Breaking News

Serie A: DIRETTA Palermo-Juventus 0-1

Si gioca oggi con calcio d’inizio alle ore 18.00 la partita Palermo-Juventus, gara valida il primo anticipo della ventottesima giornata della serie A stagione 2014-2015. Noi seguiremo la gara in diretta con commento in tempo reale.

RADIOCRONACA/STREAMING: CLICCA QUI

Palermo-Juventus 0-1

Marcatori: 70′ Morata (J)

Ammoniti: 38′ Vazquez (P), 40′ Andjelkovic (P), 51′ Barzagli (J), 79′ Morata (J), 83′ Lichtsteiner (J), 86′ Dybala (P), 89′ Pereyra (J)

Formazioni:

Città di Palermo: (3-5-2) 70 Sorrentino (c) – 2 Vitiello, 19 Terzi, 4 Andjelkovic – 3 Rispoli, 27 L. Rigoni, 25 Maresca, 8 Barreto, 33 Daprelà – 20 Vazquez, 9 Dybala. All.: Iachini. A disposizione: 1 Ujkani, 5 Milanovic, 10 Joao Silva, 13 Emerson, 14 Della Rocca, 15 Bolzoni, 18 Chochev, 21 Quaison, 22 Ortiz, 28 Jajalo, 96 Bentivegna, 99 Belotti.
Juventus: (3-5-2) 1 Buffon (c) – 15 Barzagli, 19 Bonucci, 3 Chiellini – 26 Lichtsteiner, 27 Sturaro, 8 Marchisio, 37 Pereyra, 17 De Ceglie – 10 Tevez, 14 Fernando Llorente. All.: Allegri. A disposizione: 30 Storari, 34 Rubinho, 5 Ogbonna, 7 Pepe, 9 Morata, 20 Padoin, 23 Vidal, 32 Matri, 33 Evra.

Recupero: 1’pt e 4’st

Note:

La diretta:

0′ Stadio pieno a Palermo. Tra poco si parte.

0′ Entrambe le squadre si schierano con il 3-5-2.

0′ Un minuto di silenzio per la scomparsa dell’arbitro Colosimo, morto in un incidente stradale la scorsa settimana, dopo aver arbitrato Spal-Prato.

0′ Primo pallone calciato dalla Juventus. La gara ha avuto inizio.

5′ Grande tifo dello stadio siciliano. Gara che sembra subito essere spigolosa e con interventi rudi.

LEGGI ANCHE  Serie A: DIRETTA Genoa-Sampdoria 2-3

10′ Prova a creare un abbozzo d’azione la Juventus, vanificata dal fallo duro di Sturaro, che l’arbitro grazia dal cartellino giallo.

11′ Sturaro ancora in imbarazzo sul pressing rosanero, retropassaggio rischioso a Chiellini che spazza via senza pensarci. Sturaro chiede scusa ma non ha iniziato bene.

12′ Primo tiro della gara. Lichtsteiner prova una rasoiata che è debole ed imprecisa; fuori.

13′ Graziato anche Barreto, che ha steso duramente Lichtsteiner.

17′ Ci prova dalla distanza Tevez, che spara un pallone centrale ma forte, che Sorrentino non blocca goffamente, per poi rinvenire e bloccare la sfera.

21′ Fallo duro di Rispoli su Sturaro, che sembra essersi infortunato in maniera seria alla caviglia.

23′ Stringe i denti e rientra in campo Sturaro, mentre la Juve ha guadagnato campo.

24′ Tevez allaga per Sturaro, che entra in area ma svirgola malamente il tiro; fuori.

28′ Ha fatto troppo poco il Palermo, che non riesce a servire bene Vazquez e Dybala. Rosanero arruffoni e con poche idee.

29′ Bonucci rischia di regalare a Dybala un pallone sanguinoso al limite dell’area.

33′ Tiraccio di Chiellini e pallone che termina a lato di qualche metro.

34′ Prima fiammata rosanero, nata da un dialogo tra Vazquez e Dybala, palla filtrante per Luca Rigoni che prova a liberarsi di Chiellini, il quale lo ostacola e lo fa cadere a terra. l’ex Vicenza e Chievo chiede il rigore, ma il contatto non sembrava falloso.

LEGGI ANCHE  Serie A: DIRETTA Atalanta-Juventus 1-4

35′ Ancora occasione per Palermo con Luca Rigoni che mette un pallone forte in mezzo all’area di rigore, la difesa della Juve allontana con qualche affanno.

42′ La Juve prova a rendersi pericolosa su calcio piazzato; palla in mezzo ma Fernando Llorente ha commesso fallo.

43′ Lichtsteiner ignora Marchisio e prova un tiro che è ancora una volta pessimo. Lichtsteiner e Marchisio discutono, visto che il centrocampista era ben piazzato.

44′ Tevez di prova da fuori area, tiro strozzato e debole che si perde a lato e non impensierisce Sorrentino.

45′ Pallone interessante di Vazquez per Barreto, il quale non arriva alla deviazione aerea.

45’+1 Fine primo tempo. Ancora nessuna rete tra Palermo e Juventus.

SECONDO TEMPO:

46′ Si riparte. LKa Juve cambia e fa uscire un pessimo Sturaro, inserendo Vidal. Forse cambio dovuto anche per l’infortunio, ma Sturaro ha fatto male.

50′ Punizione di Teve piuttosto telefonata e neanche troppo potente, la palla scavalca la barriera e viene respinta abbastanza facilmente da Sorrentino.

59′ Secondo cambio per la Juventus; fuori Fernando Llorente, apparso abbastanza fuori dal gioco, in campo va Morata.

63′ Primo cambio per il Palermo: arriva il momento di Jajalo, che prende il posto di un Maresca, non ancora al top dopo l’infortunio da cui è rientrato proprio oggi.

LEGGI ANCHE  Serie A: DIRETTA Roma-Empoli 3-1

65′ Secondo tempo che vede ancora poche occasioni, una di queste capita a Lichtsteiner, che stacca di testa su un angolo, palla sfiorata da Andjelkovic, che finisce andora l’angolo.

66′ Pessimo il tentativo di girata di Morata, che manda il pallone sull’esterno della rete, facendo mormorare ironicamente lo stadio.

69′ Senza esiti un buon contropiede impostato dalla Juve, ma sprecato al momento dell’ingresso in area di rigore.

70′ GOOOOOL!!! Vantaggio della Juventus con Morata, che rientra, si beve ancora una volta un pessimo Andjelkovic e riesce a mettere la palla sul secondo palo con un tiro a giro che Sorrentino non riesce nemmeno a toccare!!!

74′ Flipper in area e palla che diventa buona per Rispoli, che viene murato in angolo dall’intervento di Barzagli.

75′ Nel Palermo entra Belotti, che prende il posto di un evanescente Barreto, cambio anche nella Juventus, che perde per infortunio De Ceglie e manda in campo Padoin.

80′ Morata entra in area ma il suo tiro è da dimenticare: altissimo.

82′ Ancora un cambio: entra in campo Emerson che prende il posto di Daprelà.

90′ Dopo una respinta della difesa, Dybala prova la girata al volo, ma la palla si perde abbondantemente a lato, non impensierendo Buffon.

90’+4 Finisce la partita. La Juve vince uno a zero a Palermo.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Commenta

comments

Segui la Serie D in diretta su Facebook

About Marco Ferri

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio e tifoso del Milan da sempre. Dal 2017 ho iniziato la mia avventura nel giornalismo sportivo, entrando a far parte della redazione di DirettaRadio.