Coppa Italia Lega Pro: DIRETTA Matera-Venezia 1-0 | Decisiva la rete sul finale di primo tempo di Maicol Negro

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 20.30 la partita Matera-Venezia, gara valida per l’andata della finalissima della coppa Italia di Lega Pro 2016-2017. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile.

Diretta Streaming/TV

Matera-Venezia 1-0

Marcatori: 44′ Negro (M)

Formazioni ufficiali:

Matera: (4-2-3-1) 22 Tozzo – 23 Di Lorenzo, 28 Ingrosso, 5 De Franco, 3 Mattera – 21 Armellino, 4 De Rose – 10 Strambelli, 29 Negro, 20 Carretta – 27 Casoli – All.: Auteri. A disposizione: 12 D’Egidio, 6 Bertoncini, 13 Meola, 15 Didiba, 26 Salandria, 16 Dammasco, 19 Sartore, 25 Biscarini, Gigli, 11 Armeno, 9 Infantino, 39 Lanini.
Venezia: (4-2-3-1) 22 Vicario – 27 Zampano, 5 Malomo, 25 Cernuto, 14 Pellicanò – 15 Stucac, 21 Acquadro – 24 Fabris, 20 Caccavallo, 11 Tortori – 9 Ferrari. All.: F. Inzaghi. A disposizione: 1 Facchin, 12 Sambo, 6 Domizzi, 3 Galli, 13 Modolo, 26 Garofalo, 28 Serena, 19 Geijo, 23 Falzerano, 18 Moreo.

La diretta:

0′ Inizia la finale d’andata.

4′ Subito un tiro veneto con Caccavallo che scarica dalla distanza, ma è una conclusione sia debole che imprecisa.

5′ Matera con la classica tenuta azzurra, pantaloncini e calzettoni blu notte, completo bianco per il Venezia. Ora i padroni di casa ci provano sulla destra con Strambelli, la cui conclusione viene smorzata e finisce tra le braccia di Vicario.

12′ Buon break del Matera, combinazione che porta al cross Strambelli, ma al centro non riesce ad arrivare alla deviazione in scivolata Nergo.

13′ Ancora Matera con Negro che scalda le mani di Vicario, poi Casoli si gira al limite dell’area ma il suo tiro viene respinto.

17′ Buon Matera in questo primo quarto d’ora abbondante.

18′ Ammonito Di Lorenzo.

21′ Carica il tiro dalla distanza Armellino, ma è una conclusione che esce lontana dalla porta di Vicario.

23′ Che occasione per Di Lorenzo, che si libera solo davanti a Tozzo ma gli spara giusto addosso. Solo corner, ma il terzino locale poteva fare meglio.

24′ Lagunari che non entrano in partita ed ancora Armellino a provare dalla distanza, mandano il pallone a lato.

28′ Intanto una doverosa ratifica: in precedenza è stato ammonito il numero 28 Ingrosso e non il numero 23 Di Lorenzo.

29′ Altro giallo e questa volta dovrebbe essere proprio per Di Lorenzo, no si tratta di Strambelli.

32′ Il pubblico, molto caldo, sta enfatizzando le fischiate arbitrali contro i padroni di casa con sonori fischi e cori di disapprovazione.

34′ Punizione a favore del Matera (fischiato anche in questo caso dal pubblico in maniera ironica), battuta troppo su Vicario che fa ripartire il contropiede lagunare, ma Tortori viene fermato con le cattive da De Franco e poi Ferrari non riesce ad intervenire.

36′ Strambelli fermato per un fuorigioco che fa infuriare il pubblico. Noi ci dobbiamo fidare del direttore di gara, visto che dalla nostra postazione siamo abbastanza lontani dal campo di gioco e non in linea con l’azione.

42′ Errore di disimpegno del Matera, Ferrari fa sponda per il tiro di Caccavallo che però è una telefonata al portiere Tozzo.

44′ GOOOL!! Bella azione di forza sulla sinistra di Carretta, che sfonda bevendosi Cernuto e centra per Maicol Negro, il cui piattone preciso non da scampo a Vicario!! Matera meritatamente in vantaggio!!

45′ Un minuto di recupero.

45’+1 Fine primo tempo. Merita il vantaggio il team di Auteri, visto che il Venezia nel primo tempo ha combinato davvero poco. Vediamo se Filippo Inzaghi nella ripresa proverà a cambiare le cose, magari inserendo qualche titolare.

SECONDO TEMPO:

46′ Inizia la ripresa. Non ci sono stati cambi nell’intervallo.

49′ PALO colpito da Casoli con un tiro-cross deviato verso la sua porta da Zampano, che aveva fatto impennare il pallone che, dopo aver scavalcato Vicario, si era schiantato sul legno, rientrando poi in campo.

55′ Dalla lunetta dell’area di rigore si gira Ferrari e fa partire un destro che esce sul lato della porta alla sinistra di Tozzo.

60′ Schema da angolo che porta ad uno splendido tiro al volo di Armellino, vola a mettere in angolo Vicario con il pallone che era indirizzato quasi all’incrocio dei pali.

63′ Ci riprova Armellino dalla distanza, ma il pallone sfila di poco a lato e fioccano applausi dagli spalti.

68′ Fila il tiro dal limite dell’area di Caccavallo, Tozzo è immobile ma la palla esce di nulla. Questa era una buona occasione per il pareggio lagunare.

72′ Nel Matera entra Sartore al posto di Strambelli.

74′ Ammonito Malomo.

76′ Ci riprova di nuovo Armellino dalla media distanza; palla nuovamente a lato, ma sono ancora applausi per il ventuno lucano.

78′ Nel Venezia entra Garofano al posto di Pellicanò.

79′ Ammonito Armellino.

80′ Altra occasione lucana con Carretta che si presenta solo in area e cerca un cross molto teso dalla parte opposta che attraversa tutta la porta senza trovare deviazioni di compagni.

82′ ESPULSO INGROSSO!!! Annullato il secondo goal del Matera per un fallo di Ingrosso (probabilmente una spinta), che vale al difensore il secondo giallo e quindi il rosso!! Lucani in dieci!!

83′ Filippo Inzaghi cerca il tutto per tutto: dentro Moreo al posto del terzino Zampano.

85′ Grandi applausi per Maicol Negro, che lascia il campo a Meola.

88′ Punizione di Garofalo deviata in angolo dalla barriera. Dal corner, allontana la difesa biancoazzura.

90′ Tre minuti di recupero.

90’+1 Sventola dalla distanza di Stulac, ma il pallone rimane centrale ed è facile per Tozzo bloccare.

90’+2 Nel Matera entra Salandria al posto di Carretta.

90’+3  Ammonito Garofalo.

90’+4 Dopo un minuti di recupero supplementare, finisce la gara di andata della finalissima di coppa Italia lega PRO. Il Matera si impone uno a zero grazie alla rete di Maicol Negro in chiusura di prima frazione ma è solo il primo atto di una finale che ora sui sposta a Venezia per l’assegnazione del trofeo.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

Advertisements

Commenta

comments

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it