Home / Ciclismo / Saint Gaudens-Plateau de Beille: 14ª tappa Tour de France in diretta live

Saint Gaudens-Plateau de Beille: 14ª tappa Tour de France in diretta live

Si conclude l’attesissima 14^tappa del Tour de France. Corsa molto deludente dove i big si sono limitati ad uno sterile controllo senza provare un attacco deciso. Qualche problema per F.Schleck, mentre ancora dubbi ed incertezzesulle condizioni fisiche di Contador.

Ne aprofittanno Vanendert, bravo a scattare nel momento giusto per prendersi la tappa, e Voeckler che difende a sorpresa la maglia gialla e la manterrà ancora per qualche giorno. Mantiene ma con difficoltà Ivan Basso, Cunego invece si allontana in classifica generale.

Domani tappa riservata ai velocisti rimasti in gara. Favorito il solito Cavendish.

Classifica di tappa

1 VANENDERT
2 SANCHEZ S. +21”
3 A.SCHLECK  +46”
4 EVANS +48”
5 URAN +48

Classifica generale

1 VOECKLER T. 181 TEAM EUROPCAR 55:49:57
2 SCHLECK F. 18 LEOPARD TREK +01:49
3 EVANS C. 141 BMC RACING TEAM +02:06
4 SCHLECK A. 11 LEOPARD TREK +02:15
5 BASSO I. 91 LIQUIGAS-CANNONDALE +03:16

La diretta della tappa

17.21

al 3° posto Andy Schleck, seguito da Cadel Evans ed Uran. Voeckler mantiene la maglia gialla, rimane immutata la classifica generale con i big che rimandano l’appuntamento alle tappe alpine. Cunego arriva con un ritardo di 1’28”.

17.20

Vanendert vince la tappa. Samuel Sanchez chiude al 2° posto con un ritardo di 21”

17.18

Ci avviciniamo all’ultimo km. Vanendert mantiene i 24” da Sanchez, per il belga la vittoria di tappa sembra alla sua portata.

17.16

Scatta Basso che prova ad inseguire i due di testa, dietro però lo va subito a riprendere Voeckler.  In difficoltà F.Schleck.

17.15

24” i secondi di differenza tra Vanendert, in testa, e Samuel Sanchez, il diretto inseguitore. Il gruppo maglia gialla ha 45” di ritardo e per il momento non sembra voler attaccare.

17.13

Vanendert ha 40” a 3km dal termine della corsa, ma dietro c’è Samuel Sanchez al suo inseguimento.

17.12

Scatta ancora Samuel Sanchez e stavolta riesce a staccare il resto del gruppo.

17.10

4Km al termine. Vanendert mantiene 36” di vantaggio.  Dietro scatta Samuel Sanchez, ma viene ripreso. Perde terreno Rolland.

17.07

Vanendert allunga il suo vantaggio, ora ha 27”, mentre dietro è Basso che prova a forzare. Cunego stringe i denti per non perdere troppo.

17.04

Casar ripreso dal gruppo maglia gialla. Vanendert conduce da solo con 15” a 5.9 km dal termine. Cunego prova a rientrare sui primi.

17.03

Casar ripreso e superato da Vanendert. Dietro grande prestazione di Voeckler che controlla gli avversari per difendere la sua maglia gialla.

17.02

Scatta Vanendert, nessuno gli risponde, il belga prova a vincere la tappa. Intanto Casar ha solo 22”.

17.01

Ancora uno scatto di Andy Schleck. Lo segue a ruota Contador, Evans e Voeckler. Soffrono i due italiani.

16.58

Dodici corridori all’inseguimento di Casar che ha 54” di vantaggio. Tra questi c’è anche Voeckler, maglia gialla.

16.57

Mancano 8 km. Casar ha un vantaggio di 53”, ma dietro Schleck sta cercando di fare selezione. Resistono con difficoltà Cunego e Basso.

16.56

Terzo attacco di Andy Schleck. Basso stavolta sembra tenere.

16.55

Ripresi Riblon e Zandio. Basso sta recuperando sul gruppo dei migliori.

16.54

Nuovo attacco di Andy Schleck.  In difficoltà Basso e Cunego.

16.53

Lo scatto di Schleck ha ridotto il gruppo a circa 15 unità. Ci sono anche Basso e Cunego. Casar intanto ha 1’21” di vantaggio.

16.51

In difficoltà Jeanneson, il leader della classifica giovani. Intanto Andy Scleck scatta a 10Km.

16.47

11.6 Km all’arrivo. La Garmin sta tirando. Casar mantiene un vantaggio di 1’36”. Intanto ha provato un allungo Barredo.

16.41

13 km al termine. Casar tiene la testa. Ancora nascosti i big.

16.39

Casar in testa. Al suo inseguimento Riblon e Zandio a 20”. Il gruppo maglia gialla a 1’57”.

16.36

14 km al termine. LaLeopard continua a tirare dietro perraggiungere i fuggitivi. Il distacco per il momento si mantiene stabile sui due minuti. Intanto davanti è Casar ad allungare.

16.32

Inizia la salita di Plateau de Belle. Ruben Perez Moreno prova ad allungare. Il gruppo maglia gialla ha 2’30 di ritardo dai sedici fuggitivi.

16.27

20 km al termine. I sedici fuggitivi hanno un vantaggio di 3′ dal gruppo maglia gialla. Chavanel ha provato un paio di allunghi senza fortuna.

16.21

Izagirre sta per essere ripreso dai suoi diretti inseguitori quando ci troviamo a 24 Km dall’arrivo. Ora aspettiamoci qualche scatto in prossimità dell’inizio dell’ultima salita.  Il gruppo maglia gialla a 3’30”.

16.18

26 Km all’arrivo. Izagirre mantiene un vantaggio di 23” da un gruppo inseguitore composto da 16 corridori. Il gruppo maglia rosa ha 4′ di distacco. Tra qualche km inizierà la salita finale che porterà al traguardo della tappa.

16’13

Fase delicata. Izagirre ha 35” di vantaggio dal primo gruppo inseguitore dal quale è scattato Marcato. Nel gruppo maglia gialla sta tirando Cancellara. Il distacco ora è di 4’37”.

16.09

Si riduce il vantaggio di Izagirre. Ha 40” di vantaggio. E’ probabile che abbia abbbassato il ritmo per attendere gli altri fuggitivi ed iniziare insieme l’ultima salita della tappa odierna.

16.06

36 Km all’arrivo. Izagirre conduce con un vantaggio di 1’30 su un gruppo di 10 corridori e 5’14” sul gruppo maglia gialla dove continua a tirare la Leopard

15.59

Ancora una caduta in discesa per Voigt. Intanto Izagirre ha un vantaggio di 1’40” dal primo gruppo inseguitore.

15.55

Finisce fuori strada Voigt. Per fortuna nulla di grave per il ciclista della Leopard. Marcato ha raggiunto il primo gruppo inseguitore che ha circa un minuto di distacco da Izagirre.

15.52

Izagirre taglia da solo il GPM di Port de Lers. 56” il vantaggio dal primo gruppetto inseguitore, 5’20” il vantaggio dal gruppo maglia gialla.

15.47

Iniziato il Port de Lers. Izagirre ha sfruttato il tratto di discesa ed ora conduce da solo in testa. Ha circa 39” sui suoi ex compagni di fuga e 5’15” sul gruppo maglia gialla.

15.41

Tra qualche minuto inizierà il Port de Lers, penultima salita odierna. Undici corridori al comando (si è aggiunto anche Gerdemann), ma il gruppo maglia gialla è a circa 5 minuti. Brutta caduta per Ten Dam della Rabobank, sanguinante in volto.

15.36

Chavanel vince il GPM davanti a Charteau. Altri quindici secondi recuperati dal gruppo maglia gialla che ora è a 5’47”. Si fa dura per i dieci corridori di testa.

15.34

60 Km all’arrivo. Il gruppo maglia gialla ha 6′ di distacco. L’andatura della Leopard ha permesso di recuperare un paio di minuti sul Col d’Agnes. Intanto in difficoltà il belga Gilbert.

15.26

62 Km all’arrivo. Scende ancora il distacco del gruppo di testa dalla maglia gialla. Ora ci sono 6′ 45” di differenza. Intanto Chavanel si unisce alla testa della corsa, in questo momento sono in dieci al comando.

15.20

Sono 9 ora i corridori in testa. Silin, El Fares, Casar e Riblon sono stati raggiunti da Di Gregorio, Zandio, Voigt, Izagirre e Charteau.

15.16

64Km all’arrivo. Il gruppo maglia gialla recupera una trentina di secondi. il distacco è a 7’13. Intanto Egor Silin aggancia il terzetto di testa. Mancano 5 km al GPM.

15.10

66 Km all’arrivo. Comandano tre francesi (Casar, El Fares, Riblon). La Leopard continua a tirare nel gruppo maglia gialla guadagnando una ventina di secondi. Ora il loro distacco è 7′ 41”

15.04

Millar in difficoltà, sta per staccarsi dalla testa della corsa

15.01

Sta per iniziare la salita del Col d’Agnes. Riblon aggancia i tre di testa (Casar, El Fares, Millar). Nel primo gruppo inseguitore prova a partire Di Gregorio.

14.57

GPM Col de Latrape: 1° Casar 5 pt. 2° El Fares 3 pt. 3° Millar 2 pt. Intanto dietro il primo gruppo inseguitore ha un distacco di 1’50”. Ad otto minuti il gruppo maglia gialla. Si è ritirato il francese Roy, protagonista nella tappa di ieri.

14.46

Siamo prossimi al GPM del Col de Latrape. Quattro corridori (Perez, Rui Costa, Bouet, Pineau) in difficoltà nel primo gruppo di inseguitori che da 21 è passato a 16 unità. Intanto la Leopard sta iniziando a tirare nel gruppo maglia gialla.

14.42

Cristophe Riblon (Agr2) prova ad andare all’inseguimento del trio di testa.

14.36

Iniziamo la nostra diretta. Ci stiamo avvicinando al Col de Latrape ed in testa c’è un terzetto formato da David Millar, Sandy Casar e Julien El Fares. Al loro inseguimento c’è un gruppetto formato da 21 corridori, distaccati di 2’14”. Il gruppo della maglia gialla con i principali uomini di classifica, invece, registra un ritardo di 8’59.


Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.