Home / Calcio / Roma-De Rossi, fine della storia?

Roma-De Rossi, fine della storia?

Ormai da mesi è chiaro a tutti che Daniele De Rossi non è più il centrocampista e l’uomo che conoscevamo. Un ragazzo poco sereno che manifesta in campo tutta la sua inquietudine.

Ai già noti problemi del giocatore, pare però che si debba aggiungere la poca sintonia con il nuovo corso “americano” della Roma. Lui che Roma e la Roma ce l’ha scolpite nel petto, non deve aver preso di buon grado l’addio, seppur necessario, della famiglia Sensi e potrebbe anche decidere di cambiare aria.

Alla società non farebbero di certo male quei 30 milioncini che si vocifera siano stati offerti dal City di Mancini, chi se non lui che lo voleva già ai tempi dell’Inter.

De Rossi avrebbe dovuto da tempo rinnovare il contratto “a vita” con i giallorossi, ma evidentemente questo cambio di dirigenza ha fatto entrare a Trigoria un’aria nuova, un’aria che sembra non gli vada molto a genio.

E allora che questa storia d’amore termini prima, molto prima del previsto?

Forse. Perchè il d.s. Sabatini, uno dei più scatenati in questi primo mese di mercato, avrebbe già trovato un eventuale sostituto in Sandro del Tottenham (cercato in passato anche da altri club italiani).

Non più la Roma ai romani dunque, anche se i giallorossi un capitano ce l’hanno ancora e si chiama Francesco Totti. Ma che si debba trovare un altro “capitan Futuro”?

loading...

Advertisements

Commenta

comments

Su DanieleSidonio