Advertisements
Thursday , 23 November 2017

Salto: la cerniera beffa gli austriaci; Hendrickson insuperabile a Predazzo; i video

Robert Kranjec e Anders Bardal vincono le due competizioni di Tauplitz, dove Schlierenzauer perde la seconda gara per la rottura della cerniera della tuta. Doppietta di Sarah Hendrickson in Val di Fiemme

 

Giornata intensa per il salto con gli sci, con ben due competizioni maschili a Tauplitz e una femminile in Val di Fiemme.

Sul trampolino di volo austriaco, sulla collina di Kulm, la mattina si è recuperata, in una manche sola, la gara annullata ieri e nel pomeriggio si è disputata la prova regolarmente prevista.

Successo dello sloveno Robert Kranjec nella prima gara, grazie a un salto di 206 metri. Per il trentenne di Kranj è il terzo successo in Coppa del mondo e il secondo proprio a Tauplitz. Dietro di lui l’austriaco Morgenstern, reduce dal successo di Bischofshofen. Terzo il norvegese Bardal, uno dei più continui nelle ultime settimane, davanti al giapponese Daiki Ito, autore del volo più lungo (212 metri) ottenuto però con partenza più alta e penalizzato da un atterraggio a piedi uniti. Solo settimo Schlierenzauer e 14° il leader della Coppa Kofler.

Arrivano purtroppo non al top della forma gli italiani, e il solo Morassi, grande specialista dei trampolini di ski flying, porta a casa alcuni punti.

Nel pomeriggio Ito prosegue nel suo stato di grazia chiudendo al comando la prima manche con un magnifico balzo di 208 metri davanti a Schlierenzauer e Bardal. Quinto Kranjec e ancora in difficoltà Kofler (27°) e gli azzurri, tutti fuori dai 30.

La seconda manche vede la grande rimonta del ceco Koudelka, da 18° a 6°, oltre che di Stoch e Morgenstern, i quali figurano al comando quando mancano i migliori 3. Bardal sfrutta il vento favorevole per mantenere il vantaggio su Stoch; toccherebbe poi a Schlierenzauer, ma c’è un problema: la cerniera della tuta dell’austriaco si è rotta e il salto non è valido se la divisa non è completamente chiusa, altrimenti imbarcherebbe aria che avvantaggerebbe il volo. Non c’è tempo di portare una nuova tuta in partenza e si lavora di nastro adesivo, ma la chiusura non funziona e l’ottimo salto viene annullato. Resta Ito, che si ferma 12 metri più indietro di Bardal e cede la vittoria al norvegese.

Kofler e Schlierenzauer raccolgono così solo le briciole e la Coppa del mondo si riapre, con Bardal che rientra a 46 punti e Morgenstern a 89.

In campo femminile, Sarah Hendrickson ha dato un’altra dimostrazione di superiorità, insidiata solo nella seconda manche dalla campionessa del mondo Iraschko. La statunitense ha saputo però rintuzzare la rimonta dell’austriaca con un super salto di 108 metri, record del trampolino di Predazzo. Evelyn Insam la migliore delle azzurre, tredicesima.

Il salto vittorioso di Kranjec

I problemi alla tuta di Schlierenzauer

Il record di Sarah Hendrickson

Risultati

Tauplitz, 15 gennaio 2012

Prima gara (1 sola manche)

Seconda gara

Coppa del mondo

Coppa volo con gli sci

Val di Fiemme, 15 gennaio 2012

Coppa del mondo

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About A. Grilli (Kraut)