Advertisements
Wednesday , 21 February 2018

La Fifa da l’approvazione sui sistemi elettronici Glt

Le ditte GoalRef ed Hawk-Eye hanno il permesso ufficiale e definitivo della Fifa per installare in tutto il mondo i loro sistemi tecnologici sui campi da calcio. Così finalmente potrebbero avere fine molte delle polemiche che purtroppo a volte vengono fuori dopo episodi di gol fantasma. Un passo avanti quindi, ma ancora è poco secondo me.

Innanzi tutto, è una vergona che nel 2012 siamo ancora a dare soltanto il via ad un miglioramento qualitativo così importante per lo sport più amato al mondo. In secondo luogo, perchè il progresso sia completo serve l’inserimento delle moviole negli stadi; un gol dubbio è molto più raro che un fallo netto che spesso può venire tralasciato da un arbitro, o un fuorigioco non fischiato per errore dell’assistente. Ancora potrei parlare di un tocco di mano non visto e  un’offesa al direttore non sentita, oppure inventata(espulsione di Pandev ingiustificata in Juventus-Napoli valida per la supercoppa italiana, ndr).

Voglio ricordare ai signori che tengono in pugno il futuro di questo splendido sport, che la prima tecnologia per determinare la convalida di un goal fu niente meno che la rete, quando esistevano soltanto i pali e la traversa. A quei tempi era difficoltoso capire se il pallone finiva dietro la linea passando dentro o fuori. Non credo che ci furono grosse perdite di tempo nell’applicarla. Adesso è pur vero che ci vogliono molti soldi per certe cose ma è anche vero che a una federazione mondiale come la Fifa non credo manchino.

Segui la Serie D in diretta su Facebook

Advertisements

Commenta

comments

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.