Home / Calcio / Clamoroso De Laurentiis: “Se il comune è contro il Napoli, andremo a giocare la Champions a Roma”

Clamoroso De Laurentiis: “Se il comune è contro il Napoli, andremo a giocare la Champions a Roma”

Clamorose dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis questa sera durante un incontro tra i tifosi e la squadra. Il presidente ha ammesso di aver parlato con Petrucci della possibilità di far giocare la Champions League del Napoli, allo stadio Olimpico di Roma. “Invece di essere in 60mila, saremo in 80mila” ha poi aggiunto. De Laurentiis ha poi detto che con un accordo con le ferrovie dello stato, sarebbe la società a pagare il treno ai tifosi che potrebbero così seguire la squadra.

Ma quale è il motivo? Sembra che ci siano discordi tra il Napoli Calcio e il comune che è il proprietario del San Paolo. De Laurentiis infatti ha poi provocato: “O il comune è con il Napoli o è contro il Napoli. Se è contro noi giocheremo a Roma senza problemi“. Dopo questa frase è uscito qualche parola di disappunto dai tifosi ma il presidente ha subito replicato: “Se il comune è contro il Napoli è anche contro voi tifosi. E io non mi faccio mettere i piedi in testa da nessuno“. Dopo questa frase è partito un applauso crosciante.

La sfida è iniziata e certamente ad oggi questa opzione è molto difficile, ma esiste. Adesso attenderemo la risposta del comune, che certamente non si farà aspettare.

Advertisements

Commenta

comments

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.