Home / Calcio / Ecco la nuova Lega Pro: seconda divisione con solo due gironi. Fuori l’Atletico Roma, spera il Rimini ma che caos

Ecco la nuova Lega Pro: seconda divisione con solo due gironi. Fuori l’Atletico Roma, spera il Rimini ma che caos

La nuova Seconda Divisione della Lega Pro, proposta da Macalli e approvata dalla Figc, passa ora per il Coni ma sembra ormai che dalla prossima stagione ci saranno solo due gironi da 20 squadre ciascuno. Cambierà anche il modulo delle promozioni, che saranno 3 per girone: 2 squadre (le prime due migliori classificate nel campionato) saranno promosse direttamente, mentre una terza uscirà dai playoff.

Per approvare questo cambiamento servivano almeno 14 squadre non iscritte, per passare il numero delle squadre della Lega Pro da 90 a 76. Ad oggi le squadre sono 75 e di conseguenza è quasi sicuro il cambiamento. Manca solo una squadra ed è questo il caos maggiori. Si perchè il Rimini (vincitore dei playoff di serie D) rischia di rimanere fuori. La società romagnola doveva essere la prima delle ripescate, ma la Figc aveva detto che il Rimini sarebbe stato promosso sicuramente e non ripescato (visto l’alto numero di fallimenti e una Seconda divisione a tre gironi). Adesso però con questa riforma il Rimini rischia seriamente di rimanere fuori perchè per quell’unico posto disponibile sono in corsa altre tre squadre: l’Atletico Roma, il Ravenna e il Catanzaro. La squadra romana è stata bocciata dalla Figc per una fideiussione irregolare e per la mancanza dello stadio (il Flaminio non è più utilizzabile), ma farà ricordo all’alta corte del Coni e se avrà ragione sarà riammessa alla Prima Divisione. Stesso problema per il Ravenna che ha problemi con l’iscrizione ed è stata bocciata. Anche in questo caso ci sarà il ricorso e le probabilità che venga accolto con conseguente riammissione alla Prima Divisione sono maggiori rispetto all’Atletico Roma. La situazione del Catanzaro è diversa in quanto la società è fallita a avrebbe dovuto presentare la nuova iscrizione in anticipo rispetto agli altri. Ma i tempi sono stati quelli delle altre squadre con conseguente esclusione. La nuova società però ha fatto e ha vinto il ricorso al Tar e adesso ha fatto ricordo al Coni per essere riammessa in Seconda Divisione. Una situazione molto critica con la Figc che rischia di fare figuracce con il Rimini. Ad oggi sembra sicuro l’esclusione dell’Atletico Roma, ma meno sicura invece quelle di Catanzaro e Ravenna con conseguente “eliminazione” del Rimini. La decisione finale sarà presa il 4 agosto.

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.