Advertisements
Saturday , 24 February 2018

Red Bull Stratos live: la diretta di domenica 14/10


Diretta Red Bull Stratos live su Diretta Radio Sport.

Oggi dovremmo esserci. Il tentativo di record mondiale in caduta libera provato dal fenomeno austriaco Felix Baumgartner chiamato Red Bull Stratos va in scena (speriamo). Obiettivo abbattere il muro del suono!

Seguiremo l’evento in diretta web dalle ore 14,30 italiane. Commentatelo con noi!

Streaming/Diretta TV: Italia 2

La diretta live

Ore 14,30: inizio diretta. Subito notizie negative: l’evento è POSTICIPATO, il nuovo appuntamento è alle 16.45 ora italiana.

Ore 16,00: ennesimo messaggio di posticipo. Il nuovo orario è quello delle 17.30 ora italiana.

Ore 17,25: finalmente il lancio ci sarà! E’ stato dato il via per la missione e Felix ha iniziato la salita col pallone aerostatico. La madre del ragazzo è emozionatissima e probabilmente anche terrorizzata per i possibili risvolti negativi della missione.

Ore 17,40: Baumgartner ha già superato i 5.000 metri d’altitudine, anche se ne dovrà raggiungere ben 36.000 prima di iniziare il lancio.

Ore 17,55: Felix è arrivato a circa 10.000 metri d’altitudine. La salita durerà in totale un paio d’ore, poi lui si lancerà in caduta libera per circa 5 minuti e mezzo. Un tempo veramente interminabile. A 1.600 metri d’altitudine poi si aprirà il paracadute.

Ore 18,20: siamo quasi a metà della salita. C’è molto vento, quindi Baumgartner discute con la base sull’eventualità di rilasciare della zavorra per permettere al pallone di salire più velocemente.

Ore 18,45: dopo un’ora e 20 di salita, Felix è a circa 22.000 metri d’altitudine. Pochi minuti fa sembrano esserci stati alcuni problemi con la temperatura interna della capsula (che al momento è 12 gradi), ma poi non se ne è più saputo nulla e il ragazzo ha continuato la salita.

Ore 19,00: a meno di 10mila metri dal “traguardo”, Baumgartner segnala un problema di surriscaldamento nel casco, che fortunatamente non ha seguito. Nel frattempo il pallone si sta gonfiando sempre di più.

Ore 19,20: mancano solo 4mila metri al lancio. Il pallone è quasi completamente gonfio e la vista è spettacolare.

Ore 19,37: raggiunti i 36.000 metri! Mancano poche centinaia di metri per l’altezza che si erano prefissi di raggiungere, ma a quanto pare Felix andrà avanti ancora.

Ore 19,41: a 37.240 metri il pallone si ferma e inizia il procedimento pre-lancio. Inizia la depressurizzazione della capsula.

Ore 19,45: attenzione, il pallone ha ricominciato a salire! Felix continuerà a farsi trasportare verso l’alto ancora per un po’. Siamo a quasi 39.000 metri!

Ore 19,48: toccati i 39.000 metri, il pallone è sceso un po’ e dalla base iniziano a dare i comandi per il lancio.

Ore 19,57: i comandi e i controlli da parte della base sono molti. Gli viene ordinato di scendere. A 38.800 metri APRE IL PORTELLONE!

Ore 20,04: SI BUTTA!!!!!!!

Ore 20,08: un momento di panico. Non si capisce se abbia superato il muro del suono oppure no. E’ diventato verde per un attimo, ma poi è stata tolta l’inquadratura perché lui ha iniziato a roteare in modo incontrollare. Sembra morto, invece poi si sente nuovamente il suo respiro e riprende a cadere normalmente. E’ vivo!

Ore 20,10: Felix apre il paracadute con molto anticipo (tra i 4 e i 5mila metri), ma dice di aver avuto un problema alla visiera.

Ore 20,15: TOCCA TERRA! Sta incredibilmente bene, non cade, non si butta…si fa addirittura intervistare da una troupe presente (che sta girando un documentario). Non si sa ancora se abbia fatto il record o meno.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it