Cori offensivi contro Morosini in Livorno-Verona. Il video



La mamma degli imbecilli è sempre incinta dice un detto molto famoso, che per questa occasione calza proprio a pennello. Quello accaduto ieri allo stadio Picchi di Livorno è qualcosa di osceno che neanche gli imbecilli riuscirebbero a mettere in atto.
Poco prima della fine del primo tempo di Livorno-Verona, gara valida per la nona giornata di serie B, i tifosi ospiti, o meglio una piccola parte dei tifosi veronesi hanno innalzato un impietoso coro (Morosini figlio di….) che a fatica si è sentito nello stadio ma che però c’è stato e non è passato inascoltato dalla digos che ha già fatto sapere di aver ripreso tutti coloro che hanno intonato il coro in oggetto.
Se il rispetto nel calcio deve essere al primo posto, a maggior ragione ci deve essere quando si parla di un ragazzo tragicamente morto a 26 anni stroncato da un infarto in campo. Il Verona in serata si è subito scusato con un comunicato stampa che vi riportiamo qui sotto. In alto invece potete vedere e sentire il coro.

LEGGI ANCHE  Serie B 10ª giornata: la diretta live

LIVORNO – L’Hellas Verona F.C. Spa, in seguito a un coro offensivo nei confronti di Piermario Morosini, intende porgere le proprie scuse più sentite e si dissocia da taluni comportamenti e atteggiamenti che ledono la memoria e l’onore del calciatore del Livorno scomparso. Nonostante l’orgoglio per la propria tifoseria, da sempre sostenitrice impeccabile dei nostri colori, l’Hellas Verona F.C. Spa intende debellare con forza cori di questa natura, perché la tragedia di Piermario Morosini è un dolore che non può essere infangato.

Commenta

comments

Segui la Serie D in diretta su Facebook

About Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.