Combinata: Pittin passeggia nella storia, tripletta a Chaux-Neuve

Il carnico Alessandro Pittin confeziona la tripletta in 3 giorni grazie a un salto meraviglioso che l’ha collocato molto avanti ai principali avversari. Nel fondo corsa solitaria e vittoria facile

 

Tre vittorie in 3 giorni in 3 modi diversi. Un fine settimana da capolavoro per Alessandro Pittin che questa mattina si è permesso di saltare come mai aveva fatto negli ultimi 2 anni, ottenendo il quarto risultato alle spalle degli specialisti dal trampolino Edelmann, Storlien e Gruber.

I diretti rivali per la vittoria hanno concesso all’azzurro dei distacchi incolmabili, dai 25 secondi di Graabak al minuto e oltre di Lamy Chappuis, che non ha avuto scampo nella gara ad inseguimento sui 10 km. Arretrati e non partiti nel fondo il norvegese Moan e il tedesco Riessle, terzo venerdì e sabato, che aveva saltato lungo, ma non era riuscito a mantenere l’equilibrio dopo l’atterraggio. 27° Bauer, più indietro Michielli e Runggaldier.

Nel fondo Pittin non lasciava dubbi fin dai primi metri: ripresi Storlien e Edelmann in poche centinaia di metri (Gruber debilitato aveva dato forfait), l’azzurro si è alternato al comando con il tedesco prima di spiccare il volo nel secondo dei 4 giri. Dietro questo terzetto si compattava un gruppo tirato dal francese Lacroix e dal norvegese Graabak, i quali capivano presto che la vittoria sarebbe stata irreggiungibile e si limitavano a controllare l’andatura.

La gara non offriva più spunti di cronaca fino agli ultimi metri, dove Pittin afferrava la bandiera tricolore e con le 3 dita alzate tagliava il traguardo in telemark e alle sue spalle i norvegesi Graabak e Kokslien toglievano la gioia del podio al francese Lacroix.

Lamy Chappuis concludeva solo 25° e ora vede il suo vantaggio ridursi sotto i 100 punti nei confronti di Pittin, il quale ora avrà tempo di godersi questo trittico glorioso prima di affrontare le gare della Val di Fiemme di inizio febbraio.

Risultati

Chaux-Neuve, 15 gennaio 2012

Coppa del mondo

Advertisements

Commenta

comments

About A. Grilli (Kraut)