva anche il 4-1: si devono dare una svegliata i liguri. Ed eccola la rete di Filipovic che porta i suoi sul -2. Ultimi due minuti prima dell’intervallo lungo e resiste il 4-2. E andiamo!! Filipovic porta i suoi sul -1. Ultimo minuto con palla ai croati. Azione offensiva dello Jug fallita e adesso ultima occasione di questo tempo per la Pro Recco che adesso chiama timeout. Figlioli!!! Arriva la rete del pareggio ad undici secondi dalla sirena. Adesso bisogna respingere l’offensiva croata. Espulso Gitto ma lo Jug non sfrutta questi ultimi secondi in superiorità: il tiro di Perrone Rocha sbatte sulla parte alta della traversa. Arriva la sirena: a metà gara siamo 4-4.

Terzo quarto: al via il terzo tempo con ancora possesso Pro Recco. Torna a segnare lo Jug e lo fa ancora con Perrone Rocha: siamo sul 5-4. Para tutto Bijac: sono già numerose le parate decisive del portiere croato. E cerca l’allungo lo Jug: tiro di Jokovic che batte Viola e siamo 6-4. Attenzione perché segna anche Markovic e i croati scappano sul +3 quando mancano meno di tre minuti alla terza sirena. Arriva anche l’ottava rete dello Jug siglata da Macan. La Pro Recco chiama il timeout per spezzare questo momento negativo: il parziale di questo tempo dice 4-0. Mister Pomilio tranquillizza i suoi e chiedo loro di far girare palla come sanno: alla ripresa del gioco arriva finalmente la prima rete di questo quarto con Sukno. Fallo in attacco dello Jug, ripartenza della Pro Recco che viene finalizzata da Ivovic: adesso siamo sul -2. Termina il terzo quarto sull’8-6.

Quarto quarto: ultimi otto minuti di gioco e per la quarta volta su quattro è la Pro Recco a conquistare palla sullo sprint. Figlioliii!!! Dopo quasi due minuti di questo ultimo tempo, Pro Recco si porta sul -1. Attacco sprecato dalla Jug e adesso palla alla Pro Recco che è in superiorità per l’espulsione di Obradovic. Il tiro di Di Fulvio viene però bloccato. Rete di Jokovic che vale il 9-7. Viene fischiato fallo in attacco alla Pro Recco. Ultimi tre minuti di gioco. Veramente forte il portiere dello Jug che ha tirato su un muro invalicabile: anche in questi ultimi minuti ha compiuto due super parate. Timeout Pro Recco quando mancano 2’45” alla fine. Filipovic segna la rete del -1 ad un minuto e mezzo dalla fine. Lo Jug chiama timeout quando è in possesso e in superiorità: mancano 67 secondi all’ultima sirena. Arriva la rete di Perrone Rocha che chiude qua la gara. La Pro Recco segna con Sukno a 27 secondi dalla fine. Attenzione che l’arbitro fischia fallo contro lo Jug: palla alla Pro Recco che ha 9 secondi per arrivare al tiro. Fallo grave di Markovic e rigore per la Pro Recco!!!! Reteeee Sukno pareggia su rigore e siamo 10-10. Ma andiamo a riepilogare quanto successo: l’arbitro ha fatto segno che Markovic ha rifilato un pugno all’avversario. Per questo motivo è scattata l’espulsione ed il rigore. Intanto arriva la sirena: 10 pari, si va ai rigori.

RIGORI: per la Pro Recco va in porta Pastorino mentre confermato Bijac dello Jug.

Perrone Rocha (J) – GOL
Filipovic (P) – GOL
Jokovic (J) – GOL
Ivocic (P) – GOL
Garcia Gadea (J) – GOL
Prlainovic (P) – GOL
Ivankovic (J) – SBAGLIATO
Sukno (P) – SBAGLIATO
Fatovic (J) – GOL
Figlioli (P) – GOL

Si va ad oltranza

Perrone Rocha (J) – GOL
Filipovic (P) – SBAGLIATO

La Pro Recco perde ai rigori con lo Jug che va in finale. Per i liguri ci sarà la finalina per il terzo posto.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.