Home / Calcio / Milan-Napoli del 5 febbraio a rischio rinvio. Galliani scrive a Beretta, De Laurentiis d’accordo

Milan-Napoli del 5 febbraio a rischio rinvio. Galliani scrive a Beretta, De Laurentiis d’accordo

L’Italia sta vivendo in questi giorni una situazione meteorologica che non si vedeva da anni, quasi decenni e anche il campionato di serie A, ma come abbiamo visto ieri anche quello di serie B sta risentendo di molti rinvii. Una situazione davvero incredibile con gare giocate alle 20.45 con il termometro sotto lo zero. Per questo motivo il Milan oggi ha fatto richiesta che la gara di domenica sera, Milan-Napoli, valida per la ventiduesima giornata sia rimandata a data da destinarsi. Lo si apprende tramite il sito ufficiale del Milan in cui compare la lettera integrale scritta da Adriano Galliani e che ha trovato d’accordo anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Ecco quanto si legge:

“Caro Presidente,
tutti i bollettini meteorologici per i prossimi giorni, e in particolare per il fine settimana, prevedono condizioni climatiche proibitive, quali non se ne vedevano da 27 anni: a Milano, neve e temperature fra gli 8 e i 10 gradi sotto lo zero.
In queste condizioni, credo fortemente che giocare una partita, quale Milan/Napoli in calendario per le 20,45 di domenica 5 febbraio, sia assai più che inopportuno.
Le condizioni davvero estreme che tutte le fonti prevedono, mi inducono pertanto a chiederti, anche in applicazione dell’art. 31, comma 2, dello Statuto-Regolamento della LNPA, di differire la partita predetta a data nella quale sia climaticamente possibile disputare una gara normale.
Confido che la mia richiesta sia accolta e, in tale attesa, grato dell’attenzione, ti saluto cordialmente.”

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.