Home / Uncategorized / World League Pallanuoto maschile: Italia-Serbia 4-7

World League Pallanuoto maschile: Italia-Serbia 4-7

Il settebello, gioca oggi a Huizhou, la gara valida per le semifinali della Superfinal di World League contro la Serbia. Questo match si giocherà alle 11.40 italiane.La partita non sarà trasmessa in diretta TV. Clicca qui per il calendario completo della manifestazione.

Diretta TV: N.d.
Streaming: N.d.
Orario collegamento: N.d.

Italia-Serbia 4-7

Marcatori: (primo quarto) 0’48” Rasovic (S)1’30” Di Fulvio (I), 6’24” Cuk (S) (secondo quarto) 2’48” Figlioli (I), 4’01” Filipovic (S), 7’00” Filipovic (S) (terzo quarto) 3’38” Figlioli (I), 4’10” Aleksic (S) (quarto quarto) 1’34” Filipovic (S), 3’46” Fondelli (I), 4’46” Jaksic (S)

Parziali: 1-2; 1-2; 1-1; 1-2

11.35 – Eccoci collegati per seguire in diretta questa interessante semifinale.

Primo quarto: si inizia subito con il vantaggio serbo. Di Fulvio apre le marcature azzurre e pareggia. A metà quarto resiste l’1-1. Ecco il nuovo vantaggio serbo con Cuk. Il primo quarto si chiude con il parziale di 2-1 per la Serbia.

Secondo quarto: pareggio Italia con Figlioli ma nei minuti successivi Filipovic trasforma un rigore che vale il nuovo vantaggio serbo. Ancora Filipovic con la Serbia che tenta l’allungo. A metà gara siamo sotto di due reti.

Terzo quarto: accorcia il settebello con Figlioli. Torna sul +2 la Serbia con la rete di Aleksic. Ultimi due minuti di questo quarto: dobbiamo riportarci sotto entro la fine di tempo. Non ci riusciamo ed anche questo quarto lo chiudiamo sotto.

Quarto quarto: +3 Serbia con il terzo centro della giornata di Filipovic. Accorcia l’Italia con Fondelli: serve accelerare i tempi. Niente da fare: Jaksic ci punisce con la rete del 7-4. Finisce così: l’Italia perde in semifinale contro la Serbia.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.