Home / Calcio / Marocco-Tunisia 1-2. La diretta live

Marocco-Tunisia 1-2. La diretta live

Per la prima giornata del girone C della Coppa d’Africa 2012, che seguiremo in diretta per tutta la durata, si gioca alle 20.00 la seconda gara prevista per oggi, Marocco-Tunisia che seguiremo in diretta con commento in tempo reale. Cliccate qui per consultare il calendario completo della manifestazione.

Marocco-Tunisia 1-2

Marcatori: 33′ Khelifa (T), 76′ Msakni (T), 86′  El Kaddouri (M)

Formazioni ufficiali

MAROCCO: 1. Lemyaghri, Nadir 2. Chretien, Mickael 5. Benatia, Medhi 4. Kantari, Ahmed 3. El Kaddouri, Badr 10. Belhanda, Younes 13. Kharja, Houssine 21. Amrabat, Nordin 14. Boussoufa, Mbark 11. Assaidi, Oussama 17. Chamakh, Marouane

TUNISIA: 16. Mathlouthi, Aymen 2. Ifa, Bilel 3. Haggui, Karim 20. Abdennour, Aymen 5. Jemal, Ammar 14. Traoui, Mejdi 8. Korbi, Khaled 15. Dhaouadi, Zouheir 9. Chikhaoui, Yassine 11. Allagui, Sami 19. Khelifa, Saber

La diretta live

Buonasera. Siamo collegati per seguire Marocco-Tunisia, seconda gara del girone C. Nell’altra gara disputata questo pomeriggio, il Gabon ha battuto 2-0 il Niger.

0′ Calcio d’inizio.

7′ Grande occasione per la Tunisia!! Calcio d’angolo e destro al volo a centro area di Korbi ma è super il portiere marocchino che respinge d’istinto mandano ancora in angolo.

13′ Marocco vicinissimo al vantaggio ma Chamahck da solo davanti a Mathlouthi sbaglia clamorosamente sparando addosso proprio al portiere che era uscito a valanga.

18′ Palla dentro per Boussoufa che si libera bene e scarica il destro che Mathlouthi respinge il angolo.

22′ Ricordiamo che si gioca allo Stade d’Angondje, a Libreville in Gabon.

26′ Assegnato un calcio di punizione da ottima posizione per il Marocco come vediamo dall’immagine sotto.

27′ Batte il numero 3 El Kaddouri che manda di pochissimo alto sopra la traversa!!

26′ Ammonito Korbi.

33′ Giallo per Al Mouttaqui per questo fallo.

33′ GOOOOOOOOOOOOOOOOL Tunisia in vantaggio!! Calcio di punizione di Korbi che manda sul palo più lontano dove di testa spizzica Khelifa a beffare il portiere avversario!

43′ Destro a giro di Belhanda che sfiora il palo alla sinistra del portiere tunisino.

45′ Due minuti di recupero.

46′ Cross dalla sinistra: il portiere della Tunisia cerca la presa alta ma Camakh va in anticipo di testa ma manda alto! Nello scontro rimane a terra Mathlouthi.

47′ Finisce il primo tempo con la Tunisia in vantaggio. Ma il Marocco meriterebbe di più.

SECONDO TEMPO

45′ Inizia il secondo tempo. Un cambio nel Marocco: fuori Assaudi dentro Taarabt.

48′ Si fa vedere subito Taarabt che scarica un destro insidioso messo in angolo dal portiere.

56′  Cambio per la Tunisia: Msakni sostituisce Allagui.

57′ Ammonito Basser.

60′ Secondo cambio per il Marocco: Hadji rimpiazza Boussoufa.

65′ Secondo cambio anche per la Tunisia: Ragued sostituisce Yassine Chikhaoui.

66′ Che gioca di Hadji che con uno stop bellissimo fa un sombrero all’avversario ma poi tutto solo davanti al portiere manda incredibilmente fuori.

71′ Il Marocco cerca il pareggio ma la fase offensiva non viene finalizzata a dovere.

76′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOL Raddoppio della Tunisia!! Un gol spettacolare di Msakni che dribbla mezza difesa e poi segna con un destro preciso!

78′ Terzo e ultimo cambio per il Marocco: El Arabi è il sostituto di Marouane Chamakh.

80′ Ultimo cambio per la Tunisia: Mohamed Amine Chermiti prende il posto di Zouheir Dhaouadi.

81′ Giallo per El Kaddouri.

86′ GOOOOOOOOOOOOOOOL  El Kaddouri accorcia le distanze per il Marocco!! Sponda di testa per la girata di sinistro in spaccata di  El Kaddouri. Ma l’azione era partita con un netto fuorigioco.

86′ Ammonito Jemal per proteste.

90′ Ammonito Mathlouthi.

92′ Che occasione per Kharja che finta con il sinistro, si libera e scarica un destro a giro che sfiora la traversa.

92′ Sono cinque i minuti di recupero.

95′ Finita! Vince la Tunisia per 2-1!!

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.