Wednesday , 18 October 2017

Coppa Italia Lega Pro: DIRETTA Taranto-Matera 0-1 | Decisivo Maikol Negro con un goal d’antologia!

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 14.30 la partita Taranto-Matera, gara valida per i quarti di finale della coppa Italia di Lega Pro 2016-2017. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile.

Diretta Streaming/TV

Taranto-Matera 0-1

Marcatori: 13′ Negro (M)

Formazioni ufficiali:

Taranto 1927: 46 Contini, 3 Pambianchi (C), 4 Negro, 8 Sampietro, 10 Corbelli, 17 Balzano, 29 A.B. Viola, 33 Pirrone, 42 Emmausso, 43 Di Nicola, 45 Magri. All.: Ciullo. A disposizione: 1 Maurantonio, 12 Pizzaleo, 2 De Giorgi, 5 Paolucci, 6 Stendardo, 7 Potenza, 9 Magnaghi, 16 Rosso, 26 Lo Sicco, 27 Benedetti, 47 Cecconello.
Matera: 1 Bifulco, 3 Scognamillo, 4 De Rose (C), 6 Bertoncini, 10 Strambelli, 11 Armeno, 13 Meola, 21 Armellino, 29 Negro, 36 Gigli, 39 Lanini. All.: Gautieri. A disposizione: 12 D’Egidio, 22 Tozzo, 3 Mattera, 5 De Franco, 8 Iannini, 16 Dammacco, 20 Carretta, 25 Biscarini, 26 Salandria, 27 Casoli, 28 Ingrosso.

La diretta:

0′ Inizia la partita. Il Matera dovrà riscattare la brutta sconfitta di Foggia in campionato, mentre il Taranto tiene a non fare brutte figure in casa.

5′ Primo tiro della partita del giovane attaccante materano Lanini, che spara alto sopra la traversa.

8′ Salvataggio sulla riga (o quasi) di Pambianchi sul tiro di De Rose. Il Matera attacca a tera bassa.

12′ Errore dell’ex vicentino Kevin Magri, il tiro di Negro però colpisce un difensore del Taranto. Nulla di fatto.

13′ GOOOL!! Era nell’aria il vantaggio materano ed a segnarlo è Maikol Negro in una maniera spettacolare. Rovesciata alla Parola su cross di Meola ed il Matera è meritatamente avanti.

16′ Si sveglia il Taranto ma Alessio Benito Viola spedisce sul fondo il pallone del pareggio, vanificando il cross di Pambianchi.

19′ Strambelli viene anticipato da Nigro al momento del tiro in porta. Il Taranto in difesa balla molto con Magri che sembra molto fuori partita.

23′ Passata la ,metà del primo tempo e regge il meritatissimo vantaggio ospite.

30′ Ricordiamo che questa gara chiude il programma dei quarti di finale di coppa Italia di Lega PRO, le altre tre gare dei quarti infatti sono già state disputate la scorsa settimana.

32′ Stiamo assistendo ad un momento di stanca della gara, con il Taranto che ha preso in mano il pallino del gioco senza impensierire la porta di Bifulco.

36′ Così alla fine a rendersi pericoloso è di nuovo il Matera: De Rose-Armellino-De Rose, cross in mezzo dove arriva in ritardo Lanini.

40′ Ammonito De Rose.

42′ Prima parata di Biifulco, che non ha problemi su un tiro da posizione impossibile di Corbelli.

45′ Il primo tempo finisce con un assolo personale di Negro, che poi si incarta al momento dell’ultimo passaggio. Matera meritatamente in vantaggio all’intervallo.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riprende a giocare. Notiamo un cambio nel Matera: è rimasto negli spogliatoi Meola ed in campo abbiamo il numero 26 Salandria Francesco.

50′ Si gioca in una giornata di sole, circa venti i tifosi che hanno sostenuto la trasferta da Matera.

53′ Il Taranto guadagna un calcio piazzato che batte l’ex Trapani ed Ascoli, Pirrone: palla che si spegne a lato.

58′ Colpo di testa di Corbelli che impegna Bifulco. Il Taranto ha iniziato la ripresa con un piglio diverso.

62′ Corbelli arriva alla deviazione in scivolata ma tocca soltanto.

65′ Ammonito Corbelli.

69′ Strambelli spara dalla distanza ma non angola e Contini respinge in qualche modo.

70′ Ancora Strambelli tiro questa volta che termina a lato.

71′ Entra Paolucci al posto di Sampietro.

73′ In questo secondo tempo il Taranto fa collezione di angoli.

76′ Casoli al posto dell’autore dello spettacolare goal che sta decidendo la partita: Maikol Negro.

79′ Ancora un cambio: l’ex Lucchese Lo Sicco entra al posto di Pirrone.

83′ Ammonito Paolucci.

85′ Il Taranto ci prova, ma sinceramente ha combinato troppo poco nel corso della partita per meritare il pari.

86′ Ancora un cambio: De Giorgi entra al posto di Nigro.

90′ Vengono segnalati quattro minuti di recupero, mentre il Taranto spreca una punizione.

90’+1 Dammacco prende il posto di Strambelli.

90’+4 Finisce la partita. Tutto da vedere e rivedere il goal in rovesciata di Maikol Negro che ha mandato il Matera in semifinale contro l’Ancona. Un goal che se segnato in altre categorie, sarebbe diventato la sigla di parecchie trasmissioni sportive. Il Taranto perde mostrando poco in attacco e soffrendo troppo in difesa; per i padroni di casa non è stata certo una bella partita.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it