Home / Diretta / Mondiale Under 20 DIRETTA Giappone-Italia 2-2 | Spettacolo indegno a Cheonan

Mondiale Under 20 DIRETTA Giappone-Italia 2-2 | Spettacolo indegno a Cheonan

Si gioca oggi, sabato 27 maggio, con calcio d’inizio alle ore 13.00 italiane la partita Giappone-Italia under 20, valida per la terza giornata del gruppo D del campionato del mondo Under 20 di Corea del Sud 2017. Si gioca al “Cheonan Baekseok Stadium” di Cheonan. Noi seguiremo la gara in diretta con commento in tempo reale. Consulta il calendario completo del mondiale under 20.

Diretta Streaming/TV

Giappone-Italia 2-2 (finale)

Marcatori: 3′ Orsolini (I), 7′ Panico (I), 21′, 49′ Doan (G)

Formazioni:

GIAPPONE: Kojima; Fujtani, Tomiyasu, Nakayama, Itakura; Doan, Hatsuse, Sakai, Miyoshi; Endo, Ogawa. A disp.: Hatano, Iwasaki, Tagawa, Sugioka, Hara, Ichimaru, Takagi, Funaki, Kubo, Yamaguchi.

ITALIA: Zaccagno; Ghiglione, Coppolaro, Romagna, Dimarco; Orsolini, Barella, Mandragora, Bifulco; Panico, Favilli. A disp.: Plizzari, Scalera, Vido, Pessina, Sernicola, Pezzella, Vitale, Cassata, Marchizza, Perisan.

Diretta:

0′ Calcio d’inizio.

2′ Si fa subito vedere l’Italia con un destro a giro di Panico che viene deviato in corner da un difensore avversario.

3′ GOL!!! Italia in vantaggio!!! Ha segnato Orsolini! Servizio di Favilli e girata al volo del giocatore dell’Ascoli che vale l’1-0 azzurro.

7′ GOL!!!! Prima rete mondiale per Panico e subito raddoppio azzurro! Destro ad incrociare che vale il 2-0.

8′ Italia a cui basterebbe un pareggio in questo match per il passaggio del turno ma c’è il ballo anche il primo posto che possiamo contendere all’Uruguay che gioca in contemporanea contro il Sudafrica.

14′ Ancora Italia pericolosa con Favilli che sfiora la terza marcatura azzurra.

15′ Dopo il quarto d’ora, situazione meglio di quanto ci si potesse aspettare alla vigilia con l’Italia avanti di due reti e al momento qualificata al turno successivo.

21′ GOL!! Il Giappone dimezza lo svantaggio!! Ha segnato Doan su dormita della difesa azzurra.

23′ Ancora Doan che va al tiro con il sinistro: sarà corner.

26′ Destro di controbalzo di Ichimaru che manda a lato.

27′ Sempre 0-0 tra Uruguay-Sudafrica, l’altro match del girone D.

30′ Scocca la mezz’ora con l’Italia che dopo il doppio vantaggio ha perso concentrazione e adesso rischia di buttare al vento quanto fatto nei primi minuti.

33′ Conclusione di Doan, blocca a terra Zaccagno.

40′ Gran parata di Zaccagno sulla potente conclusione da fuori di Ichimaru.

41′ Continua il forcing nipponico: l’Italia deve darsi una svegliata.

44′ Ammonito Tomiyasu.

45′ Un minuto di recupero.

46′ Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Inizia il secondo tempo.

48′ Giallo per Panico.

49′ GOL!!! Pareggio meritato del Giappone che va ancora a segno con Doan, sfruttando un’altra dormita della difesa azzurra.

50′ Azzurri che hanno sprecato un importante doppio vantaggio e adesso si ritrovano a soffrire in difesa del pareggio che comunque consentirebbe il passaggio del turno.

54′ Italia che torna a farsi vedere in avanti ma senza riuscire a tirare in porta. È necessaria una reazione degli azzurri.

60′ Sempre 0-0 nell’altra gara del girone: al momento Uruguay ed Italia al turno successivo.

64′ Quarto corner per il Giappone.

66′ Cambio Italia: fuori Panico, dentro Ghiglione.

73′ Ritmi adesso molto bassi con l’Italia chiusa a difendere il pareggio ed il Giappone che fa un giro palla alla ricerca di spazi. Intanto il cronometro scorre a favore degli azzurri ma atteggiamento davvero pericoloso quello assunto dagli azzurri che hanno smesso di giocare già al decimo del primo tempo.

77′ Giallo per Sugioka.

79′ Conclusione mancina di Hara, blocca Zaccagno.

81′ Secondo cambio per l’Italia: fuori Orsolini, dentro Bifulco.

85′ Che brivido per l’Italia, salva tutto Romagna.

88′ Adesso l’Italia perde tempo con un torello in fase difensiva.

89′ Si alzano i fischi dalla tribune per questo lungo possesso azzurro e per questo atteggiamento remissivo del Giappone: entrambe le squadre con il 2-2 sarebbero qualificate, l’Italia come seconda del girone ed il Giappone come una delle migliori terze.

90′ Tre minuti di recupero ma da oltre due minuti siamo sempre nello stesso punto di gioco e sempre in possesso degli azzurri. Questo non è calcio, davvero deludente questo atteggiamento sopratutto se arriva a livello giovanile.

93′ Finisce 2-2 ma da per oltre cinque minuti spettacolo indegno in campo da parte delle due squadre che hanno chiaramente rinunciato a giocare per accontentarsi di un punteggio che qualifica entrambi. Scene che fanno male al calcio e sopratutto a chi ha pagato un biglietto per assistere a tutto questo.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

loading...

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.