Home / Ciclismo / Amstel Gold Race 2017: Philippe Gilbert in volata su Kwiatkowski

Amstel Gold Race 2017: Philippe Gilbert in volata su Kwiatkowski

Diretta Amstel Gold Race 2017: oggi in Olanda si corre la classica Amstel Gold Race con tra i favoriti i nostri Gasparotto (campione in carica della corsa) e Colbrelli (fresco vincitore della Freccia del Brabante). Seguiremo la gara con aggiornamenti costanti fin dalle prime fasi del mattino.

Diretta TV: dalle ore 13,25 su RaiSport1 (e in replica alle 20,30)
Streaming: Rai.tv

La diretta live

Partenza prevista alle ore 11 circa

Ore 11,02: via alla corsa come vediamo nel video sopra!

Ore 11,30: partita una fuga a 12 con 7’50 di vantaggio. Tra di loro c’è Lars Boom

Ore 11,55: vantaggio aumentato a 8’25: la composizione della fuga è la seguente Lars Boom, Nikita Stalnov, Mads Wurtz Schmindt, Stijn Vandenbergh, Tim Ariesen, Michal Paluta (CCC Sprandi), Brendan Canty, Johann Van Zyl, Kenneth Van Rooy, Pieter Vanspeybrouck, Vincenzo Albanese e Fabien Grellier

Ore 13,15: al km 110 situazione invariata : il vantaggio permane di 7’15

Ore 13,40: al km 122 siamo scesi a 6’40

Un aggiornamento dalla gara femminile con un trio in fuga con 17 secondi: sono Elizabeth Deignan, Elisa Borghini-Longo e Katarzyna Niewuadome

Ore 14,10: si scende a 5’20

Ore 14,30: al km 160 siamo a 4’30

Ore 14,57: mancano 90 km: vantaggio sempre di 4’20

Ore 15,19: solo 2’05 ancora per i 12 in fuga, tra poco comincia la corsa vera

-40 km: fuga finita ora comincia la bagarre!

Ore 16,04: si muove Gilbert sul Kruisberg e prende un margine con alcuni compagni di fuga

-20 km: gruppo Gilbert-Kwiatkowski che transita da Valkenburg con 30″ sul secondo gruppo e 55″ sul resto del plotone

-16 km: 35″ per il gruppetto composto da Philippe Gilbert, Michal Kwiatkowski, Michael Albasini, Sergio Hena, Nathan Haas, Ion Izagirre e Jose Joaquin Rojas

Il secondo gruppo è composto da Tim Wellens, Alejandro Valverde, Greg Van Avermaet, Bob Jungels, Alberto Rui Costa, Warren Barguil e Fabio Felline

-10 km: i battistrada hanno 40″ e ci sembra molto difficile che si facciano raggiungere

Ricordiamo che purtroppo Gasparotto è fuori causa in quanto vittima di una caduta a metà gara

-6 km: ormai il vincitore uscirà dai sette in fuga che hanno 50″

-3 km: è tra Gilbert e Kwiatkowski  che se ne sono andati

Ed è Philippe Gilbert a imporsi in volata su Kwiatkowski dopo lunga fase di studio all’ultimo km! Di un’incollatura!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

Advertisements

Commenta

comments

Su Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it