Home / Sport invernali / Fondo: lo spunto di Marit Bjørgen e Petter Northug

Fondo: lo spunto di Marit Bjørgen e Petter Northug

I norvegesi Marit Bjørgen e Petter Northug risolvono in volata le prime gare di skiathlon della stagione a Oberstdorf nella quarta tappa del Tour de Ski. Kowalczyk e Northug i leader prima del giorno di riposo

Temperature oltre lo zero e neve quasi primaverile a Oberstdorf per la quarta tappa del Tour de Ski, con gare in doppia tecnica e partenza di massa, da questa stagione denominate Skiathlon.

Diverse cadute nella gara maschile nella veloce discesa finale. A farne le spese il norvegese Dyrhaug, che stava viaggiando verso un risultato clamoroso, e il canadese Babikov, vittima purtroppo della frattura del polso nell’ultima curva e stoicamente al traguardo per oggi. [Ultim’ora: le radiografie hanno escluso la temuta frattura, quindi domani il candese avrà tempo per valutare il dolore e la possibilità di partire nella quinta tappa]

La gara maschile è stata più vivace del solito, grazie ai 5 sprint intermedi collocati in cima alla pista. Il gruppo si è presto ridotto a una ventina di unità, con gli italiani in difficoltà fin dal settimo chilometro, ultimi a cedere Moriggl e Checchi che si sono garantiti qualche punto in classifica.
Dopo la fuga di Hellner parecchi atleti si sono alternati al comando, tra norvegesi, tedeschi, russi e il ceco Bauer. Nell’ultimo giro si sacrificava Legkov, incrementando il ritmo ma subendo il sorpasso degli avversari sull’ultima salita. Sembrava avere la meglio Vylegzhanin, ma Northug sapeva sfruttare la velocità dei suoi sci in discesa e superava di slancio il russo per resistere all’affondo di Cologna. Lo svizzero, dal canto suo, accumulava parecchi secondi di abbuono che gli consentono ora di figurare a un solo secondo da Northug in generale. Altri 10 fondisti sono ancora nel giro di 2 minuti, a cominciare dai russi Legkov e Vylegzhanin e dal canadese Kershaw.

Solita selezione durissima nella gara femminile, con Johaug e Kowalczyk a dividersi gli abbuoni intermedi e a cercare di staccare Marit Bjørgen, la quale però imitava Northug e usciva a velocità folle dall’ultima curva per andare a imporsi nettamente. Kowalczyk salvava il secondo posto, riuscendo a conservare 26 secondi sulla rivale. Johaug non molla, terza in classifica a 1’06”, mentre dietro c’è il vuoto, dopo il cedimento delle finlandesi. Bravissima Virginia De Martin ancora in zona punti.

Martedì quinta tappa, la prima in terra italiana, con la gara a cronometro in tecnica classica a Dobbiaco.

Classifiche

Oberstdorf, 1 gennaio 2012

Tour de Ski – 4^ tappa

10+10 km. maschile

Coppa del mondo

Coppa di distanza

Tour de Ski

5+5 km. femminile

Coppa del mondo

Coppa di distanza

Tour de Ski

 

Advertisements

Commenta

comments

Su A. Grilli (Kraut)