Home / Uncategorized / Diretta Giro d’Italia 28-5-2016: Guillestre-Sant’Anna di Vinadio

Diretta Giro d’Italia 28-5-2016: Guillestre-Sant’Anna di Vinadio

Diretta Giro d’Italia 28 maggio: Guillestre-Sant’Anna di Vinadio

Partenza ore 12,45 – più sotto la classifica e l’altimetria della tappa

Ore 12,53: la carovana parte da Guillestre. Krujswijk è al via ma ci sono buone possibilità che si ritiri. Vedremo: ha detto che deciderà lungo la prima salita

Ore 13,35: in corso una fuga a 8 col gruppo a 3’55: nessun uomo di classifica

Ore 13,50: in cima a Col di Vars è 7′ il ritardo del gruppo

Ore 14,45: nuova situazione: Nieve davanti con 1’30 su un paio di gruppetti frazionati. Il gruppo MR a 10 minuti

Il gruppo che insegue Nieve è formato da Atapuma, Denifl, Dombrowski, Foliforov, Kangert, e Visconti

Ore 14,50: sale a 1’55 il vantaggio di Nieve

-75 km: Nieve stanco ha perso un minuto. Gruppo MR sempre a 10’20 e la notizia è che Krujswijk pedala molto bene e oggi darà battaglia

Ore 15,15: Nieve scollina in vetta al Col de la Bonette con 1’09 sul primo gruppo di inseguitori. Il GMR (Gruppo Maglia Rosa) deve ancora arrivare ma è dato a 11 minuti

Ore 15,24: sulla lunga discesa del BOnette gruppo in forte recupero, ora a 9’50, mentre Nieve conserva circa un minuto di margine

Ore 15,40: Nieve ripreso e davanti ora sono 7, poi Brambilla a 1’43 e GMR a 8’30 alla fine della discesa

Ore 16: Brambilla raggiunge la fuga che ora ha 9 minuti a inizio salita

Ore 16,15: adesso è 10’40 il vantaggio della fuga ma è la quiete prima della tempesta…. dietro si preparano a dare battaglia

Ore 16,23: siamo all’inizio del Colle della Lombarda e mancano 24 km alla fine. GMR sempre a 9’30, ma Pirazzi e altri due sono usciti e hanno guadagnato 30″ sul grosso

Davanti scappano in tre: Atapuma, Dombrowski e Visconti, guadagnando una 40ina di secondi

-16 km: ecco il primo attacco di Scarponi e Nibali: selezione ma per ora i migliori restano attaccati! Scarponi davanti a fare il ritmo come ieri

-13 km: situazione cristallizzata, Nibali sta aspetando forse l’ultimo km di salita per scollinare e tirare la discesa. Otto minuti il vantaggio del gruppetto di testa

NIBALI VA!!!! Esce Scarponbi e gli resistono Chaves e Valverde, ma poi c’è un secondo scatto!

-10,5 km: Nibali ha guadagnato 10 secondi su Valverde-Chaves ma ora raggiumge il suo gregario Kangaert, vediamo se lo aiuterà. Krujswijk a 20″

-7,5 km: ora sono 24 i secondi, Nibali rimane solo, con la copia dietro c’è Uran Uran. Distacco di NIbali dai primi: 6’30

Ore 17,07: ultimo km di salita e NIbali ha 26 secondi

In cima al GPM NIbali ha 29″ su Valverde-Uran e 56 su Chaves che appare in crisi nera, ma ora c’è òa discesa…. ricordiamo che NIbali aveva 44″ di ritardo in classifica ma oggi non entrano in gioco gli abbuoni

Taaramae all’ultimo km. NIbali ha 20″ su Valverde ed è sul filo con CHaves (1’04 a 5 km). Ricordiamo che gli ultimi 1,5 km sono di salita DURISSIMA

Ultimo km per Nibali che non può più perdere!!! Vai Squalooooo.

Vincenzo Nibali ha vinto il Giro d’Italia in maniera esaltante! Vittoria di tappa all’estone Taaramae, NIbali arriva a 6’44, Valverde a 6’57, Chaves becca 1’15 dallo Squalo. Valverde è terzo in classifica a circa 30″ da Chaves

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 27 maggio: Pinerolo-Risoul

Partenza ore 12,45 – più sotto la classifica e l’altimetria della tappa

Ore 14: non è accaduto nulla sin qui e il gruppo procede compatto quando siamo intorno al km 50

Ore 15: Scarponi Ulissi e Silin hanno preso 20″ su alcuni inseguitori e 4’30 sul gruppone

Ore 15,30: Ripresa la prima fuga, ora tutto il gruppetto di fuoriusciti ha 5’10 sul gruppo maglia rosa

Ore 16: sono partiti Nibali e Chaves prendendo 1’20 sulla MR! Il tutto è stato originato da una caduta della maglia rosa, ora costretta ad inseguire. Il problema è stata una caduta di catena

Intanto davanti c’è Scarponi nuovamente in fuga con Monfort: 1 minuti sul secondo gruppo, 3’45 su Nibali, 5′ sul gruppo MR

Ore 16,02: ultimo rilevamento: i primi hanno 3’26 su Nibali-Chaves e 4’45 su GMR (Gruppo Maglia Rosa). Mancano 32 km

Scarponi si è fermato ad aspettare Nibali! Il gruppetto Nieve piomba su Scarponi che continua a pedalare quasi da fermo in attesa del suo capitano

Ore 16,10: quando mancano circa 30 km Valverde è a 10″ da Nibali; Krujswijk a 50″

Ore 16,13: 2’50 il distacco del gruppo Nibali da Monfort ma tra poco finisce la discesa e comincia la devisiva erta finale. Sempre un minuto il vantaggio su GMR

-25 km: fantastico ritmo di Nibali che aumenta a 1’30 il suo vantaggio sulla MR e ormai è a 2 minuti da Monfort. Ecco la situazione precisa:

giro

Ormai ci siamo, tra due km comincia la salita, lunga i 12 km finali della tappa. La situazione della MR è molto critica perché ormai perde 1’45 e rischia di prendere una cotta perché non ha l’aiuto di nessuno

A inizio salita il gruppo Nibali ha 1’15 dalla testa, ma 45″ su Valverde e 2 minuti sulla MR. E infatti l’olandese sta crollando: ormai ha 2’30 di ritardo da Nibali-Chaves e anche Valverde ha più di un minuto. Che tappa incredibile, ragazzi! E tra poco lo Squalo piomberà su Monfort

-12 km: comincia la salita: la MR ha recuperato qualcosa ed è a 2’10 da NIbali ma la tappa vera comincia ora

-10 km: preso Monfort sotto la spinta continua di Scarponi. Valverde ha un minuto di ritardo, la MR 2’40

-9 km: sta andando forte Krujswijk ora e si riporta a 2′ esatti. Lo sta aiutando Jungels

Ore 16,37: Scarponi non ce la faceva più e si tira da parte: Nibali va via con Chaves e Nieve alle calcagna

nibali

ATTENZIONE! Jungels scatta e va via alla MR che è cotta e non risponde!!!!

-8km: Ulissi torna sul trio di testa. Valverde sempre a 1’10, MR a 2’30

-7,5 km: Chaves sta per passare in maglia rosa ma non tira un metro: forse NIbali dovrebbe attaccarlo secco o lasciarlo andare avanti. La MR invece fatica tanto ed è a 2’46. Valverde sempre a 1’10

-6,8 km: MR a oltre 3 minuti dunque ora Chaves è primo virtuale. Ricordiamo che Nibali in generale ha 1’20di ritardo da Valverde, 1’43 da Chaves e 4’43 da Krujswijk. Oggi ci sono anche gli abbuoni in palio

-5,5 km: Valverde pedala fortissimo e torna a 50″: ha collaborazione e cerca di rientrare sulla testa della corsa

SCATTO SECCO DI NIBALI! Chaves torna sotto gradualmente, per NIeve e Ulissi non c’è niente da fare

Nuovo scatto dello Squalo che ora è solo! Ecco la situazione

nib

La MR tiene sui 2’50 ma Valverde è crollato e ora ha 1’35 da Nibali

-3,7 km: Chaves a 10″, Valverde a 2′, MR a 3’10 da Nibali

-3km: In testa Nibali, a 15″ Chaves, a 1’40 Valverde, a 3’30 la MR

-1,5 km: Chaves ha 40″ di ritardo; Valverde 2′, la MR 3’45!

Anche se manca solo un km Nibali rischia di arrivare alla maglia o comunque vicinissimo!!!

Vince Nibali con 48″ su NIeve, 50″ su Chaves, 2’11 su Valverde, la MR addirittura a 4’53!!!! NIbali con l’abbuono è secondo in classifica a soli 44″ da CHaves!

gen

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 26 maggio: Muggiò-Pinerolo

Partenza ore 11,15 – più sotto la classifica e l’altimetria della tappa

Ore 11,30: tappa partita da Muggiò

Ore 11,55: 25 corridori in fuga tra cui Trentin e Brambilla con 1’30 di margine

Ore 12,10: si sale a 4 minuti

Ore 14,15: più di 10 minuti per la fuga, ecco la composizione: Oss e Kung (Bmc), Le Gac (Fdj), Trentin e Brambilla (Etixx-Quick Step), Ligthart (Lotto Soudal), Yamamoto e Zilioli (Nippo-Vini Fantini), Moser e Navardauskas (Cannondale), Solomennikov (Gazprom-Rusvelo), Knees (Sky), Brutt, McCarthy, Rovny (Tinkoff), Arndt e Timmer (Giant-Alpecin), Busato e Amezqueta (Wilier-Southeast), Kluge (Iam), Modolo e Mohoric (Lampre-Merida), Domont (Ag2r), Malacarne (Astana)

Ore 14,50 siamo a Torino. Qui comincia la parte più dura ma la fuga ha ben 11′

Ore 15,20: mancano 60 km e 11’40 è il vantaggio

Ecco la classifica finale:

1. Trentin
2. Moser
3. Brambilla
4. Modolo +20″
5. Arndt +30″
6. Rovny +34″
7. Busato +1’10”
8. Knees + 1’16”
9. Domont +1’24”
10. Malacarne +4’28”
E la nuova generale che consolida la maglia rosa
cla

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 25 maggio: Molveno-Cassano d’Adda

Partenza ore 12,35 – più sotto la classifica e l’altimetria della tappa

Ore 14,20: fuga in corso con Brutt e Zhupa in vantaggio di 5’10 sul gruppo quando siamo al km 70

Ore 14,35: il gruppo recupera un minuto ed è a 4’15

Ore 14,55: a circa 100 km dal traguardo il vantaggio dei battistrada è sui 4’25

Ore 15,30: a Nave ritardo di 3’35

Fuga ripresa e arrivo in volata come da previsioni. Vince Kluge su Nizzolo. Classifica invariata

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

gen

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 24 maggio: Bressanone-Andalo

Partenza ore 13,40 – più sotto l’altimetria della tappa

Ore 13,50: la carovana ha preso il via da Bressanone!

Ore 13,55: all’altezza di Klausen gruppo compatto

Ore 14,25: prima fuga di un gruppetto con Oss e Trentin con 35″ di vantaggio al km 43

Ore 14,40: attacco fallito e tutti insieme ai piedi della Mendola

Ore 14,50: Kangert e Zakarin prendono circa 15″ sul gruppo quando siamo a metà salita

Ore 15: ripresi i due ma attenzione: problemi tecnici per Nibali!

Ore 15,08: a 2 km dalla vetta un gruppetto con 37″ con Ulissi e Jungels. Attendiamo notizie su Nibali che ci sembra rientrato

Ore 15,11: sei al comando che tra poco arriveranno in cima: ci sono anche Dombrowski, Lopez Garcia, Firsanov e Kangert e hanno 40″, ma dietro è appena scattato Nibali!!!

In vetta al GPM passa primo Lopez Garcia. Ma attenzione che Nibali ha guadagnato metri sulla maglia rosa ma lo raggiunge Valverde. Ora arriva anche il leader. Occhio che lo Squalo ha Kangert nel gruppo di testa

Ore 15,20: il gruppo maglia rosa ha preso la fuga, ma non c’è Chavez che ha 35″ di ritardo. Siamo a metà discesa, mentre davanti sono 10

Ore 15,30: al Km 80 i 10 di testa hanno 30″ su Chavez e 50″ sul plotone

15,47: Chavez fatica a rientrare: ha 37″ e davanti tirano… e intanto cade Dombrowski lasciando la fuga in 9

15,56: siamo verso fine discesa e il gruppo dei 9 con maglia rosa, Nibali, Jungels e tutti i migliori tranne Chavez che segue a 39″ con Dombrowski. Più dietro, quasi a tre minuti il gruppone in cui è rimasto anche Cunego

16,05: siamo a Andalo e comincia l’ascesa per Fai della Paganella: ora la corsa si fa seria

16,15: Chavez sempre a 20, ma davanti l’impressione è che Krujswijk ne abbia più di tutti

Niente. La maglia rosa se ne va e Nibali rimane indietro: non ha la gamba per seguirlo. Oggi l’olandese è troppo forte per tutti

-14 km: Krujswijk, Valverde e Zakharin hanno già 20″ sul gruppo Nibali che comprende tutti gli altri ex-fuggitivi

-12 km: Nibali si mantiene sui 30″ di distacco

16,28: attenzione perché Chavez è rientrato su Nibali e il loro gruppo ha recuperato qualcosa ed è a 25″

-10 km: Chavez tira a tutta e il gruppetto recupera altri 10 secondi, arrivando a 15″

Scollinamento e comincia la discesa: a -8 km siamo a 27″ di nuovo per il trio di testa

-6 km: Nibali salta e si lascia stacare anche da Chavez: il suo Giro potrebbe terminare oggi

-4 km: 26″ su Chavez e 50″ su Nibali per i tre di testa

-2 km: 40″ e 1’27 il distacco dei due gruppi dalla maglia rosa

Va a vincere Valverde sulla maglia rosa e Zakarin. Pozzovivo e Nibali a 1’46

LA NUOVA CLASSIFICA GENERALE

gen

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 22 maggio: cronoscalata Castelrotto-Alpe di Siusi

Partenza ore 13,20 – subito sotto trovate altimetria e classifica generale del Giro d’Italia.

Ore 15,45 la classifica parziale: 1. Boswell; 2. Wellens a 11″ 3. Lopez Garcia a 27″

Ore 17,20 classifica finale: 1. Foliforov; 2. Krujswijk st; 3. Valverde a 23″; 25. Nibali a 2’10

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_AlpeSiusi_alt

Diretta Giro d’Italia 21 maggio: Alpago-Corvara

Partenza ore 11,05.

Ore 11,10: la corsa è partita da Alpago!

Ore 11,55: tutti compatti al km 30

Ore 12,30: il gruppo si è frazionato e un primo troncone veleggia con 3’30 di vantaggio sulla maglia rosa

Una grande tappa si risolve a sorpresa con Krujswijk che diventa maglia rosa davanti a Nibali e Chavez vincitore di tappa.

La nuova classifica:

class

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Diretta Giro d’Italia 20 maggio: Palmanova-Cividale del Friuli

Partenza ore 12,30. Sta per partire la tappa. Ecco la classifica generale: 1. Bob Jungels; Andrey Amador  a 24″, Alejandro Valverde e Steven Kruijswijk  a 1’07”, Vincenzo Nibali a 1’09”, Rafal Majka  a 2’01”, Ilnur Zakarin a 2’25”, Esteban Chaves a 2’43”.

Ore 12,50: al km 15 prova a uscire dal gruppo Preidler

Ore 13,10: fuga ripresa e tutti di nuovo insieme

Ore 13,30: è andato via un gruppetto che ha raggiunto i due minuti di vantaggio. Sono più di 20 i corridori e c’è anche Diego Ulissi, 10° in classifica

Ore 13,42: verso la vetta de Montemaggiore siamo a 1’12 di margine, in netto calo

Ore 13,49: situazione molto confusa: in 1’40 ci sono tutti, ma sono tanti i gruppettini frazionati. Attediamo la vetta per fare bene il punto: in ogni caso nessuna azione decisiva sin qui. Si stringe ora il distacco, i gruppo maglia rosa non lascia spazio ed è a 1’25 dalla testa

Ore 14: eccoci in vetta al Matajuri, primo grande GPM di giornata (di 4). In testa passa l’austriaco Denifl, poi Visconti (e non Betancourt) che cade a contatto con un massaggiatore (ma poi si rialza) e Cunego transitano a 1’18 con De Marchi. Gruppo maglia rosa a 2’02

Cunego 68 punti, quasi il doppio di Denifl e Visconti in classifica maglia azzurra

Ore 14,30: all’attacco del Crai sempre Denifl con 30″ sul gruppo Cunego e 2 minuti sul resto del plotone

Ore 14,45: quasi in vetta i ritardi sono di 1’13 e 3’30 rispettivamente

Ore 14,55: 1’50 e 4’25 ora con un Denifl che sta pedalando benissimo

Ore 15,10: gruppo maglia rosa dato in forte recupero e ormai a 2’30

Ore 15,30: tra poco comincerà la salita del Porzius dove potrebbe decidersi la tappa. Situazione invariata

Ore 15,40: all’altezza di Foedis siamo di nuovo a 3′

Ore 16: mancano 35 km al traguardo sempre col gruppo a 3’08

Ore 16,20: 2’25 ora il distacco in cima al Porzus: il gruppo maglia rosa imbocca la discesa

Ore 16,35: Mikel Nieve sempre in testa con un minuto su Visconti e Montaguti e Dombowski, ma dietro ha ceduto di schianto la maglia rosa e Valverde tenta di andar via in forcing. Anche NIbali è lì

Ore 16,45: Nieve ormai è in vista del Gran Premio della Montagna. Vantaggio invariato nei confronti di Visconti. Parte Nibali. Nieve si prende i 15 punti del GPM.

Ore 16,48: Visconti perde terreno da Nieve. I gruppi si stanno avvicinando, vari corridori in difficoltà.

Ore 16,53: Quasi un minuti di vantaggio di Nieve su Visconti ed è terminata la discesa per lui. Ultimi 6KM pianeggianti a dividerlo dalla vittoria della tappa.

Ore 17,00: il gruppo di Nibali e Valverde ha un secondo di vantaggio dal gruppo maglia rosa, in testa sempre Nieve.

Ore 17.02: Nieve va a vincere la tappa, secondo arriva Visconti. Montaguti intanto è stato ripreso. Volata per la terza posizione con sprint tra Nibali e Valverde vinto dall’italiano che quindi chiude terzo e guadagna quattro secondi d’abbuono su Valverde, cambia la maglia rosa che va indosso ad Amador.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 19 maggio: Noale-Bibione

Partenza ore 13,00

Ore 13,35: tappa partita in ritardo. Per ora solo un tentativo di Oss e Trentin subito ripresi

Ore 14,20: Maestri e Oss in fuga con 2’15 di vantaggio

Ore 14,45: vantaggio sceso sotto i due minuti per la coppia di testa

Ore 15: si torna sopra i due minuti.

Ore 15,15: siamo ormai a meno di 100 km dall’arrivo e il vantaggio è sceso di nuovo a 1’48. Dietro controllano la fuga

Ore 15,40: situazione invariata e distacco sempre intorno ai due minuti

ore 16,40: tutti ripresi si va verso lo sprint

-12 km: siamo metà del penultimo giro del circuito di Bibione. Le squadre dei velocisti davanti a tirare

A bomba ancora una volta Greipel che vince la sua quarta tappa davanti a Ewen e Nizzolo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 18 maggio: Modena-Asolo

Partenza ore 11,45

Ore 12,10: siamo solo al km 6 e già c’è un primo tentativo di fuga a nove. Quinziato (Bmc), Moser (Cannondale), Howard e Kluge (Iam), Berlato (Nippo-Vini Fantini), Vorobyev (Katusha), Boaro (Tinkoff), Pozzato e Zhupa (Wilier-Southeast) guadagnano 50″ di vantaggio sul gruppo

Ore 12,30: al km 40 non c’è spazio per la fuga che ha solo 40″

E infatti al km 45 tutti insieme appassionatamente

Ore 13,25: sempre tutti insieme al km 70

Ore 14,30: a 110 km dalla fine c’è una fuga a tre con ben 10 minuti dimargine. Sono Bertazzo (Wilier-Southeast), Laengen (Iam) e Vorobyev (Katusha). Intanto Dumoulin ha abbandonato la corsa

Ore 15: mancano 90 km e il vantaggio cala a 7’45

Ore 15,20: vantaggio ancora in calo a 78 km dalla fine: ora è di 5’40

Ore 15,40: a -50 km rimangono 3’20

Ore 15,53: il vantaggio risale a 3’30 e mancano 38 km

Brutta caduta in gruppo a 29 km dall’arrivo, tanti sono rimasti a terra. La fuga ha 1 minuto sul gruppo maglia rosa e 2 su un secondo gruppo con Pozzovivo e altri caduti

Presa la fuga partono i primi due della generale Jungels e Amadro poi raggiunti da Ulissi. Ed è proprio Ulissi ad aggiudicarsi la tappa in volata ma per Jungels ci sono 11″ più l’abbuono (è terzo); Amador secondo

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 17 maggio: Campi Bisenzio-Sestola

Partenza ore 11,10

Ore 11,20: è partita la decima tappa del Giro

Ore 11,45: Bobridge prova la fuga

Ore 13,00: clamoroso: Landa si è ritirato per problemi fisici.

Ore 13,45: la situazione in corsa: A 111 km dall’arrivo ci sono Visconti (Movistar), Boem (Bardiani-Csf), Niemec (Lampre-Merida) con 1’42” su 10 inseguitori e 3’46” sul gruppo maglia rosa

-30 km: in fuga Preidler e Atapuma poco dietro, con 4′ circa sul gruppo

Cunego, Ciccone e Pirazzi hanno preso e staccato Preidler

-16 km: Cunego primo in vetta al GPM e di nuovo maglia azzurra

La maglia rosa Brambilla rientra sul gruppo dei migliori che ha 2’10 di distacco da Ciccone. In mezzo il gruppo Cunego

-4 km sull’erta finale Ciccone ha 30″ su Rovny, 1’30 sul gruppo Cunego e 2’15 sul gruppo maglia rosa

-2,5 km: grande azione di Amador che sta recuperando sui primi ed è virtualmente maglia rosa

Ciccone vince per dostacco, Amador viene ripreso dal gruppo mentre Brambilla ha mollato passando così la maglia rosa al cmpagno di squadra Jungels

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T10_Sestola_alt-PRE

Diretta Giro d’Italia 16 maggio: giornata di riposo

Oggi il Giro riposa: riprenderà martedì 17 maggio con la Campi Bisenzio-Sestola

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Diretta Giro d’Italia 15 maggio: cronometro Radda in Chianti-Greve in Chianti

Partenza ore 12,35

Ore 14: la classifica parziale vede 1. Brandle; 2. Cancellara a 18″; 3. Vorobyev a 20″

Ore 14,40: passa primo Roglic, poi Brandle a 10 e Laengen a 17

Ore 16 : sempre tutto invariato quando si apprestano a aprtire i migliori

Brambilla arriva 17° a 2’05 con una buona prova e conserva un solo secondo su Jungels in generale e 32 su Amador

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T09_Chianti_alt-PRE

Diretta Giro d’Italia 14 maggio: Foligno-Arezzo

Partenza ore 12,25

Ore 16,20 al GPM passa in testa Poti con 27″ su Montaguti , un trio a 1 minuto e due minuti abbondanti sul resto del gruppo

Brambilla trionfa con 1’06 su Montaguti e prende anche la maglia rosa! Moser e Venter a 1’27

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 13 maggio: Sulmona-Foligno

Partenza ore 11,55

Ore 12,25: mezz’ora di corsa e sono in fugga Gretsch, Kung e Mc Carthy con 1’02 sul gruppo quasi in vetta al primo GPM

Ore 12,45: Kung transita in testa al GPM ma il vantaggio ormai è risicatissimo

Ore 13: la fuga è stata ripresa: corsa molto frazionata con tre gruppi a distanza di un minuto, ma i migliori sono tutti nel primo

Ore 13,35: sono andati via sei tra cui Koshevoj e Martinez, guadagnando 2’30

Ore 14,30: al km 94 vantaggio di 3’15

Ore 14,55: all’altezza di Rieti la fuga ha 3’30

Ore 15,30: al km 145 stabile intorno ai 2’30 il vantaggio della fuga

Ore 16: ormai solo un minuto e mezzo per i 6 in fuga. Ricordiamo che oltre ai due menzionati sopra ci sono anche Kung, Domont, Ciccone e Denifl

Ore 16,20: verso Foligno mancano 33 km e la fuga ha un minuto, ma dietro si stanno muovendo bene

Ore 16,35: a -20 km attacco di Kung che guadagna mezzo minuto

-10 km: ormai sono praticamente tutti insieme

-3 km: clamoroso niente volata per Kittel appiedato da un problema tecnico!

E ne approfitta Greipel per la sua seconda vittoria di tappa davanti a Nizzolo e Modolo! Classifica invariata

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 12 maggio: Ponte-Roccaraso

Partenza ore 12,50

Ore 12,50: partenza puntualissima qui a Ponte! La carovana si è avviata

Ore 14,15: tre in fuga, sono Zhupa , Kolobnev e Bisolti e hanno 6’50 di vantaggio quando mancano 110 km

Ore 14,40: siamo ormai in prossimità del Gpm di Bocca della Selva: situazione invariata

Ore 14,50: Gpm di Bocca della Selva: in vetta è primo Bisolti , secondo Kolobnev, terzo Zhupa. Il ritardo del gruppo guidato da Cunego è di 4’11”

Ore 15,05: sulla discesa viscida per la pioggia la fuga rinuncia a tirare e si fa mangiare ben tre minuti conservandone uno solo

Ore 15.20: poco meno di ottanta chilometri al traguardo con la Movistar in testa alla corsa. Aumenta il vantaggio dei battistrada nei confronti del gruppo ma le condizioni meteo sono cambiate sul tragitto, visto che è tornato il sole.

Ore 15,25: Ora, azione di due contrattaccanti che hanno circa un secondo e mezzo di svantaggio dai due fuggitivi.

Ore 15,30: Zhupa e Bisolti hanno un vantaggio di A 1’15” sugli inseguitori che sono diventati tre e sono segnatamente Wellens, Didier e Ligthart.

Ore 15,35: Molti corridori si sono cambiati ed hanno messo qualcosa di asciutto, ma ora è il vento che infastidisce la tappa. Gli inseguitori hanno ripreso i fuggitivi.

Ore 15,45: Caduta in gruppo, con Agnoli dell’Astana che protesta con qualcuno della Katusha. I cinque battistrada hanno 4’52” dal gruppo con Bisolti che sta tirando.

Ore 15,50: Vantaggio massimo dei fuggitivi che hanno 5’50” sul gruppo maglia rosa.

Ore 16,00: Sei minuti e mezzo il vantaggio dei fuggitivi ed il gap continua ad aumentare.

Ore 16,10: C’è molta tranquillità nel gruppo e quindi il ritardo è destinato ad aumentare notevolmente.

Ore 16,17: la sensazione è che la fuga oggi può arrivare al traguardo, visto che il vantaggio è di 8’34”. Nel gruppo ci si concentra sui papabili alla maglia rosa in vista delle fatiche finali.

Ore 16,28: Rimane sugli otto secondi e mezzo il vantaggio di Isernia mentre stiamo per entrare nella provincia dell’Aquila.

Ore 16,32: Caduta in fondo al gruppo che coinvolge moti corridori.

Ore 16,37: Viene medicato ad un braccio Buongiorno, che è stato coinvolto nella caduta citata prima. Scende un po’ il vantaggio dei fuggitivi che ora è di 7’48”.

Ore 16,39: Altra caduta con Tosatto che si rialza e riprende la corsa.

Ore 16,44: C’è collaborazione trai fuggitivi, mentre si sta arrivando al traguardo volante di Castel di Sangro. Ligthart davanti a Zhupoa e Wellens a Castel di Sangro.

Ore 16,50: Ligthart si sfila dai cinque fuggitivi e va a prendere una borraccia, rimangono in quattro in testa l gruppo.

Ore 16,56:  Scatto in testa del lussemburghese Laurent Didier, ma è improbabile che vada fino in fondo. Infatti si ricompatta il gruppo e poi parte all’attacco Wellens.

Ore 16,58: In gruppo, i gregari sono tutti intorno a Vincenzo Nibali mentre Cunego ha preso contatto con la testa. Mossa dell’Astana con Fulsang che si getta all’attacco.

Ore 17,01: Una ventina di secondi per Fulsang sul gruppo. In testa invece, dietro a Wellens resiste Didier.

Ore 17,04: Meno di undici chilometri all’arrivo quando un uomo del Team Sky sta riprendendo Fulsang.

Ore 17,06: Meno di dieci chilometri e dietro Wellens sta cedendo Didier, Intanto con Fulsang si è accodato ora Siutsou, con Ludvigsson che li controlla.

Ore 17,10: Bisolti riprende Didier. Nel gruppo maglia rosa è la Movistar che si porta al comando. Sei chilometri al traguardo.

Ore 17,14: Si fa sentire il vento contrario mentre Bisolti se ne va via a Didier. Tre secondi e quaranta il vantaggio invece di Fulsang-Siutsou. Nel gruppo maglia rosa sono rimasti una cinquantina di corridori e mancano cinque chilometri.

Ore 17,18: Aumenta il ritmo del gruppo che recupera su Fulsang e Siutsou. Sempre la Movistar che tira e mancano quattro Km.

Ore 17,21: Fulsang e Siutsou riprendono Didier e poi si gettano su Bisolti. Quasi tre minuti il loro vantaggio sul gruppo magliarosa. Wellens continua ad avere un vantaggio di circa tre minuti quando mancano tre Km al traguardo. L’attacco dell’Astana  con Fulsang potrebbe cambiare la maglia rosa, ma ora parte Nibali.

Parte Tom Dumoulin che riprende subito Nibali, risposta immediata della maglia rosa. Ultimo chilometro per Wellens che va ad aggiudicarsi la tappa, mentre non c’è la reazione all’attacco di Dumoulin, che insieme a Pozzovivo e Zakarin hanno ripreso Fulsang e Siutsou. Wellens vince la tappa, dietro sembra stanco Dumoulin ma dovrebbe incrementare anche senza abbuoni, Fulsang secondo, terzo Zakarin e quarto Dumoulin.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T06_Roccaraso_alt-PRE

Diretta Giro d’Italia 11 maggio: Praia a Mare-Benevento

Partenza ore 11,30

Ore 12,30: dopo 30 km nulla da segnalare: il gruppo procede compatto

Ore 13,45: in corso una fuga con 7 minuti di vantaggio con Daniel Oss, Brutt, Txurruka e Folifor

Ore 14,20: scende leggermente il vantaggio che ora è di 6’30

Ore 14,50: giunge ora notizia del ritiro di Omar Fraile

Ore 15,15: siamo ora a 4’30 di margine per la fuga

Ore 15,37: mancano 75 km e il vantaggio si dirada fino a 3’36

Ore 15,50: ora la fuga ha riguadagnato un decina di secondi

Ore 16,05: quando mancano circa 50 km si torna a 4 minuti

Ore 16,35: a -35 km siamo a 1’15 e la fuga ha i minuti contati

Ore 17,05: mancano 10 km e sono rimasti 12″

Tutti presi a 3 km dal termine. E in volata è Andre Greipel a regolare tutti! 2° Demare 3° Sonny Colbrelli

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 10 maggio: Catanzaro-Praia a Mare

Partenza ore 12,20

Ore 15: quando siamo a Paola la situazione è Nicola Boem, Joey Rosskopf, Braendle, Mohoric con un distacco di 2’30”

A 50 km dalla fine gruppo compatto. Ma sul Monte SanPIetro Cunego trsnita primo vincendo il GPM davanti a Pirazzi e Preidler

A 20 km dalla fine Conti e De Marchi hanno 17″ sul gruppo compatto

A 9 km dalla fine un gruppetto di 6 all’attacco tra cui Wellens

Vince Ulissi su Dumoulin! Tom Dumoulin è la nuova maglia rosa

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Diretta Giro d’Italia 2016: venerdì 6 maggio in Olanda con la cronometro di Apeldoorn parte il Giro d’Italia 2016. Seguiremo tutte le tappe con aggiornamenti costanti fin dalle prime fasi del mattino.

Diretta TV: su RaiSport1 e Rai3
Streaming: Rai.tv

Diretta 8 maggio: Nijmegen – Arnhem

Partenza ore 12,40

Kittel vince ancora in volata su Viviani e Nizzolo. Classifica invariata.

Lunedì 9 maggio riposo e trasferimento a Catanzaro dove riprenderà la corsa.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Diretta 7 maggio: Arnhem – Nijmegen

Partenza ore 12,40

Ore 15: entriamo in collegameto a 100 km dal traguardo con la fuga a tre che guadagnato 8’30: sono Tjallingii, Omar Fraile e Berlato

Ore 15,30 a -87 km si scende a 7’00

Ore 16,10: quando mancano 65 km siamo  a 4’40

-10 km: ripreso anche Berlato: tutti verso la volata

Vince Marcel Kittel!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T13_Jesolo_alt

Diretta 6 maggio: cronometro di Apeldoorn

Partenza ore 13,45

Ore 14,09: in corso la gara. Fabio Sabatini il primo a partire

Ore 14,35: la prima classifica provvisoria: 1) Moreno Hofland 11’28” 2) Svein Tuft +1″ 3) Andre Greipel +9″

Ore 16: nuova classifica: 1) Tobias LUDVIGSSON 11:11+00:00 2) Matthias BRANDLE 11:17+00:06 3) Silvan DILLIER 11:19+00:08

Classifica finale: 1) Tom Dumoulin 11’03” 2) Roglic st 3) Andrey Amador + 6″

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

T15_MadonnaDC_2_alt

Commenta

comments

Su Luca Landoni

Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it