Wednesday , 18 October 2017
Breaking News

Slalom speciale maschile di Zagabria: la diretta live. Vince Hirscher, quarto Deville


C’è grandissima attesa per lo slalom in programma oggi pomeriggio a Zagabria, dopo la grande prestazione della valanga azzurra a Flachau. Podio per Deville, 6° posto per Thaler, e comunque un Razzoli in formissima, sono gli ingredienti ideali per farci godere l’ultima tappa di questa due giorni croata in orario pomeridiano.

Seguiremo la gara in diretta live alle ore 14,30 (prima manche) e 17,30 (seconda manche).

I numeri degli azzurri

6 Cristian Deville
8 Manfred Moelgg
10 Giuliano Razzoli
23 Patrick Thaler
25 Stefano Gross
49 Roberto Nani

La diretta live

Pochi minuti al via. Primo a a scendere l’austriaco Hirscher. Chiude in 55.96 e Kostelic rimane dietro di 0,12. Myhrer di 0,10. Grange inforca, ma vediamo Deville. Bellissimo avvio con soli 0,07 di ritardo poi grave errore nella seconda parte ed è solo 5°a 0,78. Matt è solo sesto, ma tocca a Moelgg. Un disastro, ultimo a 1,98, solo l’ombra di quello delle scorse settimane. Baeck addirittura oltre i due secondi, ogni discesa è sempre peggio. Tocca a Razzoli. Malissimo l’avvio. Tiene nel mezzo e crolla alla fine. Nono e ultimo a 2,46.
La pista è un vero disastro. Ha tenuto per 5-6 discese poi si è rovinato e ora è impossibile. Questo non per giustificare i nostri che sono andati male a parte Deville. In queste condizioni non sarà facile per Gross e Thaler che partono oltre il 20.
Dal 9 in poi nessuno è riuscito a stare entro i due secondi di ritardo. Il migliore è stato Byggmark, ottavo a 2,20. Ora Raich, poi Ligety. Grandissima prova dell’americano che perde solo 1,63 e riesce ad inserirsi al sesto posto: un’impresa da campione. Sta per prendere il via Thaler, molto atteso oggi dopo l’exploit di Flachau. Patrick giunge 19° a 2,95. Insomma…. speriamo in Gross che parte col 25. Gross fa leggermente meglio e si piazza 18° a 2,84, ma tutti perdono un secondo mezzo nell’ultimissima parte, ormai impossibile da percorrere. Continueremo a seguire fino all’ultimo azzurro, Nani (49), ma intanto ecco la classifica con Thaler appena fuori (21°). Roberto esce di scena dopo aver fatto segnare un buon secondo intermedio a 1,79. peccato. Appuntamento alle 17,30 con la seconda manche
Classifica prima manche

Seconda manche. Con Yuasa Pinturault ha preso ora il via la seconda manche. Primo italiano a partire sarà Thaler col 10. Dopo 5 discese il francese Pinturault è ancora al comando. La pista è segnata e difficile, due americani di fila sono usciti. E’ il momento di Patrick Thaler, forza! Ottimo inizio, incrementa il vantaggio…e arriva al traguardo con ben 0,61 di vantaggio sul francese, grandissima manche la sua, guadagnerà certamente un botto di posizioni. E invece i tre che lo seguono lo passano tutti, compreso Gross che si piazza secondo a 0,42, con un grave errore a metà gara. Malissimo invece Razzoli, addirittura ultimo. Gross e Thaler comunque sono 2° e 4° dopo 15 discese, non male. Primo è Missilier. la pista è segnatissima ora. I nostri due continuano a tenere le posizioni, e mancano 12 atleti. Hargin però arriva secondo a 0,30, bravissimo. Dopfer invece salta una porta. Siamo 3° e 5° e mancano 10 atleti tra cui Moelgg (8°) e Deville (5°).

10 Baeck. Parte male e chiude 5° ma supera Thaler.

9 Byggmark. Bella manche la sua e si piazza terzo a 0,32 scalzando dal podio Gross.

8 Moelgg. Terzo a 0,31 con erroraccio in mezzo. Non male, dai.

7 Matt. Subito fuori!

6 Ligety. Ora i distacchi salgono esponenzialmente, ma Ligety perde tutto all’inizio. Solo nono!

5 Deville. Grande! Perde solo un secondo tutto all’inizio e chiude in testa di 1.12! Si sogna, ragazzi”!

4 Neureuther. Bravo, arriva avanti di 0,54.

3 Kostelic. Secondo a 0,19. Deville scala terzo

2 Myhrer. Un disastro: quarto a 1,59. Deville si gioca il podio con la discesa di…

1 Hirscher. L’austriaco parte controllatissimo, ma Neureuther ha volato. Nell’ultima parte Hirscher dà tutto e vince di tre decimi.

Deville 4°, Moelgg 8°, Gross 10°, Thaler 13°. Un’altra buona prova di squadra degli azzurri anche se è mancato l’acuto. Male invece Razzoli

Arrivederci a sabato e domenica con ben 4 gare in programma, che seguiremo tutte in diretta!

Classifica seconda manche

Advertisements

Commenta

comments

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it