Biathlon: argento per le azzurrine nella giornata norvegese

Bellissimo secondo posto, come un anno fa, per la staffetta femminile italiana ai mondiali juniores di Kontiolahti. Norvegia vittoriosa in entrambe le gare, appassionante finale per le altre medaglie maschili

 

Il biathlon femminile azzurro conferma il secondo posto dell’anno scorso ai mondiali juniores, anche senza la pluricampionessa Dorothea Wierer, nel frattempo passata di categoria.

Un’ottima performance nel tiro ha consentito alle italiane di raggiungere un risultato importantissimo, che dà nuove prospettive alla disciplina in Italia. In particolare nel tiro in piedi le tre frazioniste non hanno sbagliato un colpo.

Alexia Runggaldier in prima frazione esce dal poligono al comando e viene superata solo dall’ucraina Vavrynets, forse la più veloce del lotto.

Giulia Collavo, la meno veloce della squadra, si difende molto bene al tiro (una sola ricarica) e tiene l’Italia sotto il minuto di distacco, in sesta posizione.  In testa cambia la Norvegia su Russia e Ucraina.

In ultima frazione la norvegese Huber sente l’emozione, ma se la cava e resta al comando fino al traguardo. Dietro di lei giunge a 16 secondi la valdostana Nicole Gontier, che all’ultima serie di tiri supera le due ragazze dell’Est, costrette a un giro di penalità, e mantiene 8 secondi sull’ucraina Bondar.

 

La Norvegia vince anche tra gli uomini, con Johannes Thingnes Bø che in seconda frazione supera cechi, canadesi e francesi; da lì in poi la prima posizione non cambia, mentre dietro ne succedono di tutti i colori: il russo Popov, al comando, mance tutti gli 8 colpi e scende in sesta posizione, la Germania dopo una simile disavventura in prima frazione rientra presto in corsa e l’ultima serie di tiri della quarta frazione cambia ancora le carte in tavola: il francese Desthieux, nettamente secondo commette 4 errori, il tedesco Kühn, in lotta per il terzo posto, sbaglia ben 5 tiri su 8 e così rientrano in corsa Cechia e Russia, molto più precise. I cechi, con solo 6 ricariche e nessun giro di penalità, vincono la volata per il secondo posto su Russia e Francia per pochi centimetri. Una beffa per i francesi che si sentivano la medaglia al collo.

Risultati

Mondiali junior, Kontiolahti (Finlandia) – 23 febbraio 2012

3×6 km. femminile

4×7,5 km. maschile

Advertisements

Commenta

comments

About A. Grilli (Kraut)