Home / Olimpiadi / Olimpiadi Rio 2016: diretta Russia-Italia pallanuoto

Olimpiadi Rio 2016: diretta Russia-Italia pallanuoto

Diretta Olimpiadi: pallanuoto 13-8-2016

Sabato 13 agosto, terza gara del setterosa di pallanuoto alle Olimpiadi di Rio 2016 . Le azzurre faranno il loro ingresso in acqua questo pomeriggio, alle 15.20 italiane, e affronteranno la Russia per la terza giornata del girone A. Seguiremo la diretta di tutti gli incontri in tempo reale.

LA DIRETTA GIORNALIERA DI RIO 2016

Copertura TV/Diretta Streaming: consulta il programma

Russia-Italia 5-10

Marcatori: (primo quarto) 5’35” Emmolo (I), 4’35” Grineva (R), 3’06” Bianconi (I), 2’09” Lisunova (R), 0’21” Queirolo (I) (secondo quarto) 6’59” Garibotti (I), 6’23” Ivanova (R), 4’05’ Bianconi (I) (terzo quarto) 5’50” Garibotti (I), 2’01” Bianconi (I), 1’25’ Glyzina (R), 0’04” Cotti (quarto quarto) 7’31” Emmolo (I), 3’10” Queirolo (I), 1’50” Grineva (R)

Parziali: 2-3; 1-2; 1-3

Squadre a bordo vasca per gli inni nazionali.

Primo quarto: Sono le russe a vincere il primo sprint della gara. Prima superiorità per le azzurre che non vine sfrutata, ma arriva comunque il vantaggio in parità nuerica con il diagonale di Giulia Emmolo. Anche le russe hanno la prima superiorità e pareggiano con il goal della Grineva. Rigore per il setterosa, Tanua Di Mario però lo fallisce. L’Italia torna comunque in vantaggio con un bellissimo pallonetto dalla distanza di Roberta Bianconi. Ancora pareggio russo con Ekaterina Lisunova che non sbaglia in contropiede. Ancora vantaggio azzurro con il diagonale dal perimetro di Elisa Queirolo. Sbaglia la Soboleva, ultima azione azzurra senza esito. Vantaggio tre a due Italia al termine del primo quarto.

Secondo quarto: Ancora una volta è la Russia a vincere lo sprint. Italia che sfrutta alla perfezione la superiorità numerica e segna con Arianna Garibotti; più due Italia. Le Russe tornano subito a ridosso delle azzurre grazie al goal in superiorità della Ivanova. Doppietta della Bianconi e cinque a quarto azzurro, sempre con l’uomo in più. Ancora superiorità azzurra, ma non arriva la rete. Sei secondi per l’ultimo attacco russo. Nulla di fatto per le russe, quindi all’intervallo lungo l’Italia è avanti cinque a tre.

Terzo quarto: Ancora una volta lo sprint è a favore delle russe. Arianna Garibotti segna ancora e l’Italia è sul +3, sempre grazie alla superiorità numerica. Si difende bene l’Italia, ora bella parata della Gorlero. Splendido lungolinea della Bianconi che porta l’Italia addirittura sul 7-3: grande setterosa. La Russia reagisce e segna con la Glyzina, ma una invenzione della Bianconi manda in rete Alessandra Cotti per il nuovo +4 azzurro a otto secondi dal termine del quarto. Palo della Prokofyeva ed il quarto termina con le azzurre avanti 8-4.

Quarto quarto: Questa volta è Tania Di Mario a vincere lo sprint. Splendido pallone lavorato per il tiro di Giulia Emmolo e sono cinque le reti di vantaggio di uno splendido setterosa. Continua anche il grande lavoro della difesa azzurra che concede davvero poco alle russe. Pallonetto perfetto della Queirolo che replica la prodezza della Bianconi nel primo quarto e manda l’Italia in doppia cifra. Fabio Conti concede la gloria del debutto olimpico al secondo portiere Giulia Teani. Un tocco sottomisura della Grineva riporta al goal la Russia con l’uomo in più. Finisce la partita ed il setterosa vince ancora. Il girone viene vinto a punteggio pieno dalle azzurre che hanno dominato fino ad ora, ma nei quarti di finali ci sarà da affrontare la Cina e bisogna mantenere alta la tensione.

CLICCA PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Su Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it