Home / Calcio / Calcio Primavera / Primavera: diretta Juventus-Sassuolo 2-0

Primavera: diretta Juventus-Sassuolo 2-0

Si gioca oggi alle ore 13.00 Juventus-Sassuolo gara valida per la quarta giornata del campionato primavera 2016-2017. Seguiremo qui con commento in tempo reale il match, cercando di aggiornare formazioni, gol e marcatori appena possibile.

CLICCA QUI PER I RISULTATI IN DIRETTA DELLA GIORNATA

Juventus-Sassuolo 2-0 (finale)

Streaming/TV: clicca qui

Marcatori: 44′ Rogerio (J), 46′ Kean (J)

JUVENTUS: Audero; Mattiello, Muratore, Coccolo, Rogerio; Macek, Caligara, Mosti; Kastanos, Kean, Leris.

SASSUOLO: Costa; Gambardella, Ravanelli, Erlic, Masetti; Marin, Abelli, Maddidini; Zecca, Bruschi, Caputo.

0′ Calcio d’inizio.

10′ Sinistro potente ma centrale di Caputo. Respinge Audero.

15′ Sempre 0-0 dopo il primo quarto d’ora di gioco.

21′ Ammonito Coccolo.

22′ Punizione di Bruschi: alta.

27′ Partita molto equilibrata fino a questo momento.

30′ PALO!! La Juventus ad un passo dal vantaggio con un tiro di Caligara che coglie il legno.

35′ Conclusione di Kean che sfiora l’incrocio dei pali.

44′ GOL!!! Juventus in vantaggio con la rete di Rogerio al suo primo centro stagionale.

45′ Finisce il primo tempo.

SECONDO TEMPO

45′ Inizia il secondo tempo.

46′ GOL!! Pronti via e subito raddoppio bianconero con Kean.

53′ Sinistro a giro di Abelli con Audero che vola a respingere.

58′ Colpo di testa di Kean che manda di poco alto.

64′ Cambio Sassuolo: Bruschi fa spazio a Romairone.

68′ Cambio per la Juventus: esce Kean, dentro Zeqiri.

71′ Subito in gol Zeqiri ma viene annullato per fuorigioco.

73′ Cambio Sassuolo: dentro Tinterri, fuori Marin.

76′ TRAVERSA! Zeqiri gira di destro e colpisce la traversa.

79′ Cambio Juve: dentro Bove per Macek.

85′ Ammonito Caligara.

90′ Quattro minuti di recupero.

92′ Grande parata di Audero che salva la propria porta con un guizzo felino.

94′ Fischio finale.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Su Andrea Izzo

Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.