Nuoto 54° Trofeo Settecolli 2017: diretta risultati del 23 giugno | Record italiano di Martinenghi, oro per la Pellegrini

Iniziano oggi, venerdì 23 giugno, le gare della cinquantaquattresima edizione degli Internazionali di Nuoto Trofeo Settecolli che si svolge a Roma. Si inizia alle ore 9.00 di mattina con le batterie mentre nel pomeriggio l’appuntamento è alle ore 18.30 con le finali e le premiazioni. Noi seguiremo tutta la giornata in diretta cercando di darvi i risultati in tempo reale e raccontandomi le emozioni che arriveranno dalla piscina.

SEGUI LA DIRETTA DEL 24 GIUGNO

Diretta risultati del 23 giugno – live streaming

Grazie per averci seguito, appuntamento a domani mattina con le batterie della seconda giornata.

20.30 – Nei 1500 vince Quadarella in 16’03”55 che è il record della manifestazione. Seguono Kapas e Melverton.

20.10 – Prende il via la finale dei 1500 stile libero femminili.

20.07 – La prima giornata del Settecolli si chiude con la finale dei 50 stile libero maschili vinta da Fratus con 22”86  davanti a Proud (21”95) e McEvoy (21″96).

20.02 – Va a vincere la Pellegrini in 1’56”16! Come sempre una gara in progressione con l’ultima vasca sprinta che vale la rimonta negli ultimi metri sulla Coleman (1’56”46). Chiude terza la Heemskerk in 1’56”51.

20.00 – Inizia la finale dei 200 stile libero femminili con la Pellegrini in corsia 4.

19.54 – Serie di premiazioni e cresce l’attesa per la gara di Federica Pellegrini.

19.43 – È invece Le Clos in 51”65 (nuovo record della manifestazione) a vincere i 100 delfini maschili davanti a Codia in 51”93. Terzo è Rivolta in 52″30.

19.36 – Nei 50 delfino femminili vince la Kromowidjojo in 25″59 davanti a Barratt e De Waard.

19.20 – Primo posto per Peaty nei 100 rana maschili in 58”72, segue il record italiano di Nicolò Martinenghi in 59’31”. Scozzoli è settimo in 1’00”70.

19.12 – La O’Connor vince i 100 rana femminili in 1’07″35 davanti alla Carraro che stampa un 1’07″74. Sul gradino più basso del podio c’è Vasey.

19.07 – Vince Parka in 3’44”54 secondo Detti con 3’45”88. Chiude Horton.

19.05 – Ai 200 Detti vira al primo posto in 1’52”41. Ai 300 metri però è Park al comando con 28 centesimi di vantaggio sull’italiano.

19.02 – È il turno dei 400 stile maschili con Detti in corsia 4.

19.00 – Vince l’ungherese Kapas in 4’06”05 davanti alla Harvey e alla Ashwodd. La De Memme è settima in 4’16”03.

18.51 – È il turno della finale femminile dei 400 stile libero. C’è la De Memme, unica italiana.

18.50 – La Pirozzi vince la finale B femminile in 4’12″10 mentre è Grainger in 3’50″49 a vincere quella maschile.

18.42 – Adesso è il turno delle finali B dei 400 stile liberi femminili e a seguire maschili.

18.40 – Conclusa la finale dei 50 dorsi maschili: vince Bohus 25″04. A completare il podio ci sono Balogh e l’italiano Milli che chiude in 25″21.

18.32 – Vince la Dawson in 27″57.

18.30 – Inizia la sessione pomeridiana di gara. Si parte con la finale B dei 50 dorso.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

11.40 – Terminate le batterie del mattino, l’appuntamento è per questo tardo pomeriggio con le final.

11.35 – Sarà una finale dei 50 stile libero maschili senza italiani. Dotto con 22″46 chiude nono: Proud, McEvoy, Fratus, Cielo, Shevtsov, Magnussen, Govorov, Lobanovszkij.

11.21- La Pellegrini chiude in 1’57″89 vincendo batteria e qualificandosi in finale con il primo crono. Queste le altre finaliste: Coleman, Heemskerk, Bonnet, Ugolkova, Mizzau, Jakabos, Lyrio.

11.20 – È il momento della Pellegrini che ai 100 metri vira in 57″53.

11.18 – Per il momento il miglior tempo è di 1’58″28 della Coleman.

11.10 – Sono iniziate le batterie dei 200 stile libero femminili. È il turno della Pellegrini in acqua nell’ultima.

11.04 – Ecco i finali dei 100 delfino maschili con Codia e Geni che chiudono entrambi in 52″89: Verlinden (52″50), Le Clos, Codia, Geni, Rivolta (52″96), Pulai, Seto e Goosen

10.52 – Terminati i 50 delfino femminili con una finale senza italiani: Kromowidjojo, Barratt, De Waard, Beckmann, Wattel, Molnar, Blume, Kelly.

10.45 – Andati in archivio anche i 100 rana maschili. Ecco i finalisti: Peaty (59″97), Titenis (1’00″29), Martinenghi (1’00″65), Kamminga, Antonelli (1’00″90), Scozzoli (1’01″11), Li, Toniato.

10.32 – Nei 100 rana femminili c’è la Carraro che si qualifica alla finale con il tempo di 1’08″58. Questo il quadro delle finaliste: Moller Pedersen, Carraro, O’Connor, Moravcikova, Scarcella, Angiolini, Vasey, Aitchinson.

10.20 – 3’49″15 è il tempo di Parks nell’ultima batteria. Rimane primo Detti che quindi sarà in finale con il primo crono: oltre a lui ecco gli altri finalisti dei 400 stile: Park, Horton, Romanchuk, McLoughin, Guy, Milne, Micka.

10.13 – Per Detti c’è il primo posto nella sua batteria con il tempo di 3’47″47.

10.03 – La prima batteria la vince Skaaning in 3’57″54.

9.50 – sono in corso le batterie dei 400 m stile libero maschili.

9.40 – Queste le finaliste dei 50 dorso che rivedremo nel pomeriggio: Milli, Bonacchi, Ryan, Balog, Walker-Hebborn, Bohus, Di Tora e Ronci

9.15 – Subito problemi con il cronometraggio con le batterie dei 50 dorso che sono state sospese a metà.

9.00 -Buongiorno da Roma dove è già iniziato il sette colli.

50 dorso femm.
50 dorso masch.
400 st.libero femm.
400 st.libero masch.
100 rana femm.
100 rana masch.
50 farfalla femm.
100 farfalla masch.
200 st.libero femm.
50 st.libero masch.
1500 st.libero femm. serie lente

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

 

Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.