Advertisements
Wednesday , 22 November 2017
Breaking News

Combinata: arriva il gran giorno di Alessandro Pittin

Dopo i tre podii di dicembre, Alessandro Pittin centra il primo successo in carriera a Chaux-Neuve con un inarrestabile forcing nell’ultimo giro dopo una buona prova di salto. Lukas Runggaldier completa il successo italiano con il quarto posto

 

La mattina era iniziata nel peggiore dei modi per la squadra azzurra. Nella prova di qualificazione Michielli e Runggaldier erano sull’orlo dell’eliminazione per l’intero weekend, ma il vento ha reso impossibile proseguire la gara. Scampato il pericolo, gli italiani sono apparsi trasformati nella gara vera e propria dal trampolino ottenendo il 13° posto con Pittin, il 17° con Runggaldier e il 23° con Bauer, e quel che più conta con ritardi limitatissimi sui primi classificati.

Il salto più lungo lo compiva ancora il tedesco Edelmann, che però cadeva subito dopo l’atterraggio scivolando nelle posizioni di retrovia. Era così Lamy Chappuis, primattore della stagione e enfant du pays, a ottenere il punteggio più alto davanti allo statunitense Bryan Fletcher, mai così bene dal trampolino, e al finlandese Ryynänen. Pittin accumulava solo 23 secondi di handicap e Runggaldier 30.

I due azzurri partivano di gran carriera per chiudere subito il buco, mentre davanti Lamy Chappuis e Fletcher cercavano di allungare. Dopo il primo dei 4 giri da 2,5 km. Pittin era già nel gruppo di testa, seguito quasi subito da Runggaldier. Il gruppo di testa, composto una dozzina di atleti, procedeva a strappi concedendo qualche secondo agli inseguitori capeggiati da Demong e Moan.

Lamy Chappuis si manteneva prevalentemente alla testa del plotone, alternandosi con Fletcher. Pittin stazionava in terza posizione e prendeva fiato per sferrare l’attacco decisivo a metà dell’ultimo giro, quando imponeva una serie di accelerazioni che riducevano il gruppo a 6 unità e riusciva a scrollarsi di dosso anche le ultime resistenze di Lacroix e soprattutto di Lamy Chappuis.

Il rettilineo finale rappresentava così una festa per Alessandro Pittin; chissà quali immagini gli saranno passate nella mente mentre si accingeva a tagliare il traguardo da vincitore. Prima vittoria di tutti i tempi per un italiano e terzo posto in classifica generale per Pittin.

Lamy Chappuis chiudeva saldamente al secondo posto, mentre Riessle bruciava Runggaldier per l’ultimo gradino del podio. Bene anche Bauer, in rimonta fino al 16° posto.

Domani e domenica proseguono le gare con altri due concorsi che stimoleranno l’appetito degli azzurri. L’importante sarà saltare bene per poi divertirsi in pista.

 

Risultati

Chaux-Neuve, 13 gennaio 2012

Coppa del mondo

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About A. Grilli (Kraut)