Formula Uno: GP Abu Dhabi 2016. Hamilton vince la gara, Rosberg vince il titolo mondiale

Oggi, domenica 27 novembre, si corre il Gran Premio del Abu Dhabi, diciottesima ed ultima prova del mondiale di Formula Uno 2016. Gara che inizierà alle ore 14 italiane sul circuito “Yas Marina” dell’isola Yas. La corsa sarà trasmessa in diretta sia da Sky, che la trasmetterà sul canale 206, che dalla Rai che la trasmetterà in diretta su Rai Uno.

Per chi avesse voglia di seguire in diretta streaming da pc o tablet al Gran Premio, potrà usufruire del servizio Sky Go o di quello Rai.Tv per le differite.

Diretta TV: Sky Formula 1 e Rai Uno
Streaming: SkyGo e Rai.Tv
Partenza: ore 14

Diretta Radio Formula Uno: GP Abu Dhabi 2016

Ore 13.04: Ultimo gran premio della stagione. Titolo ancora in palio fra i due piloti Mercedes. Se Hamilton vince, a Rosberg basta il terzo posto per conquistare il suo primo titolo mondiale.

Ore 13.55: Pochi minuti all’inizio del gran premio e la tensione sale. Notiamo anche presenze vip che assisteranno alla gara, come Gabriel Omar Batistuta, ex centravanti della Fiorentina, della Roma, dell’Inter e della nazionale argentina.

Ore 13.58: Ricordiamo che Massa e Button sono alla loro ultima gara della carriera.

Ore 14.00 Parte il giro di formazione. Le Redbull sono le uniche a partite con le supersoft, quindi dovrebbero essere molto poco aggressive fin dal via.

PARTENZA!

1/55 Testacoda Verstappen alla prima curva, Hamilton rimane primo davanti a Rosberg, Raikkonnen, Verstappen e Vettel. Partenza regolare per le due Mercedes che hanno mantenuto facilmente le prime due posizioni, Raikkonen è scattato meglio ed ha superato agevolmente Ricciardo. Vestappen in testacoda da solo, nessun danno alla macchina, ma ovviamente riparte in fondo al gruppo.

2/55 I primi cinque si staccano dagli altri, Verstappen inizia a risalire il gruppo, è sedicesimo.

3/55 Bottas passa Massa per la decima posizione.

4/55 Verstappen si è toccato con Hulkenberg in partenza, per questo è andato in testacoda, apparentemente nessun danno per le due vetture.

5/55 I primi cinque restano piuttosto compatti (4 secondi Vettel da Hamilton), ma per ora nessun duello diretto. Situazione favorevole in teoria a Ricciardo che tiene il ritmo con gomme più dure degli altri. Magnussen si ritira.

6/55 Massa si riprende la posizione su Bottas e iniziano i prima cambi gomma (per vetture delle retrovie).

7/55 Si ritira anche Bottas per problemi tecnici. Verstappen undicesimo. Hamilton ai box ed anche Raikkonen, cambi gomma senza problemi, gomme soft per loro.

8/55 Tocca adesso a Rosberg entrare ai box, vediamo se riesce a fare il sorpasso su Hamilton “ai box”. Anche Vettel ai box. Rosberg rientra dietro ad Hamilton e Verstappen, davanti a Raikkonnen. Al momento in testa Ricciardo che era partito con gomme leggermente più dure e non è ancora andato ai box

10/55 Ai box anche Ricciardo che rientra dietro Raikkonen. Dopo il primo cambio gomme, quindi: Hamilton davanti a tutti poi Vestappen che non ha cambiato le gomme, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo e Vettel.

11/55 Rosberg è attaccato a Verstappen. Ancora molto compatti i primi 6, 5 secondi fra Hamilton (primo) e Vettel (sesto).

12/55 Tutti con le gomme soft, tranne Verstappen che non ha ancora fatto la prima sosta ai box e ha le supersoft.

13/55 Button probabilmente si ritira per un problema a una sospensione, finisce così la sua carriera in Formula 1. Rientra ora ai box e si ritira, ha ceduto un braccetto dell’anteriore destro.

14/55 Davanti tutto fermo, sei piloti in 5 secondi, ma nessuno attacca. solo Rosberg ha provato, un paio di giri fa, un attacco su Verstappen, ma poi ha desistito. Sarebbe assurdo per lui rischiare il sorpasso visto che il terzo posto gli basta per vincere il mondiale.

15/55 ora Hamilton sta allungando 2 secondi e 5 su Verstappen, probabilmente a breve Max Verstappen dovrà andare ai box. Si ritira dalla gara anche Kvyat per problemi tecnici.

17/55 Alonso passa Grosjean per la decima posizione.

18/55 Quasi quattro secondi fra Hamilton e Verstappen, Rosberg terzo molto vicino ma non attacca Verstappen, probabilmente aspetta che vada a breve ai box.

19/55 Sorpasso e controsorpasso fra Raikkonen e Ricciardo….. passa il pilota Red Bull, ma poi arriva lungo e deve ricedere la posizione.

20/55 Rosberg attacca e passa Verstappen, bel sorpasso. Se ora Rosberg riesce ad allungare un po’, chiude qua il discorso mondiale, problemi tecnici a parte. Cinque secondi fra Hamilton e Rosberg, ma conta poco.

21/55 Ai box Verstappen, prima fermata per lui, anche lui mette le soft, rientra ottavo fra Perez e Massa.

22/55 Ora le due Mercedes hanno preso un bel margine su Raikkonen, Ricciardo e Vettel, problemi tecnici a parte appare ora molto probabile la solita doppietta Mercedes, che assegnerebbe il titolo a Rosberg.

25/55 Ricciardo ai box, primo piloti a fermarsi per la seconda volta.

26/55 Arriva il turno di Raikonnen che ha perso la posizione su Ricciardo nei cambi-gomme, mentre Verstappen passa Perez ed è quinto.

27/51 Hamilton (1 cambio) davanti a Rosberg (1), Vettel (1) Verstappen (1 e probabilmente unico) Ricciardo (2) e Raikkonen(2), Questo a metà gara.

28/55 chiamato ai box Hamilton, presumibilmente il giro dopo toccherà a Rosberg. Può essere uno dei ultimi momenti delicati per Rosberg sulla strada del suo primo mondiale. Cambio veloce e senza problemi per Hamilton.

29/55 Ora chiamato ai box Rosberg come previsto. Cambio ok anche per Rosberg, che rientra al terzo posto provvisorio dietro ad Hamilton, e con Vettel momentaneamente primo, ma che dovrà fare anche lui fra poco il secondo cambio gomme. Ora Rosberg deve solo non commettere errori e sperare di non avere problemi tecnici.

31/55 Poco più di un secondo fra Hamilton e Rosberg, chissà se il tedesco azzarderà un attacco o starà tranquillamente (e saggiamente) dietro all’inglese e chissà se Hamilton lo stia aspettando volutamente.

32/55 La tattica, forse poco corretta, che Hamilton può attuare è quella di rallentare Rosberg per far sì che il gruppo si compatti e possa succedere qualcosa di strano.

35/55 Riassumendo, primo Vettel che cambierà fra poco le gomme scendendo in sesta posizione, poi Hamilton, Rosberg, Verstappen, Ricciardo e Raikonnen.

38/55 Anche Vettel ai box, ora i primi sei presumibilmente non dovrebbero fermarsi più. Vettel rientra ovviamente sesto.

40/55 Rosberg ha 3 secondi e 500 su Vestappen, Ricciardo è subito dietro. Per ora c’è il margine di sicurezza, ma non deve commettere errori.

41/56 Primo Hamilton, poi Rosberg a un secondo e tre, Verstappen a quattro secondi e due, Ricciardo a cinque secondi e otto, Raikkonen a quattordici secondi e due. Vettel a quindici secondi e otto ma il tedesco è il più veloce in pista, grazie alle gomme supersoft e più fresche.

42/55 Vettel passa Raikkonen ed è a sette secondi da Verstappen.

44/55 Vettel giro veloce, si avvicina alle due Red Bull, sembra avere il passo per superarli e puntare al terzo posto. Ritiro di Sainz per problemi al cambio.

45/55 Hamilton ora rallenta tantissimo, Rosberg fra poco dovrà decidere, o lo attacca o subisce l’attacco degli altri. Forse non correttissima la strategia di Hamilton, ma è l’unica possibile a questo punto. Mentre Vettel in scia a Ricciardo. Sono 6 secondi e 500 fra Hamilton (primo) e Vettel (quinto).

46/55 Vettel passa Ricciardo e ora attaccherà Verstappen per il terzo posto.

47/58 Dai box arriva la richiesta ad Hamilton di andare almeno un secondo più forte: “this is my race” la risposta di Hamilton.

48/58 Ora Rosberg vicinissimo a Hamilton. vediamo se lo attacca, ma anche Verstappen e Vettel ormai vicinissimi. In quattro in un fazzoletto praticamente.

49/55 Vettel all’attacco di Verstappen per il terzo posto, con gomme nettamente migliori, non dovrebbe esserci lotta in teoria, ma Verstappen è difficile da sorpassare, lo sappiamo bene.

51/55 per ora Vettel non affonda l’attacco. Ecco l’attacco… Vettel passa ed è terzo, ora vediamo se prova ad attaccare Rosberg a quattro giri dalla fine.

52/56 Grande tensione fra i box Mercedes ed Hamilton che sta un po’ giocando sporco. Vettel vicinissimo a Nico Rosberg.

53/56  Tre giri alla fine: Hamilton, Rosberg e Vettel in poco più di un secondo, un pochino più staccato Verstappen.

54/56 Vettel non attacca Rosberg.

56/56 Ultimo giro, Rosberg vede il titolo mondiale. Hamilton va a vincere la gara, ma Rosberg chiude secondo e vince il titolo iridato, bel terzo posto per la Ferrari di Vettel, che chiude a podio una stagione con molte ombre, al quarto posto Verstappen. Una citazione per Massa che chiude nono l’ultima gara della sua carriera.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

About Antonio Leonardi
Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it