Home / Diretta / Lega Pro: DIRETTA Foggia-Siracusa 3-0 | I satanelli calano il tris che li riporta a due punti dalla vetta

Lega Pro: DIRETTA Foggia-Siracusa 3-0 | I satanelli calano il tris che li riporta a due punti dalla vetta

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 16.30 la partita Foggia-Siracusa, gara valida per la ventunesima giornata del campionato di Lega Pro girone C. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile.

Diretta Streaming/TV

Foggia-Siracusa 3-0

Marcatori: 29′ Coletti (F), 33′ Angelli (F), 50′ Mazzeo (F)

Formazioni ufficiali:

Foggia: Guarna, Coletti, Martinelli, Rubin, Loiacono, Vacca, Agnelli, Chiricò, Mazzeo, Riverola, Sainz-Maza. All.: Stroppa. A disposizione: Sanchez, Quinto, Agazzi, Tucci, Dinelli, Petrosa, Vallario, Sarno, Sansone, Padovan.
Siracusa: Santusso, Giordano, Pierello, Brumat, Dentice, Toscano, Spinelli, Scardina, Matheus Cassini, Valente, Catania. All.: Sottil. A disposizione: Gagliardini, De Respinis, Sciannamè, Di Dio, Talamo, Filosa.

Diretta:

0′ Inizia la gara di Foggia.

4′ Subito Foggia all’attacco con un tiraccio fuori di Chiricò.

5′ Ancora un tiro sbagliato di Chiricò che per poco non diventa un cross per Riverola.

11′ TRAVERSA clamorosa di Valente con un destro da due passi, il Siracusa se lo è mangiato

13′ Ancora Valente, questa volta è un tiraccio.

14′ Palla che arriva a Mazzeo, che sparacchia alto.

17′ Corner regalato da Dentice su cui stacca Coletti, che però colpisce male.

20′ Chiricò pasticcia ancora, Dentice recupera su di lui e subisce anche il fallo.

22′ Altro tiro senza troppe velleità di Chiricò (potente ma centrale) che Santurro manda facilmente in angolo.

25′ Loiacono gira di testa e manda fuori.

29′ GOOOL!! Foggia in vantaggio con una punizione di Coletti su cui si erge a protagonista in negativo Santurro, che la butta dentro da sola!!

31′ Reazione ospite con Giordano che viene fermato in fuorigioco quando era solo davanti al portiere e successivamente con Catania che trova una deviazione in corner sul suo tiro.

33′ GOOOL!! Errore difensivo che libera Rubin sulla sinistra, cross per Mazzeo che riesce clamorosamente a prendere il palo a porta vuota, ma arriva Agnelli ad insaccare la ribattuta!!!

37′ Per il Foggia sarebbero tre punti vitali per tenere il passo delle altre squadre in vetta al girone.

41′ TRAVERSA di Sainz-Maza, che ben liberato da Riverola aveva superato il portiere ospite con un pallonetto, trovando lo spigolo del legno trasversale.

44′ Rissa innescata dal pessimo Chiricò che viene solo ammonito, con lui giallo anche per Spinelli e ci pare anche per Matheus Cassini.

45′ Due minuti di recupero.

45’+1 Ammonito Valente.

45’+2 Fine primo tempo.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte.

47′ Contropiede di Riverola, ma Chiricò non aggancia colpevolmente il passaggio.

49′ Tiro di Sainz-Maza che Santurro blocca a terra.

50′ GOOOL!! Addirittura tre a zero rossonero con la rete addirittura di Mazzeo, che devia in scivolata un tiro-cross di Riverola e beffa un Santurro non irreprensibile sul primo tiro velleitario di Chiricò che aveva dato il la all’azione!

53′ De Respinis al posto di Scardina.

56′ Tiro di Riverola deviato in angolo.

60′ Si fa male Vacca, dentro Agazzi.

61′ Catania è solo davanti a Guarna e lo centra precisamente. Sprecato l’occasione per salvare la bandiera.

64′ Pirello ferma fin troppo facilmente il fumosissimo Chiricò, che provava a lanciarsi a rete.

71′ Doppio tentativo di De Respinis, prima di testa e poin in rovesciata, in entrambi i casi arriva la facile presa di Guarna.

72′ Entra Di Dio al posto di Brumat.

73′ Entra anche Talamo al posto di Valente.

73′ Entra finanche Sarno al posto di Mazzeo.

75′ Ancora una conclusione d’alleggerimento: questa volta è Matheus Cassini ad impegnare (non troppo) Guarna.

82′ Ormai si attende il fischio finale con il Foggia che si diverte con il punteggio già acquisito.

86′ Nel Foggia entra Dainelli al posto di Rubin.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+3 Finisce la partita. Il Foggia sale a due punti dal primo posto occupato in coabitazione da Matera, Lecce e Juve Stabia.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.