Milan-Arsenal 4-0. La diretta live

E’ tempo di Champions League per la banda di Allegri e il Milan ha completamente messo da parte il campionato e ha rivolto ogni attenzione a questa importantissima partita contro l’Arsenal valida per l’andata degli ottavi di finale. Una gara di andata che si giocherà in casa in cui il Milan dovrà fare attenzione a non prendere gol che potrebbero già compromettere in qualche modo la qualificazione. Una partita che non arriva in un momento di gran forma per i rossonero che però hanno almeno svuotato in parte l’infermeria recuperando Abbiati che sarà regolarmente in porta e che ha visto convocati anche Nesta, Boateng e Pato che dovrebbero iniziare dalla panchina. Spazio ancora a Seedorf nonostante la deludente prestazione di sabato, ma sappiamo che l’olandese in queste gara sa trasformarsi ed essere un trascinatore. Dall’altra parte la giovane banda inglese che ha perso il suo più importante tassello in difesa: Mertesacker. Noi seguiremo la gara in diretta con commento e immagini in tempo reale.

CRONISTA Antonio Leonardi STADIO San Siro-Giuseppe Meazza
RADIOCRONACA  – ARBITRO Viktor Kassai (UNG)
PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Zambrotta; Emanuelson, Van Bommel, Nocerino; Seedorf; Ibrahimovic, Robinho.

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Sagna, Vermaelen, Koscielny, Djorou; Song, Arteta; Walcott, Ramsey, Alex Oxlade-Chamberlain; Van Persie.

FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Seedorf (cap.); K.P. Boateng; Robinho, Ibrahimovic. A disposizione: Amelia, Nesta, Bonera, Ambrosini, Emanuelson, El Shaarawy, Pato. Allenatore: Massimiliano Allegri.

ARSENAL (4-2-3-1): Szczesny; Sagna, Vermaelen, Koscielny, Gibbs; Rosicky, Song; Walcott, Ramsey, Arteta; Van Persie (cap.). A disposizione: Fabianski, Djorou, Coquelin, Benayoun, Oxlade-Chamberlain, Arshavin, Henry. Allenatore: Arséne Wenger.

MILAN

4-0

ARSENAL

 
MARCATORI AMMONITI ESPULSI SOSTITUZIONI
 15′ K.P. Boateng (M)  45’+2 Antonini (M)  11′ Emanuelson per Seedorf (M)
 36′ Robinho (M)  62′ Mexes (M)  43′ Djorou per Koscielny (A)
 51′ Robinho (M)  71′ Song (A)  46′ Henry per Walcott (A)
 79′ rig. Ibrahimovic (M)  78′ Djorou (A)  66′ Oxlade-Chamberlain per Gibbs (A)
 80′ Ambrosini (M)  68′ Ambrosini per K.P. Boateng (M)
 83′ Pato per Robinho (M)

PRIMO TEMPO
 0′  Buona sera amici di direttaradio.it, torna la Champions League, teatro dei sogni del Milan, che deve affrontare quell’Arsenal che qualche anno fa sbatte i rossoneri, all’epoca allenati da Carlo Ancelotti, fuori dalla competizione.
 0′  Questa è la scenografia suggestiva proposta dalla curva sud del Milan.
 
 0′  Qui vediamo invece i tifosi inglesi.
 
 0′  Squadre in campo
 
 0′  I due capitani: Seedorf e Van Persie, che sono stati compagni di squadra nella nazionale olandese.
 
 0′  La gara è cominciata con il calcio d’inizio battuto dal Milan.
 1′  Subito un tiro di Rosicky che non inquadra lo specchio della porta.
 3′  Colpo di tacco di Kevin Prince Boateng che libera al tiro Seedorf, palla a lato.
 8′  Problemi ad una coscia per Seedrof, si scalda Emanuelson.
 11′  Alza bandiera bianca Seedorf che lascia il campo ad Emanuelson con Thiago Silva che diventa capitano.
 
 12′  Subito pericoloso Emanuelson dopo una sponda di Ibrahimovic, palla a lato.
 15′  GOOOOOOOL DEL MILAN!!! Palla in profondità per Kevin Prince Boateng, che calcia potente sul rimbalzo del pallone e mette la sfera contro la traversa ed in fondo al sacco!!!!
 
 17′  Replica immediata dell’Arsenal con un inserimento di Van Persie che non trova compagni in mezzo all’area e viene chiuso dalla difesa rossonera.
 20′  Gran tiro di Nocerino che si alza sopra la traversa. L’Arsenal aveva iniziato bene, ma ora sembra essere in difficoltà, sopratutto quando viene attaccata.
 24′  Troppo tenero il colpo di testa di Koscielny che finisce docilmente tra le braccia di Abbiati.
 33′  Tiro al volo di Nocerino, che sbuccia goffamente e la palla finisce a lato. Ma il Milan sembra poter fare male ancora all’Arsenal.
 35′  Vermaelen è inguardabile e regala palla a Robinho, ma il brasiliano vanifica il contropiede, facendosi rimontare. Era un contropiede due contro uno da sfruttare meglio.
 36′  GOOOOOL DEL MILAN!!! Era nell’aria il raddoppio!!! Sbaglia il fuorigioco l’inguardabile difesa dei Gunners, se ne va Ibrahimovic, cross per Robinho che sbuccia di testa mandando la palla sul secondo palo!!!
 
 40′  Dicono tutto i volti spaesati dei giocatori londinesi. Quest’Aresenal è in palese difficoltà e non riesce a reagire ed il Milan deve profittare di ciò.
 41′  Ibrahimovic cade a terra in area e chiede timidamente il rigore, il direttore di gara dice che si può giocare.
 43′  Wenger prova già a cambiare qualcosa in difesa. Koscielny che è stato un vero disastro, lascia il campo a Djorou.
 45′  Due minuti di recupero.
 45’+1  Lancio di Ibrahimovic per Kevin Prince Boateng, che entra in area, non serve Robinho solo al centro, e calcia sull’esterno della rete.
 45’+2  Brutto scontro tra Szczesny ed Antonini, rimane a terra il terzino rossonero, che poi si rialza e l’arbitro lo ammonisce, accusandolo di non aver tolto la gamba.
 45’+3  Finisce il primo tempo. Tutto facile per ora, per il Milan contro le macerie di un Arsenal, che è solo lontana parente di quella squadra che, solo un anno fa, andò ad vicina ad eliminare il Barcellona. I rossoneri sembrano poter disporre dell’avversario e potrebbero cercare di chiudere il conto qualificazione già in questa partita.

SECONDO TEMPO
 46′  Inizia il secondo tempo. Wenger prova a giocare la carta Therry Henry, che prende il posto di Theo Walcott, molto deludente come del resto tutti i suoi compagni di squadra.
 51′  GOOOOOL DEL MILAN!!! L’Arsenal non c’è più!!! Tiro di Robinho dalla distanza che rimane rasoterra e beffa un Szczesny rimasto piantato davanti alla porta!!! Il Milan sembra aver già messo definitivamente KO i londinesi!!
 
 52′  Il Milan può dilagare. Vermaelen stava per prendere un altro pallone davanti alla porta; i rossoneri possono fare quello che vogliono contro un avversario non all’altezza della situazione.
 55′  Kevin Prince Boateng manca il controllo in area, ma i rossoneri sono padroni del campo e la quarta rete potrebbe arrivare da un momento all’altro.
 58′  Altro contropiede dei rossoneri vanificato da Antonini, che calcia svirgolando ed il pallone termina ampiamente sul fondo.
 60′  Ancora Robinho, ma questa volta Gibbs riesce a chiudere su di lui.
 62′  Fiammata di Rosicky, Mexes lo ferma con una trattenuta e viene ammonito.
 63′  Errore di sufficienza di Thiago Silva che regala un angolo all’Arsenal. Ora i rossoneri non devono commettere l’errore di dare già per finita una partita che stanno dominando.
 65′  E viene fuori l’Arsenal che prova a riaprire la partita. Henry serve Van Persie che conclude al volo, ma Abbiati è bravissimo a salvare la porta rossonera, mettendo il pallone in angolo.
 66′  Oxlade-Chamberlain entra in campo al posto di Gibbs. Provano a crederci i gunners.
 68′  Si copre il Milan, inserendo Ambrosini al posto di Kevin Prince Boateng. Ora è importante non subire goal, contro un Arsenal che ha timidamente ripreso un pizzico di fiducia.
 71′  Contropiede del Milan fermato fallosamente da Song. Ammonizione inevitabile per il camerunese.
 75′  Altra distrazione della difesa rossonera, Van Persie prova a calciare al volo ma Abbiati para facilmente.
 77′  Colpo di testa di Robinho e pallone a lato.
 78′  RIGORE PER IL MILAN!!! Fallo di Djorou su Ibrahimovic ed ammonizione per il giocatore dell’Arsenal!!!
 79′  Ibrahimovic dal dischetto… Szczesny  intuisce ma la palla gli passa sotto la pancia!!! QUARTO GOAL DEL MILAN!! Risultato e qualificazione in cassaforte!!!
 
 80′  Ammonito Ambrosini che era diffidato e salterà la gara di ritorno. Forse e meglio così visto le proporzioni della vittoria rossonera
 82′  Occasione per Rosicky che lisce la conclusione al volo a porta spalancata.
 83′  Si rivede in campo Pato, che prende il posto di Robinho.
 84′  Ancora una buona parata di Abbiati su in tiro di Van Persie, il migliore dei gunners.
 90′  Tre minuti di recupero.
 90’+1  Tiraccio di Emanuelson che svirgola la conclusione e calcia altissimo. C’era Ibrahimovic ben posizionato che si è infuriato con il compagno di squadra.
 90’+2  Al banchetto rossonero potrebbe partecipare anche Pato, ma il suo tiro è centrale e Szczesny ci mette i pugni.
 90’+3  Finisce la partita. Tutto finanche troppo facile per il Milan, che passeggia sull’Arsenal e mette al sicuro la qualificazione con un turno d’anticipo. Per i gunners è l’ennesimo disastro di una stagione iniziata con l’umiliante sei a uno subito in casa del Manchester United, e che sta decretando che i londinesi sono ormai diventati una ex grande del calcio europeo.


Advertisements

Commenta

comments

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.