Abidal-Barcellona è addio, ma il francese voleva rimanere

Eric Abidal lascia il Barcellona. Lo ha dichiarato al mondo con una toccante conferenza stampa a cui erano presenti tutti i giocatori della rosa del Barça, capitanati dall’allenatore blaugrana, Tito Vilanova; tutti presenti e tutti commossi nel dover salutare un compagno a cui erano tanto affezionati.

Il francese è in lacrime; dopo aver vinto ancora una volta la sua battaglia con il tumore al fegato, è costretto a lasciare la maglia blaugrana che tanto ama. Si, è costretto; perché in conferenza stampa non fa mancare un velo di polemica, puntualizzando fermamente che lui avrebbe voluto restare a giocare al Barcellona per altri due anni, prima di abbandonare la carriera.

Avrebbe voluto ma non è stato possibile farlo, perché la società catalana ha rifiutato di prolungargli il contratto. Eppure, le parole dette circa sei mesi fa dal vicepresidente del Barça, Josep Maria Bartomeu, erano state di ben altro tenore; allora si diceva non ci sarebbero stati problemi per la riconferma di Eric, perché il contratto era già sul tavolo pronto ad essere firmato, ma chissà come mai, in questi sei mesi il contratto è sparito e la riconferma è svanita nel nulla.

Ma Abidal non ci sta, non capisce la decisione del club e chiarisce che i medici gli hanno detto che sta bene e che può continuare a giocare; lui si sente benissimo e per questo vuole continuare a fare il calciatore. Ma a Barcellona hanno chiuso la porta in faccia a questa ipotesi e la cosa lo fa soffrire, perché il suo desiderio era quello di fare altri due anni in blaugrana. D’altro canto la società catalana non chiarisce le motivazioni della non riconferma del difensore, con il presidente Sandro Rosell ed il DT Andoni Zubizarreta che, durante la conferenza stampa, hanno dribblato abilmente le domande che chiedevano il perché di questa decisione.

Ed ora, che ne sarà ora di Eric Abidal? Il Barça gli ha offerto di entrare in società con il ruolo di Direttore Tecnico, il francese ha risposto che ci penserà, ma prima cercherà un posto ove possa ancora fare il calciatore. Per ora di offerte non ne ha ricevute, ma se arriveranno le valuterà, anche se trasferirsi da Barcellona sarebbe un problema, visto che le sue figlie vanno a scuola a Barcellona e sarebbe un peccato trasferirle altrove; insomma, il futuro di Eric Abidal è ancora tutto un rebus.

Commenta

comments

Seguici su Facebook e su Telegram

About Antonio Leonardi

Amante dello sport ma sopratutto appassionato di calcio molto originale, specie nella scelta delle squadre da tifare. Dal 2010 inizia la sua avventura nel giornalismo sportivo, collaborando con Diretta Radio e successivamente iniziando a scrivere per diversi quotidiani sportivi locali Contatto: anto_er_vicentino@libero.it
%d bloggers like this: